8 rimedi per la forfora nella barba – efficace

La tua barba ha iniziato a prudere e a generare una specie di piccoli fiocchi bianchi? Questi sono segni che di solito indicano la forfora, una condizione dei capelli che può verificarsi anche nei peli del viso. La forfora provoca desquamazione della pelle che, oltre ad essere molto antiestetica e fastidiosa, può causare prurito molto intenso alla barba e irritazione della pelle che si nasconde dietro di essa. È importante che in questa situazione tu agisca rapidamente e inizi a dare ai tuoi peli del viso la cura di cui ha bisogno per rimanere sempre in perfette condizioni e forti. In questo articolo di OneHOWTO, ti mostreremo tutti gli aspetti che dovresti considerare per combattere la forfora nella barba e ripristinarne la bellezza e la naturale morbidezza.

Potrebbe interessarti anche: Come prendersi cura della barba Indice

  1. Perché appare la forfora nella barba?
  2. Saponi da barba antiforfora
  3. Asciuga bene la barba
  4. Oli per idratare la barba
  5. Esfoliare la pelle del viso
  6. Osserva la tua dieta e riduci lo stress
  7. Rimedi casalinghi per la forfora della barba

Perché appare la forfora nella barba?

Ci sono diversi fattori che possono causare la forfora della barba , che può manifestarsi singolarmente o insieme, e tra questi ci sono il freddo, lo stress e un piccolo fungo chiamato Malassezia furfur. Questo microrganismo vive sulla superficie della pelle e si nutre di sebo, motivo per cui la sua concentrazione è maggiore nelle zone più grasse del corpo, come il cuoio capelluto, il viso e la parte superiore del tronco. Oltre a questi, ci sono altri fattori che possono aumentare la probabilità di sviluppare la forfora della barba, come l'uso di shampoo o saponi inappropriati, sudorazione eccessiva o componenti genetiche.

La forfora nella barba si manifesta con la desquamazione della pelle , che provoca la presenza di squame o scaglie bianche nel pelo, oltre ad un prurito che frequentemente lo accompagna. A causa dei continui graffi, la pelle può diventare rossa e si possono creare piccole ferite in quella zona del viso.

Saponi da barba antiforfora

Come abbiamo sottolineato, l'uso di shampoo e saponi aggressivi o inappropriati sulla barba può accentuare il problema della forfora e aumentare la desquamazione. La pelle del viso è molto delicata e, quindi, necessita di uno shampoo specifico più delicato di quello che usi normalmente per lavarti i capelli in testa. Quindi il primo accorgimento a cui prestare attenzione per combattere la forfora nella barba è acquistare uno shampoo specifico per barba che abbia una composizione che rispetti la pelle del viso e i peli del viso.

Tra tutti i saponi da barba disponibili, le migliori opzioni sono quelle realizzate con ingredienti 100% naturali e hanno un'azione lenitiva, idratante, antinfiammatoria e anti-irritante, ottima per eliminare la forfora e alleviare il prurito.

Come lavare correttamente la barba

Dopo aver acquistato lo shampoo giusto, è importante applicarlo e lavarsi correttamente la barba. È meglio lavare la barba 2 o 3 volte a settimana e non tutti i giorni, poiché in tal caso si corre il rischio di rimuovere gli oli naturali che la proteggono.

Sciacquare molto bene la barba con abbondante acqua in modo che non ci siano residui che possono causare desquamazione e aggravare il problema della forfora.

Asciuga bene la barba

Così come è molto importante lavare e schiarire correttamente la barba, così è il processo di asciugatura. Asciugare correttamente la barba è fondamentale per evitare che l'umidità si accumuli nei capelli e finisca per danneggiare la pelle che si nasconde sotto di essa.

Se la tua barba è molto corta, un asciugamano pulito può essere sufficiente, ma se la lunghezza della tua barba è maggiore di 1 cm, è preferibile utilizzare l'asciugacapelli per rimuovere tutta l'umidità. Imposta l'asciugacapelli a una temperatura e potenza misurate e asciuga la barba senza avvicinare troppo il dispositivo al viso. Il tempo di asciugatura varia a seconda della lunghezza e della folta barba.

