Come aiutare mio figlio con la dislessia da casa

Su uncomo.com vi abbiamo parlato di come identificare la dislessia e anche quali sono le possibili cause che la originano. Ma cosa succede quando abbiamo un bambino con dislessia ? È solo dovere della scuola che nostro figlio migliori? La risposta a questa domanda è un sonoro no. Dal momento che dobbiamo agire con nostro figlio in modo coordinato con i professionisti che si prendono cura di lui, sia a scuola che fuori.

Ecco perché in OneHOWTO vogliamo guidarti su come aiutare mio figlio con dislessia da casa , dandoti consigli su come dovresti comportarti e spiegandoti alcuni degli esercizi e delle attività che puoi fare con lui per migliorare il suo apprendimento.

Potrebbe interessarti anche: Test: Come riconoscere l'indice di dislessia

  1. Quale dovrebbe essere il tuo atteggiamento per aiutare tuo figlio
  2. Suggerimenti per affrontare la dislessia
  3. Trattamento della dislessia nei bambini delle scuole elementari
  4. Aiuta tuo figlio a scuola
  5. Quando e come trattare la dislessia
  6. attività per la dislessia
  7. esercizi per la dislessia
  8. Attività per lavorare la dislessia

Quale dovrebbe essere il tuo atteggiamento per aiutare tuo figlio

Scopri la dislessia , partecipa a eventi sulla dislessia. Per aiutare, devi prima capire. Su unCome.com troverai una serie di articoli su questo disturbo che possono esserti di grande aiuto per cercare di capire meglio cosa sta succedendo a tuo figlio, esempi dei quali sono i tipi di dislessia o come sapere se mio figlio ha dislessia.

Ricorda di avere un atteggiamento positivo verso l'apprendimento di tuo figlio, pensa che richiede solo un insegnamento diverso. I loro bisogni particolari saranno presi in carico da un professionista, ma cercate di essere coordinato con i loro insegnamenti per poter continuare lo stesso lavoro a casa con vostro figlio.

Suggerimenti per affrontare la dislessia

  • Lascia che tuo figlio si dedichi alle attività che gli piacciono e che in esse può sviluppare (sport, musica, disegno…)
  • Riunirsi con altri genitori che stanno attraversando la stessa cosa, che hanno figli con dislessia.
  • Se hai dei dubbi, non esitare a rivolgerti a un professionista per una guida su come aiutare il tuo bambino con dislessia da casa.
  • Sostieni tuo figlio emotivamente e socialmente . Spiegagli chiaramente che anche se va regolarmente a scuola, finché vedremo i suoi sforzi, saremo felici con lui.
  • Non usare minacce , supplicarlo o punirlo per migliorare le sue prestazioni con i compiti scolastici. Otterrai solo effetti negativi sulla loro autostima, sulle loro prestazioni e che la loro fiducia in te ne risentirà.
  • Allo stesso modo, è bene elogiare le capacità e le forze che mostra, e soprattutto, lo sforzo e il coraggio che mostra per affrontare quotidianamente la sua dislessia, senza dimenticare il dolore psichico che può provocargli.

Trattamento della dislessia nei bambini delle scuole elementari

Quando aiuti tuo figlio a fare i compiti, cerca un luogo tranquillo, ordinato e strutturato . Fai una "pianificazione" se necessario organizzando visivamente i tempi di lavoro e di riposo in base alle esigenze del tuo bambino. Sii chiaro su come lo aiuterai, lascia che chieda tutto ciò di cui ha bisogno e assicurati che comprenda bene le istruzioni.

Non arrabbiarti se impiega più tempo ad imparare rispetto agli altri bambini della sua classe, non confrontarlo con un fratello o una sorella che non hanno problemi, lascia che abbia il suo processo di apprendimento , rispetta se si stanca e dai lui piccole pause. Ripeti le istruzioni tutte le volte che è necessario e assicurati che capiscano tutto.

Motivalo a leggere , seleziona libri o testi che gli interessano, cerca di avere abbastanza illustrazioni e caratteri grandi. Trova un momento adatto per far leggere il testo a tuo figlio. Una volta che tuo figlio ha finito di leggere, chiedigli delle domande per vedere quanto ha capito dalla lettura. Mostrare più interesse per il testo che per sottolineare i possibili errori che hai commesso durante la lettura, l'importante è avere una conversazione con tuo figlio. Fagli capire che nonostante le difficoltà che può incontrare nella lettura, è capace di superare se stesso.

Aiuta tuo figlio a scuola

Coordinati con gli insegnanti della scuola e i professionisti che si prendono cura di tuo figlio. Comunicare regolarmente con la scuola per poter individuare eventuali difficoltà e coordinare le strategie da seguire. Non essere frustrato. Mantieni la speranza e il buon umore, la dislessia non è un motivo per arrabbiarsi.

L'agenda quotidiana è un ottimo strumento per organizzare i compiti di tuo figlio . Adottate un atteggiamento attivo di sostegno e accompagnamento del vostro bambino nel suo processo educativo, mantenendo vivo e molto alto l'interesse, la dedizione, lo sforzo e l'entusiasmo per l'apprendimento, così come la fiducia in se stessi e l'autostima.

