Array

Come affrontare un’operazione

La maggior parte delle persone ha una paura atroce per finire in una sala operatoria e sfortunatamente, la maggior parte dovrà passare attraverso un’operazione ad un certo punto della loro vita. Se sei uno di quelli che non vogliono sentire gli ospedali o le iniezioni, se sono terrorizzati ed eviti a tutti i costi per andare dal medico quando ti sbagli, il seguente articolo ti aiuterà a superare le tue paure e affronterà un’operazione senza qualsiasi paura. Successivamente, in cralnazionale.it Ti diamo un consiglio per affrontare un’operazione di successo.

  1. Diagnosi
  2. Prima del funzionamento
  3. durante il funzionamento
  4. post-operatorio

La diagnosi

All’epoca vai dal medico per un dolore, un infortunio o anche una revisione di routine e tu ti dice che tu Avere una malattia che deve essere trattata e gestita, sembra che il tuo mondo cada a pezzi e devi ristrutturare la tua vita. Non privarti, che non valgono nulla, ma per preoccuparsi di più e persino peggiorare la tua condizione. Cerca di essere positivo e seguire le istruzioni del medico, chiedi consiglio, chiedi informazioni sull’operazione, in cui consistere consistere e come lo affronterà.

È importante informarti su ciò che l’operazione è che hai intenzione di inviare, cosa duri, il tempo dovrai essere in ospedale e il tempo di recupero. Informati sulla materia aiuta ad assimilare ciò che avrai a fare e perdere la paura all’ingresso della sala operatoria.

Prima dell’operazione

Sicuramente dovrai chiedere un paio di giorni a basso lavoro prima di andare all’operazione o informare la tua università o la tua scuola nel caso in cui stai studiando. Ricordati di avere tutti i documenti preparati prima di andare in ospedale, sia lo studio preoperatorio, che ti renderà qualche giorno prima dell’intervento, come la carta sanitaria o l’assicurazione, dal momento che senza questi due non puoi operare.

Una volta in ospedale, prova a rassicurarti, è difficile, ma può essere fatto. Tuttavia, eventualmente darti un calmamento, ma avere un atteggiamento positivo. Se pensi di essere preparato per l’operazione e che tutto andrà bene, il tuo corpo sarà predisposto ad esso e si riprenderà più rapidamente.

Non appena arrivi all’Ospedale ti misurerai e ti noterrai se non lo hai fatto prima. Nel caso in cui non lo facciano e ti chiedo, fidati di dire che dirai la verità, non mentire con il peso o l’altezza. La dose di anestesia che ti ha messo dipenderà da esso e se menti, ti starai permanente.

Durante il funzionamento

Poco prima di entrare nella sala operatoria, se l’anestesia che devi inserire non è generale, ma locale, chiederanno se vuoi essere sveglio nell’operazione. Se pensi che la tua paura sia così grande che non potresti essere sveglio perché diventerai molto nervoso, dici immediatamente di no. Se, al contrario, la tua paura si concentra maggiormente sull’ignoranza di ciò che accade durante l’operazione o, come accade a molte persone, dormire e non svegliarsi di nuovo, non esitate a dire che vuoi rimanere sveglio.

Nel caso in cui si tratta di un’anestesia generale, il processo è più a disagio, perché devono essere tenuti, ma non preoccuparti, poiché è qualcosa che i medici fanno continuamente e questo non rischia la salute.

TG-OPERATIVO

Una volta che sei nella stanza sveglia e cosciente, poiché sarete vertiginose pochi minuti o addirittura ore dopo l’operazione a causa dell’anestesia, seguire le indicazioni degli infermieri e cercare di riposare. Il dottore arriverà a poche ore e ti dirà come è andata l’operazione, che fortunatamente avrà successo. Il peggio è successo, anche se anche la ripresa sarà anche dura, ma non hai nulla da temere, sei fuori pericolo.

Questo articolo è semplicemente informativo, in cralnazione.it Non abbiamo facoltà di prescrivere qualsiasi trattamento medico o eseguire qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo ad andare da un medico in caso di presentare qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se si desidera leggere ulteriori elementi simili a come affrontare un’operazione, ti consigliamo di inserire la nostra categoria di malattie e effetti collaterali.

  • Pensa che l’operazione sia per il tuo bene, perché hai una brutta cosa e con esso curare.
  • è in te per avere o non temere.
  • Accesso per operare per te, non perché nessuno ti dice che è la cosa giusta, devi renderti consapevoli che è buono per la tua salute.
  • La paura è normale, ma se vedi che ti disabilita di andare da un medico quando ti sbagli o ti sbaglia con una condizione seria, vai in uno psicologo specializzato nel soggetto.

.

Related Stories

Llegir més:

Come scegliere un podologo sportivo: cosa dovresti sapere

Prendersi cura della salute dei piedi quando si esegue lo sport è...

Come scegliere un caregiver per una persona anziana –...

Stai pensando di assumere qualcuno per prendersi cura di uno amato? Quando...

Come scegliere le scarpe del piedino diabetico – 6...

Diabetes implica una serie di complicazioni tra cui il piedino diabetico si...

Come scegliere un umidificatore – 6 passaggi

Mentre è vero che l'eccessiva umidità è dannosa per il corpo, gli...

Come scegliere le scarpe giuste – 6 passaggi

Non è solo una questione di progettazione, la scelta di calzature adeguate...

Come scegliere le scarpe in terza età – 5...

Scelta delle scarpe anziane negli anziani diventando particolare importanza, poiché mentre invecchiamo...