Oli per idratare la barba

Un altro modo per combattere la forfora nella barba è applicare un tipo di olio naturale che aiuti a idratare e riparare i peli del viso e la pelle sottostante. Esistono oli con ottime proprietà per sfoggiare una barba perfetta e prevenire desquamazione e segni di secchezza del derma. Tra gli oli da barba più efficaci ci sono i seguenti:

  • olio di jojoba
  • Olio di mandorle
  • Olio di semi d'uva
  • olio di Argan
  • olio dell'albero del tè

Basta applicare poche gocce dell'olio selezionato sulla barba dopo averla lavata, praticando un piccolo massaggio in modo che il prodotto penetri nella pelle. Lascia asciugare l'olio da solo e non risciacquare.

Se vuoi scoprire maggiori dettagli su ciascuno degli oli citati, ti consigliamo di consultare l'articolo Oli naturali per la barba.

Esfoliare la pelle del viso

Non solo dovresti condizionare e prenderti cura della tua barba come abbiamo discusso finora, ma per evitare infezioni e mantenere la pelle del viso sempre sana, è anche essenziale esfoliare il viso , compresa l'area dei peli del viso, 1 o 2 volte a settimana. . L'esfoliazione è un compito che consente di rimuovere tutte le cellule morte accumulate, rivitalizzare la pelle, favorire la produzione di sebo e prevenire condizioni come la forfora.

Prendi un gel esfoliante specifico per il viso e applicalo su tutto il viso, massaggiando con movimenti circolari per circa due minuti. Quindi rimuovere con acqua tiepida o fredda e voilà! Nel caso in cui la tua barba sia molto lunga, puoi usare una spazzola esfoliante per raggiungere la pelle sottostante.

Se preferisci preparare la tua lozione esfoliante, allora non perdere le ricette che mostriamo nell'articolo Come fare uno scrub viso fatto in casa.

Osserva la tua dieta e riduci lo stress

Come in qualsiasi altra condizione, la dieta e lo stile di vita influenzano la guarigione della forfora. Da un lato, è importante seguire una dieta equilibrata ricca di frutta e verdura fresca e cibi ricchi di vitamina B, essenziale per rafforzare i peli della barba, stimolarne la crescita ed evitare di soffrire di malattie dei capelli come la forfora. . D'altra parte, dovresti ridurre o evitare il consumo di cibi ricchi di zuccheri e grassi.

Ricorda che una corretta alimentazione deve essere sempre accompagnata da un'adeguata idratazione (bere tra 1,5 e 2 litri di acqua al giorno) e da un buon riposo.

Allo stesso modo, come abbiamo sottolineato nella prima sezione, lo stress può essere un fattore scatenante della forfora nella barba e, quindi, è conveniente ridurlo e cercare di rimanere calmi e rilassati.

Rimedi casalinghi per la forfora della barba

Esistono anche alcuni rimedi naturali per rimuovere la forfora della barba che possono darti buoni risultati e sfoggiare peli del viso sani e belli:

  • Olio d'oliva: idrata la pelle e i capelli, oltre a prevenire la comparsa delle squame. Scalda dell'olio d'oliva e massaggia la barba mentre la applichi.
  • Aloe vera: è antibatterica e rigenerante. Applicare un po' di gel di aloe vera sulla barba e massaggiare per qualche minuto.
  • Succo di limone: il suo acido previene la proliferazione di funghi e batteri. Spremere mezzo limone e applicarne il succo sulla barba con un leggero massaggio. Lasciar riposare per circa 10 minuti e poi togliere con abbondante acqua tiepida o fredda.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come combattere la forfora nella barba , ti consigliamo di visitare la nostra categoria Peso e immagine corporea.

Related Stories

Llegir més:

Come trattare la malattia di Crohn con integratori naturali

Un modo semplice per curare il morbo di Crohn è con integratori naturali....

Come trattare la dispnea – 7 passaggi

La dispnea è intesa come mancanza di respiro o sensazione di mancanza di respiro....

Come trattare la diarrea del viaggiatore – 6 passaggi

Tra il 40 e il 60% delle persone che si recano nei paesi...

Come trattare la diarrea

Nel corso della nostra vita, abbiamo tutti sofferto di diarrea in una o più...

Come trattare la guarigione del colon – 6 passi

Se si soffre di sindrome dell'intestino irritabile (IBS), inclusa la colite ulcerosa, il...