Cause e sintomi della torsione testicolare

Conosciamo per torsione testicolare la condizione causata dalla torsione del cordone spermatico, che impedisce l'afflusso di sangue ai testicoli. Tra i sintomi che provoca, e che spiegheremo in dettaglio più avanti, troviamo grande dolore e infiammazione nella zona scrotale e testicolare che compare improvvisamente.

La torsione testicolare richiede cure mediche immediate, altrimenti può sfociare in necrosi testicolare e può richiedere la rimozione. Ecco perché è così importante conoscere le cause e i sintomi della torsione testicolare per poterla identificare nel momento in cui si manifesta, correggendo il problema il più rapidamente possibile ed evitando che porti a ulteriori complicazioni. Nel seguente articolo di unHOWTO te lo spieghiamo.

Potrebbe interessarti anche: Indice delle cause dei testicoli rossi

  1. Torsione testicolare: cause
  2. Sintomi di torsione testicolare
  3. Torsione testicolare: conseguenze
  4. operazione di torsione testicolare

Torsione testicolare: cause

Conosciamo per scroto la sacca di pelle che si trova sotto il pene e che copre i testicoli. Ogni testicolo si collega al corpo attraverso un vaso sanguigno noto come cordone spermatico, ma quando il cordone spermatico si attorciglia , cosa che accade con la torsione del testicolo, questo apporto di sangue viene interrotto. Ma perché si verifica la torsione del testicolo?

La stragrande maggioranza dei pazienti affetti da torsione testicolare è dovuta a una deformazione del tessuto connettivo all'interno dello scroto nota come deformità a campana. In quasi tutti gli uomini, i testicoli sono fissati allo scroto, il che rende molto difficile la loro torsione, ma in questi casi sono sciolti e possono torcersi quando vengono spostati. I casi in cui di solito ci sono più torsioni testicolari sono:

  • Dopo aver praticato un intenso esercizio fisico.
  • Dopo aver esercitato molta forza
  • Dormire
  • Dopo aver subito una lesione scrotale.
  • Altre volte è impossibile trovare una causa ovvia.

La torsione testicolare è più frequente durante il primo anno di vita, nell'adolescenza e fino ai 25 anni di età, ma ciò non significa che possa capitare anche a qualsiasi uomo di qualsiasi età, sebbene questi casi siano generalmente molto pochi.

Sintomi di torsione testicolare

Non esiste un solo tipo di torsione, ma può essere più piccola o più grande. Solitamente possono essere comprese tra 180 e 720 gradi, ovviamente più gradi di torsione ci sono, più gravi saranno i sintomi e più velocemente verrà danneggiato il testicolo.

Un altro fattore che può alterare i sintomi, o almeno la loro percezione, è l'età della persona che soffre di torsione testicolare. Nei bambini, il dolore e l'infiammazione molto acuti di solito compaiono improvvisamente nello scroto. Il dolore è così intenso che a volte possono esserci vomito e vertigini. Nei neonati è molto difficile da diagnosticare, soprattutto da parte dei genitori, poiché questa condizione si manifesta solitamente solo come una massa nello scroto accompagnata da pochi sintomi visibili. In sintesi, potremmo dire che i sintomi della torsione testicolare sono:

  • gonfiore su un lato dello scroto
  • Vomito, nausea e vertigini
  • Dolore addominale o inferiore della pancia
  • Un testicolo è più alto dell'altro

Questi sintomi sono molto simili a quelli che possono causare un'infezione ai testicoli e questo può essere pericoloso. Sebbene l'infezione testicolare richieda anche cure mediche, la torsione richiede un intervento urgente, quindi se noti questi sintomi dovresti andare immediatamente al pronto soccorso.

Diagnosi di torsione testicolare

Oltre ai sintomi che abbiamo menzionato, l'esame fisico è fondamentale per diagnosticare questa condizione. Se oltre a questo ci sono ancora dei dubbi, si può fare un'ecografia doppler sullo scroto. Questo esame medico indicherà se è presente o meno un'irrigazione arteriosa nell'area testicolare, anche se a seconda dei casi si può effettuare direttamente un'esplorazione chirurgica per non perdere tempo.

