Cause di iperidrosi – 5 passi

Eccessiva sudorazione o iperidrosi si verifica quando una persona suda eccessivamente e apparentemente spontaneamente, cioè senza che le temperature si siano alzate o che i nervi causino la comparsa di sudore (situazioni normali in cui tutti sudorerebbero spontaneamente) più abbondante del normale). Le persone che soffrono di questo squilibrio tendono a bagnare i propri vestiti, cosa che può causare loro una situazione di imbarazzo o di stress sociale. Per questo motivo, su questo sito sveleremo alcune delle cause dell'iperidrosi in modo che tu possa capire l'origine di questa condizione e iniziare a trattarla il prima possibile.

Potrebbe interessarti anche: Come trattare l'iperidrosi Passi da seguire:

uno:

Il sudore è un processo normale per il nostro corpo di traspirare e quindi mantenere una temperatura corporea equilibrata. Ma quando questo processo si rivela eccessivo, è quando si parla di iperidrosi o sudorazione eccessiva . Quello che succede quando sudiamo è che la pelle rilascia liquidi attraverso le ghiandole sudoripare e, in questo modo, il nostro corpo si trova ad una temperatura di circa 37 gradi.

Grazie al sudore, il nostro corpo raffredda la pelle e, per questo motivo, quando sudiamo sentiamo caldo perché in questo momento la temperatura viene aumentata per espellere il fluido in eccesso e riequilibrarlo. Le ghiandole che rilasciano il sudore si trovano sulle mani, sul viso, sulle ascelle e sulla pianta dei piedi .

Due:

Per conoscere le cause dell'iperidrosi, è importante sapere che esistono due tipi di questa condizione: primaria e secondaria. Il primario (detto anche "focale") è quello che si manifesta principalmente sotto le ascelle, la testa, il viso, i piedi e le mani.

Questo tipo di sudorazione è solitamente ereditaria e inizia a manifestarsi durante l'infanzia, la causa esatta di questa condizione è molto difficile da conoscere poiché sono coinvolti fattori genetici e può manifestarsi senza nessun altro tipo di innesco. L'unico fattore noto è che le ghiandole sudoripare sono iperattive e, per questo motivo, compare un'eccessiva sudorazione.

3:

Tuttavia, quando ci sono cause di eccessiva sudorazione, allora si parla del secondo tipo di questa condizione (che, oltre a "secondaria" è anche conosciuta come "iperdrosi generalizzata"). Questo tipo di condizione coinvolge solitamente più parti del corpo e può essere causata da diverse condizioni, tra le più frequenti ci sono:

  • L'ansia
  • Passare attraverso cambiamenti ormonali (come menopausa, mestruazioni, ecc.)
  • Se i livelli di glucosio nel sangue sono sbilanciati
  • ha una tiroide iperattiva
  • Soffri di qualsiasi malattia cardiaca
  • avere il cancro
  • Bevi troppa caffeina
  • Alcuni farmaci possono anche causare sudorazione eccessiva, come l'aspirina o alcuni trattamenti antidepressivi

4:

Per poter curare l'iperidrosi ci sono diversi metodi, sempre a seconda del particolare paziente. Ad esempio, uno dei modi più comuni per alleviare questi sintomi è utilizzare antitraspiranti da banco poiché di solito contengono sali di alluminio e, quando applicati sulla pelle, riescono a combattere l'eccesso di sudore bloccando le ghiandole. Questo è il metodo più semplice per trattare questa condizione, ma ci sono altri modi per farlo.

Ad esempio, è anche possibile che il medico prescriva un farmaco orale che di solito viene prescritto per un periodo specifico senza prolungarsi troppo nel tempo poiché può causare alcuni effetti collaterali. Questo tipo di alternativa è progettata per eseguire un trattamento d'urto e controllare che le ghiandole sudoripare agiscano in modo eccessivo.

In questo sito web descriviamo in dettaglio altri modi per trattare l'iperidrosi oltre a quelli già menzionati.

5:

Ma oltre a questi trattamenti che abbiamo indicato, dovresti sapere che esistono anche alternative naturali per curare l'iperidrosi . Ad esempio, uno dei metodi più diffusi è utilizzare il bicarbonato di sodio per controllare la sudorazione e, inoltre, anche per prevenire il cattivo odore che si genera, soprattutto nei piedi e nelle ascelle. Per sfruttarne i benefici, non vi resta che preparare una pasta di bicarbonato di sodio con acqua e applicarla sulla zona dove si suda maggiormente; lascia agire per 10 minuti e rimuovilo. Ripeti il ​​processo ogni giorno e noterai i risultati.

Un altro rimedio è l' aloe vera , una pianta la cui polpa è perfetta per ridurre la sudorazione, oltre a combattere la formazione di funghi ai piedi o alle ascelle. Per sfruttare le sue proprietà, dovrai solo applicare la polpa nelle zone dove hai maggiori probabilità di sudare e, preferibilmente, farlo di notte in modo che la pianta agisca per più ore.

Se desideri più soluzioni di questo tipo, ti invitiamo a leggere il nostro articolo sui rimedi casalinghi per la sudorazione eccessiva.

Questo articolo è puramente informativo, in oneHOWTO non abbiamo il potere di prescrivere alcun trattamento medico o fare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a rivolgerti a un medico nel caso in cui si presenti qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Cause dell'iperidrosi , ti consigliamo di visitare la nostra categoria Malattie ed effetti secondari.

Related Stories

Llegir més:

Come trattare la malattia di Crohn con integratori naturali

Un modo semplice per curare il morbo di Crohn è con integratori naturali....

Come trattare la dispnea – 7 passaggi

La dispnea è intesa come mancanza di respiro o sensazione di mancanza di respiro....

Come trattare la diarrea del viaggiatore – 6 passaggi

Tra il 40 e il 60% delle persone che si recano nei paesi...

Come trattare la diarrea

Nel corso della nostra vita, abbiamo tutti sofferto di diarrea in una o più...

Come trattare la guarigione del colon – 6 passi

Se si soffre di sindrome dell'intestino irritabile (IBS), inclusa la colite ulcerosa, il...