8 sintomi che possono indicare problemi cardiaci

Le malattie cardiache e cardiovascolari comprendono vari disturbi del cuore e dei vasi sanguigni e sono la principale causa di morte nel mondo. Tuttavia, come ha assicurato l'OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità), in molti casi questi potrebbero essere prevenuti seguendo abitudini di vita sane, che includono una dieta sana, esercizio fisico ed evitare una vita sedentaria, mantenersi al peso ideale ed evitare il consumo di tabacco e alcol, tra gli altri. Oltre a questo, è anche importante rimanere attenti ai segnali che il nostro stesso organismo ci invia per agire rapidamente, ricevere le cure adeguate e prevenire, per quanto possibile, gravissimi problemi di salute. In questo sito vogliamo aiutarti in questo compito e, per questo, ti mostreremo 8 sintomi che potrebbero indicare problemi cardiaci e che non dovresti ignorare. Fai attenzione!

Potrebbe interessarti anche: Perché sento dolore nel cuore Indice

  1. dolore al petto
  2. Vertigini e svenimento
  3. Fatica
  4. nausea e vomito
  5. sudorazione eccessiva
  6. difficoltà respiratorie
  7. palpitazioni
  8. Infiammazione

dolore al petto

Sebbene non tutto il disagio o il dolore nella zona del torace sia correlato a problemi cardiaci, è uno dei sintomi comuni che precede un infarto del miocardio o un attacco cardiaco. Ora, come assicurano gli specialisti, in questo caso si tratterà di un dolore che si manifesta in modo improvviso e violento con un prolungamento di circa 15 o 20 minuti, in cui la persona può sentire una fortissima pressione al petto, anzi su il lato sinistro e che, successivamente, può irradiarsi alla schiena, alle spalle e alle braccia.

Inoltre, va notato che questo dolore toracico può essere intermittente e che può variare di intensità.

Vertigini e svenimento

Problemi cardiaci come attacchi di cuore, aritmie o ipotensione possono causare vertigini nella persona colpita e in alcuni casi persino perdita di coscienza. Quando le vertigini sono legate a malattie cardiache , si verificano a causa di una quantità insufficiente di sangue che raggiunge il cervello e diverse parti del corpo.

È un sintomo che può sembrare lieve, ma non va ignorato, soprattutto se sofferto ripetutamente o accompagnato da svenimento e confusione.

Fatica

La stanchezza e l'estrema debolezza sono un altro sintomo che potrebbe indicare problemi cardiaci. Inoltre, è stato sottolineato che è qualcosa che colpisce soprattutto le donne e che sentirsi stanchi frequentemente senza una ragione apparente potrebbe essere collegato a qualche tipo di insufficienza cardiaca. Va anche detto che la maggior parte delle persone che hanno avuto attacchi di cuore hanno riferito di sentirsi molto deboli e affaticati nei giorni precedenti.

Tuttavia, stanchezza e debolezza possono essere correlate a molti altri disturbi o problemi di salute, quindi è sempre una buona idea consultare il proprio medico per scoprire la causa esatta. Nel seguente articolo puoi trovare una risposta alla domanda perché mi sento sempre così stanco.

nausea e vomito

A volte gli attacchi di cuore sono preceduti anche da condizioni digestive, che possono includere nausea e vomito . E questo, insieme all'infiammazione addominale, può influenzare anche l'appetito, presentando poca voglia di mangiare o mangiare cibo con conseguente calo ponderale.

Nausea e vomito sono sintomi che possono essere causati da molte malattie, ma dovresti consultare immediatamente il medico se compaiono accompagnati da sangue, confusione mentale, forti mal di testa o dolori addominali, febbre, polso e respiro accelerati.

sudorazione eccessiva

Un'eccessiva sudorazione fredda senza una ragione apparente e durante uno stato di riposo può essere un segno che la salute del nostro cuore non è adeguata. È un sintomo che si manifesta prima di un infarto, ma anche in caso di aritmia, ipertensione e ipotensione.

La comparsa di questi sudori è dovuta al fatto che quando le arterie sono ostruite, il cuore deve fare uno sforzo maggiore per pompare il sangue, il che fa aumentare la temperatura corporea e il corpo suda per cercare di mantenere tale temperatura sotto controllo.

difficoltà respiratorie

Anche la difficoltà a respirare normalmente, chiamata dal punto di vista medico dispnea , è un altro possibile segno che il cuore non è in perfette condizioni. La sensazione di mancanza di respiro può insorgere durante qualsiasi movimento o sforzo fisico, ma anche a riposo è possibile sentire che non è possibile effettuare un respiro profondo o che il problema peggiora durante la notte quando si è sdraiati a letto.

Ciò si verifica quando il cuore non riceve abbastanza sangue, quindi non riceve ossigeno e questo porta ad agitazione e mancanza di respiro. Tuttavia, la mancanza di respiro può essere anche una conseguenza di altre malattie e per sapere quali sono, ti invitiamo a leggere l'articolo Cause della dispnea.

palpitazioni

Le palpitazioni possono essere definite come la sensazione che il cuore batte molto forte o accelerato, sentendo una sorta di battito all'interno del petto.

Questi non sono sempre causati da problemi cardiaci, poiché possono essere causati da altri fattori, come l'ansia. Ora possono diventare un segnale di allarme se appaiono accompagnati da vertigini, stanchezza, debolezza e mancanza di respiro, perché in questi casi potrebbero essere un segno di insufficienza cardiaca, infarto o aritmia.

Infiammazione

Infine, finalizziamo l'elenco dei sintomi che possono indicare problemi cardiaci con infiammazione in diverse parti del corpo. Ed è che l'insufficienza cardiaca può causare l'accumulo di liquidi in eccesso in alcune aree come gambe, piedi, caviglie, addome, oltre a portare a un'improvvisa perdita di peso e una riduzione dell'appetito.

Questo articolo è puramente informativo, in oneHOWTO non abbiamo il potere di prescrivere alcun trattamento medico o fare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a rivolgerti a un medico nel caso in cui si presenti qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se desideri leggere altri articoli simili a 8 sintomi che possono indicare problemi cardiaci , ti consigliamo di visitare la nostra categoria Malattie ed effetti secondari.

Related Stories

Llegir més:

Come trattare la malattia di Crohn con integratori naturali

Un modo semplice per curare il morbo di Crohn è con integratori naturali....

Come trattare la dispnea – 7 passaggi

La dispnea è intesa come mancanza di respiro o sensazione di mancanza di respiro....

Come trattare la diarrea del viaggiatore – 6 passaggi

Tra il 40 e il 60% delle persone che si recano nei paesi...

Come trattare la diarrea

Nel corso della nostra vita, abbiamo tutti sofferto di diarrea in una o più...

Come trattare la guarigione del colon – 6 passi

Se si soffre di sindrome dell'intestino irritabile (IBS), inclusa la colite ulcerosa, il...