Array

Cibo proibito durante l’allattamento al seno

Dopo molte settimane di gravidanza che limita alcuni pasti viene il tempo per dare alla luce e, infine, puoi prendere quei pasti che ti sei perso di nuovo. Tuttavia, se scegli di allattare il tuo bambino, sicuramente, chiederai se ci sono cose che devi ancora lasciare da parte. I neonati non hanno tutti i loro organi sviluppati e tra i fattori esterni che influenzano la nutrizione. Tuttavia, non dovresti ossessionare con la dieta durante l’allattamento al seno e non è il momento di perdere quei chili che hai catturato durante la gravidanza in quanto sono rinforzi per la produzione di latte e essere in grado di allattare al seno. Non dovresti mangiare o più o meno; Si tratta semplicemente di seguire una dieta equilibrata, che sarà adeguata sia per il bambino che per la mamma. Anche se è vero che ci sono cibi che dovresti consumare in misura minore. In questo articolo di critico.it Ti raccontiamo il cibo proibito durante l’allattamento al seno.

  1. Alimenti che cambiano latte
  2. Caffeina Drink
  3. Alcohol
  4. Mito di gas
  5. Allergie alimentari in Bambini Lattant

Alimenti che cambiano il latte

che il latte materno è una sostanza vivente e non ha nulla a che fare con artificiale latte o latte che compriamo dalla mucca. Ha molta complessità biologica, ad esempio le cellule viventi che contiene diventano parte della flora intestinale del bambino e si adattano alle tue esigenze.

Ci sono molti alimenti che includiamo nei pasti e nella nostra dieta che potrebbero favorire un cambio di sapore nel latte materno. Ad esempio, aglio e cipolle, ma anche verdure come asparagi e carciofi. Anche l’uso offensivo delle spezie può essere notato dal bambino durante l’allattamento al seno.

Questi alimenti possono dare il latte un sapore amaro o diverso al latte rispetto a quello del bambino e si può notare e non fare bene il colpo. Se lo vedi dopo aver consumato determinati cibi o qualche cibo molto piccante o piccante, il bambino diventa nervoso e non vuole schivare, sai che un tipo di pasti non piace e dovrebbe evitarli.

Tuttavia, se sono soliti pasti quotidiani o per esempio, usi molto spesso l’aglio e la cipolla il bambino avrebbe potuto abituarsi durante la gravidanza poiché anche il cibo passò attraverso la placenta.

bevande con caffeina

Caffè, tè o anche alcune bevande analcoliche come le bevande analcoliche della coda contengono caffeina. Questa sostanza potrebbe non influenzare notevolmente una persona adulta, ma se il suo uso è offensivo, può avere effetti dannosi sul bambino.

Caffeine è una sostanza che può alterare la persona o addirittura metterla molto nervosa. Nel caso di un bambino questo potrebbe mostrare irritabilità o addirittura grave insonnia.

Non è necessario toglierti il ​​caffè, ma è consigliabile prenderlo dopo aver mostrato il petto. Non è raccomandato, sì, superare le tre tazze al giorno. Lo stesso vale per il tè che contiene anche tein, una sostanza molto simile alla caffeina. Sebbene la proporzione sia più piccola, non dovrebbe essere abusata neanche.

E se sei una di quelle persone che non bevono acqua ma bevono rinfreschi con la caffeina come le code per tutto il giorno, dovresti prendere in considerazione la partenza o la riduzione del consumo. Al contrario, beve molta più acqua, che non è solo più sana ma ti aiuta anche a rimanere idratato e mantenere la quantità di latte abbastanza per il tuo piccolo.

alcool

L’alcol è una sostanza che dovrebbe essere completamente evitata. Sebbene l’importo derivato al latte materno non sia troppo è conveniente non prenderlo durante il tempo che allatta al seno il bambino da allora, sebbene sia assunto in piccole quantità, prendendolo per continuo può causare danni come irritabilità, mancanza di sonno o anche la sindrome di astinenza.

L’alcol di solito va al latte tra mezz’ora o un’ora e mezza dopo averlo ingerito, quindi se lo prendi si consiglia di essere dopo l’ultimo giorno.

Il mito dei gas

è stato parlato di ciò che ci sono alcuni alimenti che causano più gas al bambino infantile come i ritorni del latte più gassoso. È normale che un neonato abbia molte coliche o flatulenze dal momento che i loro organi non sono stati completamente sviluppati e questo rende la loro digestione più costosa.

non è dovuto a nessun cibo che consuma, né i legumi, né il cavolfiore o la lattuga. Questi alimenti possono causare flatulenza negli adulti, ma questo è perché quando fermentano nell’intestino emettono gas. Tuttavia, non raggiungono lo stesso modo o latte o latte, quindi non è possibile che causino gas nel bambino.

Invece di evitarli devi fare il contrario e consumare verdure e legumi, poiché sono necessari per una dieta sana ed equilibrata che è ciò di cui il bambino ha bisogno.

allergie alimentari in neonati lattanti

Ci possono essere alcuni alimenti che causano allergie nel neonato. Sebbene si nutrino solo del latte materno, se la madre ha consumato qualcosa che dà all’allergia del bambino, questo noterà la reazione. In effetti, in molte occasioni, sono noti allergie dai neonati. Ad esempio, un bambino potrebbe avere allergia al latte di mucca anche senza averlo testato e questo è perché ingendo la madre è passare attraverso il latte materno.

Se il bambino non vuole succhiare o rilevare alcuna reazione dopo aver preso il petto, prendere il pediatrico per escludere che è una possibile allergia ad un po ‘di cibo. Se sospetti qualcosa che hai preso evitarlo ed essere in sospeso durante il prossimo scatto o i giorni successivi per controllare cosa si tratta e, se funziona, è importante andare al pediatra per eseguire i test necessari.

Questo articolo è semplicemente informativo, in cralnazione.it Non abbiamo facoltà di prescrivere qualsiasi trattamento medico o eseguire qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo ad andare da un medico in caso di presentare qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili al cibo proibito durante l’allattamento al seno, ti consigliamo di inserire la nostra categoria di salute della famiglia.

.

Related Stories

Llegir més:

Come scegliere un podologo sportivo: cosa dovresti sapere

Prendersi cura della salute dei piedi quando si esegue lo sport è...

Come scegliere un caregiver per una persona anziana –...

Stai pensando di assumere qualcuno per prendersi cura di uno amato? Quando...

Come scegliere le scarpe del piedino diabetico – 6...

Diabetes implica una serie di complicazioni tra cui il piedino diabetico si...

Come scegliere un umidificatore – 6 passaggi

Mentre è vero che l'eccessiva umidità è dannosa per il corpo, gli...

Come scegliere le scarpe giuste – 6 passaggi

Non è solo una questione di progettazione, la scelta di calzature adeguate...

Come scegliere le scarpe in terza età – 5...

Scelta delle scarpe anziane negli anziani diventando particolare importanza, poiché mentre invecchiamo...