Come abbassare la febbre a un neonato

I bambini piccoli e i neonati sono in pieno sviluppo, stanno appena iniziando a formare il loro corpo e il loro organismo, quindi il loro sistema immunitario non è completamente maturo, il che li rende più inclini a infezioni e malattie su base continuativa. Nel corso degli anni, rafforzando le loro difese e creando anticorpi, queste malattie infantili saranno un grande scudo durante la vita adulta.

Comunque sia, quando un neonato ha la febbre è motivo di preoccupazione per i genitori che vogliono poter abbassare la temperatura il prima possibile. Ecco perché su unCome ti presentiamo questo articolo in modo che tu sappia cosa sta succedendo al tuo bambino e come abbassare la febbre in un neonato .

Potrebbe interessarti anche: Come trattare la febbre nei bambini Indice

  1. Quando si considera la febbre in un neonato?
  2. Temperatura stabile per abbassare la febbre
  3. Dieta liquida per guadagnare forza
  4. l'acqua controlla la febbre
  5. Riposo e tranquillità
  6. Rimedio naturale per ridurre la febbre in un neonato
  7. Attraverso i piedi perdono calore
  8. Quando andare dal dottore

Quando si considera la febbre in un neonato?

Se quando lo baci o gli tocchi la fronte noti che la sua temperatura è più alta del normale, è probabile che il tuo bambino abbia la febbre. È una cosa comune nei neonati, quindi non devi preoccuparti troppo, quando noti che il tuo bambino è più caldo del solito, misuragli la temperatura con un termometro per scoprire se ha la febbre o meno.

In generale, tra i 36 e i 38 gradi si può parlare di temperatura normale in un bambino, per questo motivo, se si sospetta che il proprio bambino sia malato o presenti altri sintomi oltre alla febbre, è consigliabile consultare un medico in modo che può fare una diagnosi accurata.

Temperatura stabile per abbassare la febbre

Con un po' di buon senso possiamo agire in modo tempestivo. In questo stato il bambino non ha bisogno di temperature elevate che lo facciano sudare e disidratare o di basse temperature che gli facciano avere freddo. L'abbigliamento trattiene il calore corporeo e mantiene il corpo del bambino ad alte temperature, per evitarlo bisogna togliere gli indumenti . Naturalmente, una volta tolti i suoi vestiti, dobbiamo assicurarci che l'ambiente sia piacevole e che non abbia freddo.

Se è inverno vi consigliamo di controllare la temperatura alla quale avete il riscaldamento per non stimolare ulteriormente l'innalzamento dell'ambiente corporeo, mentre se è estate vi conviene tenerlo in un locale fresco ma non ventilato o aria condizionata.

Dieta liquida per guadagnare forza

Uno degli effetti collaterali della febbre è la disidratazione causata dall'eccessiva sudorazione e dalla poca voglia che i bambini hanno di mangiare. Per evitare la disidratazione e per rendere più facile mangiare una buona dieta che ti aiuti a combattere la malattia, una buona opzione è quella di progettare una dieta liquida: acqua, succhi, zuppe o latte materno e siero orale sono alimenti che puoi mangia senza difficoltà e che ti avvantaggeranno molto.

l'acqua controlla la febbre

L'acqua sarà uno dei nostri migliori alleati quando si tratta di abbassare la febbre di un neonato, ci sono molti modi in cui possiamo sfruttare la sua capacità di rubare la febbre.

Fare bagni con acqua a temperatura più bassa è un buon modo per controllare la febbre. Non è consigliabile fare bagni freddi, ci sono persone che lo fanno e non aiuta in alcun modo il bambino, anzi, bruschi sbalzi di temperatura possono peggiorare la situazione. Quindi devi abbassare gradualmente la temperatura dell'acqua. Quello che dovresti fare è fare un bagno a temperatura normale e, invece di lavarlo direttamente, aspetta un po' finché il calore dell'acqua non diminuisce.

Un altro modo per farlo se non vuoi che tuo figlio trascorra molto tempo in ammollo è usare impacchi freddi per bagnare alcuni punti chiave. Fronte, testa, piedi e polsi aiutano ad abbassare la temperatura corporea e a controllare la febbre.

Riposo e tranquillità

A meno che tu non stia molto male, nel qual caso non avrai la voglia o la forza di fare nulla, se hai la febbre bassa potresti avere ancora abbastanza energia per giocare e non fermarti un secondo. Come negli adulti, il modo migliore per riprendersi da una battuta d'arresto fisica è il riposo e il riposo. Non stiamo dicendo che non devi muoverti un attimo, ma è preferibile non svolgere attività fisicamente impegnative che possono aumentare la temperatura e farti sudare.

Rimedio naturale per ridurre la febbre in un neonato

Il girasole ha proprietà antipiretiche che possiamo usare per abbassare la febbre in un neonato. Per fare questo dobbiamo usare i petali di fiori di girasole essiccati e mescolarli con acqua bollente. Dopo una decina di minuti si saranno infusi, a quel punto dovresti aggiungere del miele o del dolcificante che piace al bambino.

Un paio di cucchiai ogni otto ore di questa infusione ti aiuteranno ad abbassare la febbre in modo naturale ed efficace.

Attraverso i piedi perdono calore

Le aree in cui i bambini perdono più calore sono la testa, le mani e i piedi. Sapendo questo possiamo agire in modo che perdano abbastanza calore da smettere di avere la febbre. Un modo semplice che viene utilizzato da generazioni è quello di togliere le scarpe ai bambini con la febbre e farli camminare per casa toccando direttamente il suolo. Questo, generalmente, è di solito a una temperatura più bassa, quindi a contatto con i piedi e le mani del bambino può rubare molto calore.

Quando andare dal dottore

Come in ogni cosa, il buon senso può essere il tuo miglior consigliere nel valutare se portare tuo figlio dal medico. Dovresti sapere che i casi di febbre nei neonati sono molto comuni e allo stesso tempo molto volatili. Non è raro che un bambino abbia la febbre per alcune ore e poi scompare.

Quando compare la febbre, ti consigliamo di attendere almeno 24 ore per vedere se compaiono altri sintomi. Normalmente sarà mal di gola, mal d'orecchi o dolore durante la minzione, se non aspetti che il tuo disturbo si manifesti andrai dal medico e tornerai senza sapere cosa hai.

Tuttavia, se la febbre è molto alta o noti come il bambino non sta bene, non ha senso aspettare. Pertanto, ti consigliamo di visitare il medico :

  • Quando il bambino ha meno di 3 mesi.
  • Se compaiono altri sintomi come dolore o naso che cola.
  • Se la febbre dura più di 24 ore.
  • Se la febbre è molto alta.

Questo articolo è puramente informativo, in oneHOWTO non abbiamo il potere di prescrivere alcun trattamento medico o fare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a rivolgerti a un medico nel caso in cui si presenti qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come abbassare la febbre in un neonato , ti consigliamo di visitare la nostra categoria Salute della famiglia.

Related Stories

Llegir més:

Come trattare la malattia di Crohn con integratori naturali

Un modo semplice per curare il morbo di Crohn è con integratori naturali....

Come trattare la dispnea – 7 passaggi

La dispnea è intesa come mancanza di respiro o sensazione di mancanza di respiro....

Come trattare la diarrea del viaggiatore – 6 passaggi

Tra il 40 e il 60% delle persone che si recano nei paesi...

Come trattare la diarrea

Nel corso della nostra vita, abbiamo tutti sofferto di diarrea in una o più...

Come trattare la guarigione del colon – 6 passi

Se si soffre di sindrome dell'intestino irritabile (IBS), inclusa la colite ulcerosa, il...