Quando e come trattare la dislessia

La diselssia va curata il prima possibile, soprattutto prima dei 9 anni, per questo motivo, se riteniamo che nostro figlio possa soffrire di questo disturbo, anche se i test e i test psicologici non lo hanno ancora confermato, è importante svolgere attività per Migliora il tuo livello di scrittura e lettura.

Indipendentemente dal fatto che la dislessia sia confermata o meno, questi esercizi saranno utili per lui e miglioreranno il suo apprendimento. Successivamente ti forniremo una serie di esercizi e attività che puoi fare con tuo figlio per migliorare le sue capacità di lettura e scrittura.

attività per la dislessia

Esercizi sillabici

  • Separa le sillabe : chiedigli di dirti le sillabe che ha una parola. Esempio : caracola = ca-ra-co-la = ha 4 sillabe.
  • Salta sillabe: digli di rimuovere una delle sillabe dalla parola. Esempio : togliere la terza sillaba da caracola = la terza sillaba è co = la parola carala rimarrebbe.
  • Sillabe sostitutive: Digli di cambiare una sillaba della parola con un'altra sillaba che gli diamo. Esempio : sostituisci la terza sillaba di caracola alla sillaba ti = la terza sillaba è co = caratila.
  • Trova le sillabe nascoste : chiedigli di trovare le sillabe mancanti nelle parole che gli dici. Esempio: qual è la sillaba mancante nella parola tele-sion? = dovrà rispondere vi .
  • Identificare la sillaba ripetuta : quale sillaba si ripete in queste due parole? o Quale parte di queste due parole suona allo stesso modo? Camion e scarafaggio = dovrai rispondere ca.
  • Parole a catena : crea una catena di parole unendo l'ultima sillaba con la prima delle seguenti. Esempio : rucola, tè , copertura, patata, feci, terremoto, tosse . corda

esercizi per la dislessia

esercizi lessicali

  • Conteggio parole : chiedigli di contare il numero di parole in una frase. Esempio: quante parole ci sono in "Oggi mangeremo tutti pollo a cena"? = Questa frase ha 5 parole.
  • Salta parole : digli di rimuovere una parola dalla frase. Esempio: Elimina la seconda parola della frase "Oggi mangeremo pollo a cena insieme" = Oggi pollo tutti insieme.
  • Parole sostitutive : Digli di sostituire una parola in una frase con un'altra che proponi. Esempio: Dimmi la frase oggi mangeremo pollo a cena tutti insieme cambiando la parola pollo con la parola piscina = oggi ceneremo a bordo piscina tutti insieme.
  • Separa le parole : Digli di separare le diverse parole che compongono una determinata frase. Esempio : Separare la frase seguente con delle righe: oggi ceneremo a base di pollo tutti insieme = oggi/ceneremo/pollo/tutti/insieme.
  • Componi le frasi : fallo scrivere delle frasi seguendo alcune regole proposte. Esempio : scrivi una frase di 5 parole tra le quali devono esserci auto e cielo = " Ho una macchina azzurra ".

Attività per lavorare la dislessia

esercizi fonemici

  • Separa i fonemi : chiedigli di dirti quanti suoni ha una parola. Esempio : shell = shell = 8.
  • Rilascia fonemi : chiedigli di rimuovere un suono dalla parola. Esempio : Rimuovere il settimo suono dalla conchiglia o il suono "L" = caracoa .
  • Fonemi sostitutivi : chiedigli di sostituire un suono nella parola con un altro. Esempio: sostituisci il suono "L" con il suono "T" nella parola caracola = Caraco .
  • Trova il suono nascosto : chiedigli di dirti quale suono manca in una parola. Esempio : Quale suono manca nella parola caraola = manca il suono della "C" = /k/
  • Identifica il suono ripetuto : chiedigli di dirti quale suono viene ripetuto tra due parole. Esempio : quale suono si ripete tra toro e gamba? = il suono della "T".

Questo articolo è puramente informativo, in oneHOWTO non abbiamo il potere di prescrivere alcun trattamento medico o fare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a rivolgerti a un medico nel caso in cui si presenti qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come aiutare mio figlio con la dislessia da casa , ti consigliamo di visitare la nostra categoria Salute mentale.

Related Stories

Llegir més:

Come trattare la malattia di Crohn con integratori naturali

Un modo semplice per curare il morbo di Crohn è con integratori naturali....

Come trattare la dispnea – 7 passaggi

La dispnea è intesa come mancanza di respiro o sensazione di mancanza di respiro....

Come trattare la diarrea del viaggiatore – 6 passaggi

Tra il 40 e il 60% delle persone che si recano nei paesi...

Come trattare la diarrea

Nel corso della nostra vita, abbiamo tutti sofferto di diarrea in una o più...

Come trattare la guarigione del colon – 6 passi

Se si soffre di sindrome dell'intestino irritabile (IBS), inclusa la colite ulcerosa, il...