Cibi ricchi di sodio

Devi ridurre il sale nella tua dieta? Attualmente nei nostri supermercati si trova un gran numero di alimenti ricchi di sodio , soprattutto in prodotti che sono già preparati e che dobbiamo solo scaldare o cuocere per pochi minuti per poterli mangiare. Queste conserve, per durare più a lungo in perfette condizioni, contengono solitamente sostanze chimiche e additivi come il sodio che ne allungano la vita utile.

Tuttavia, se hai problemi di pressione sanguigna, è importante evitarli il più possibile e, invece, optare per un'alimentazione sana ed equilibrata con abbondanza di prodotti freschi e di stagione, il modo migliore per assicurarti di includere nutrienti di qualità nella tua dieta. In questo articolo su questo sito web ti forniremo un elenco di alimenti ricchi di sodio in modo che tu possa rilevarli e rimuoverli dalle tue abitudini alimentari.

Potrebbe interessarti anche: Indice degli alimenti ricchi di grassi saturi

  1. sodio e dieta
  2. Elenco degli alimenti ricchi di sodio
  3. Riduci il sodio nella nostra dieta

sodio e dieta

Il sodio è un componente essenziale per poter controllare l'eccesso di acqua che c'è nelle nostre cellule e, inoltre, aiuta a migliorare gli impulsi nervosi dei muscoli ma quando una persona abusa di questo minerale può iniziare a subire delle alterazioni la loro salute e soffrono di condizioni come ipertensione, ritenzione di liquidi, insufficienza cardiaca , ecc. Quando assumiamo più sodio di quello di cui abbiamo realmente bisogno, può rimanere immagazzinato nelle nostre arterie, impedendo il corretto flusso sanguigno e, quindi, bloccando la distribuzione di nutrienti e ossigeno in tutto il corpo.

Per questo motivo si consiglia di assumere questo minerale nella nostra dieta ma in quantità controllate; infatti quello che si consiglia è che non superino i 1500 mg/giorno , cioè meno di 1 cucchiaino di sale. Questo è quello che dovremmo consumare per fornire al nostro organismo la quantità di cui ha bisogno ma, come puoi immaginare, questa percentuale è molto più alta perché ci sono alimenti ricchi di sodio che lo forniscono sia naturalmente che addizionato per prolungarne la vita utile.

In questo articolo su questo sito scopriamo i rischi di avere la pressione alta in modo da renderti conto di quanto sia importante iniziare a ridurre il sale nella tua dieta e optare per una dieta più sana.

Elenco degli alimenti ricchi di sodio

Quindi, se ti è stato consigliato di ridurre il sale nella tua dieta, è di vitale importanza sapere quali alimenti sono ricchi di sodio in modo da poter iniziare ad eliminarli dalle tue abitudini e, in mancanza, sostituirli con altri più sani. Prendi nota!

frutti di mare

Tra gli alimenti che hanno naturalmente un'alta percentuale di sodio, i frutti di mare spiccano sugli altri. La maggior parte degli ingredienti offre 150 mg di sodio per 100 grammi di questo alimento; Eccezionalmente si segnalano i gamberi e il polpo che superano i 300 mg, quindi è bene evitare di consumarli il più possibile.

Salsa di soia

Nonostante molte persone credano che la soia sia un alimento molto salutare, la verità è che ci sono dei prodotti derivati ​​da questo ortaggio con cui bisogna stare molto attenti. La salsa di soia è una di queste dato che con 1 solo cucchiaino stiamo assumendo 335 mg di sodio, quindi, è importante che, se ci piace molto il suo sapore, scegliamo di consumare in modo tempestivo le preparazioni che indicano nello specifico che sono povere nel sodio. Anche se, in ogni caso, ciò che è veramente consigliato è di evitare di consumarlo, altrimenti condisci i tuoi piatti con alternative più sane come erbe aromatiche, spezie, ecc.

Sale da tavola

Anche il sale che utilizziamo per cucinare o per condire le nostre ricette è molto ricco di questo minerale, infatti ogni 100 grammi ne consumiamo 38850 mg. Quindi, la cosa migliore è che usi pochissimo per cucinare o che impari a sostituirlo con altre alternative più sane, come ti diciamo in questo altro articolo dove puoi imparare a sostituire il sale in cucina.

dadi da brodo

Ci sono persone che, invece di preparare un brodo naturale, scelgono di scaldare queste pastiglie di brodo concentrato che possono essere di carne, pollo o pesce. Sono spesso usati anche per ricette succulente come piatti di riso, paella o stufati, ma la verità è che sono prodotti molto ricchi di sodio poiché per 100 grammi assumiamo 16982 mg di sodio.

conserve sott'olio

In genere tutte le conserve sott'olio forniscono una grande quantità di sodio ma, ovviamente, ce ne sono alcune il cui apporto è inferiore alle altre. Tra queste spiccano di più le acciughe sott'olio (un prodotto che, di per sé, è già molto ricco di questo minerale) che possono fornirci 3930 mg per 100 grammi.