Torsione testicolare: conseguenze

Per molte persone, parlare con qualcuno di una condizione nella loro zona intima diventa un grande sforzo a causa dell'imbarazzo. In caso di torsione testicolare, ciò può avere conseguenze importanti. Devi tenere a mente che il medico è un professionista che si dedica alla cura di questo tipo di problemi, il suo lavoro è quello e non c'è motivo di provare modestia, a maggior ragione quando si tratta della tua salute.

Ignorare il dolore ai testicoli, se è dovuto alla torsione del testicolo, può causare gravi danni a quell'organo , potrebbe anche essere necessario rimuoverlo . Le torsioni possono variare da 180 a 720 gradi e, a seconda di dove ti trovi, più velocemente verrà colpito il testicolo. Generalmente, dopo 6 ore dalla torsione, le possibilità di salvare il testicolo salgono al 90%, dopo 12 ore scendono al 50% e 24 ore dopo si può risparmiare solo il 10% dei testicoli.

In alcuni casi, la torsione può risolversi da sola. In caso di lieve torsione testicolare , anche se il dolore scrotale scompare, dovresti andare dal medico per un controllo. Aver subito una torsione testicolare aumenta le possibilità di subirla di nuovo. Una semplice operazione chirurgica può correggere quel problema e ridurre al minimo le possibilità che si ripeta.

operazione di torsione testicolare

Sebbene in alcuni casi molto specifici sia possibile che il medico riesca a districare la torsione del cordone spermatico solo manipolando lo scroto, la stragrande maggioranza delle volte la torsione testicolare può essere risolta solo attraverso un intervento chirurgico. L'obiettivo di questa piccola operazione è di fissare uno o entrambi i testicoli allo scroto in modo che il cordone spermatico non possa avvolgersi e impedirgli di attraversarlo nuovamente in futuro.

Come regola generale, l'intervento chirurgico di riparazione della torsione testicolare non richiede il ricovero, in sala operatoria dell'ospedale o anche in uno studio medico può essere eseguito. La preparazione consiste nella fornitura di analgesici e anestesia generale, quindi il paziente dormirà durante l'operazione.

Questo intervento consiste nell'effettuare un piccolo taglio nello scroto, attraverso il quale si dipana il cordone spermatico e, una volta normalizzata la sua posizione, viene cucito all'interno dello scroto per fissarlo. Una volta terminata, l'incisione viene chiusa e, dopo due ore di riposo, il paziente può essere dimesso.

In alcune occasioni, se l'operazione non è arrivata in tempo per salvare il testicolo, sarà necessario che il chirurgo lo asporti mediante un'orchiectomia.

Postoperatorio e prognosi

Dopo l'operazione ci sono una serie di consigli da seguire per evitare complicazioni :

  • Qualsiasi tipo di attività intensa come lo sport dovrebbe essere evitato.
  • La masturbazione e qualsiasi tipo di stimolazione sessuale devono essere evitati fino a quando il medico non consiglia di riprendere le normali attività.
  • Se è stato necessario rimuovere il testicolo, qualche mese dopo, possono posizionare una protesi o un testicolo artificiale.
  • La stragrande maggioranza degli uomini rimane fertile anche con un solo testicolo.

Questo articolo è puramente informativo, in oneHOWTO non abbiamo il potere di prescrivere alcun trattamento medico o fare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a rivolgerti a un medico nel caso in cui si presenti qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Cause e sintomi della torsione testicolare , ti consigliamo di visitare la nostra categoria Salute della famiglia.

Related Stories

Llegir més:

Come trattare la malattia di Crohn con integratori naturali

Un modo semplice per curare il morbo di Crohn è con integratori naturali....

Come trattare la dispnea – 7 passaggi

La dispnea è intesa come mancanza di respiro o sensazione di mancanza di respiro....

Come trattare la diarrea del viaggiatore – 6 passaggi

Tra il 40 e il 60% delle persone che si recano nei paesi...

Come trattare la diarrea

Nel corso della nostra vita, abbiamo tutti sofferto di diarrea in una o più...

Come trattare la guarigione del colon – 6 passi

Se si soffre di sindrome dell'intestino irritabile (IBS), inclusa la colite ulcerosa, il...