Lievito di birra

Anche se pensi che non sia un ingrediente comune negli alimenti, tieni presente che la maggior parte dei vegetariani e dei vegani include questo ingrediente nella loro dieta perché è una ricca fonte di vitamina B12, un nutriente che si trova principalmente nella carne o nel pesce. Per questo è importante notare che si tratta di un alimento ricco di sodio che va controllato il più possibile perché con solo un cucchiaino stiamo introducendo nell'organismo 216 mg di sodio.

Salsicce e carni lavorate

Anche gli alimenti preparati industrialmente (come salsicce o carni lavorate) sono molto ricchi di sodio perché questo minerale è uno dei principali conservanti nei prodotti a base di carne. Per questo è importante ridurne il più possibile il consumo e optare per un'alimentazione sana, ricca di proteine ​​e grassi a basso contenuto di sodio (come pesce, filetti di pollo, filetti di tacchino, ecc.).

Formaggio e altri latticini

All'interno di questo elenco non possono mancare i formaggi e le loro varietà in quanto forniscono grandi quantità di questo minerale. Evidenziamo soprattutto quelli più forti come cheddar, Roquefort, Parmigiano o Swiss ma, in generale, dovresti limitarne il consumo e optare per varietà scremate e a ridotto contenuto di sale.

in scatola nell'aceto

Anche se pensiamo che i cetrioli sottaceto o i carciofi in scatola siano ingredienti sani, non commettere errori! Questi cibi conservati sono ricchi di sostanze chimiche e conservanti come il sodio e, quindi, dovremmo consumarli con moderazione.

Riduci il sodio nella nostra dieta

Ora che conosciamo gli alimenti che ci forniscono grandi quantità di sodio, dobbiamo iniziare a goderci una dieta povera di essi e, in mancanza, includere altre opzioni a basso contenuto di questo minerale, cioè ci forniscono meno di 10 mg ogni 100 grammi. Qui li scopriamo così puoi sapere cosa SI puoi mangiare:

  • Legumi naturali (non in scatola)
  • Carboidrati senza sale (pane, biscotti e farina)
  • Patate
  • Verdure assortite: asparagi, fagiolini, cipolle, lattuga, pomodoro, funghi, rape, scarola
  • Frutta di stagione
  • Noci come mandorle e noci
  • Spezie: pepe, noce moscata, cannella, vaniglia, erbe fini, timo, alloro, basilico, timo, prezzemolo.
  • Succo di frutta
  • Birra
  • Vino

In ogni caso, su questo sito ti consigliamo, per seguire una dieta iposodica adatta alle tue specifiche esigenze, di avere il consiglio di un nutrizionista o di un medico che possono aiutarti a definire delle corrette linee guida alimentari.

Aggiungendo alla nostra dieta alimenti ricchi di sostanze nutritive come frutta e verdura, saremo in grado di purificare il nostro corpo e migliorare le nostre funzioni vitali. Per questo motivo, si consiglia di evitare il più possibile il consumo di cibi troppo grassi che apporteranno tossine al proprio organismo e, in mancanza, iniziare a creare una dieta sana ed equilibrata per sentirsi meglio. In questo articolo su questo sito ti spieghiamo come mangiare a basso contenuto di sale in modo da poter iniziare subito a cambiare le tue abitudini.

Questo articolo è puramente informativo, in oneHOWTO non abbiamo il potere di prescrivere alcun trattamento medico o fare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a rivolgerti a un medico nel caso in cui si presenti qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Alimenti ricchi di sodio , ti consigliamo di visitare la nostra categoria Vita sana.

Related Stories

Llegir més:

Come trattare la malattia di Crohn con integratori naturali

Un modo semplice per curare il morbo di Crohn è con integratori naturali....

Come trattare la dispnea – 7 passaggi

La dispnea è intesa come mancanza di respiro o sensazione di mancanza di respiro....

Come trattare la diarrea del viaggiatore – 6 passaggi

Tra il 40 e il 60% delle persone che si recano nei paesi...

Come trattare la diarrea

Nel corso della nostra vita, abbiamo tutti sofferto di diarrea in una o più...

Come trattare la guarigione del colon – 6 passi

Se si soffre di sindrome dell'intestino irritabile (IBS), inclusa la colite ulcerosa, il...