Array

Come aiutare un bambino con dislessia

La dislessia di solito appare alle prime età, quindi è bello rilevarlo nel tempo facilitando l’apprendimento dei nostri figli e standardizzare questa condizione in modo tale da rendere la vita completamente normale. Sono diversi sintomi nello sviluppo di un bambino che ci aiuterà a rilevare questo problema presto, ma solo uno specialista può diagnosticare. In uncomo.com sappiamo che se un bambino viene rilevato con dislessia puoi fare molte cose per lui e per facilitare l’apprendimento, per questo, continua a leggere e non perdere i dettagli di questo articolo in cui spiegheremo come aiutare Un bambino con dislessia, da casa, a scuola o in qualsiasi parte del suo abituale ambiente.

  1. Possibili cause e test per rilevare la dislessia nei bambini
  2. Cosa fare per aiutare un figlio dislessico
  3. Esercizi di consapevolezza fonologici per bambini dislessici

Possibili cause e test per rilevare la dislessia nei bambini

Le possibili cause della dislessia non sono Interamente chiari scientificamente, ma, negli ultimi anni, i risultati dei numerosi studi hanno condotto lo scopo che la genetica svolga un ruolo molto importante in questa condizione e cause fisiologiche come problemi nel sistema uditivo o nelle malattie degli occhi sono anche cause abbastanza comuni della dislessia. Se vuoi saperne di più su quali sono consigliate le possibili cause della dislessia che leggi questo articolo.

Inoltre, è molto importante che se iniziamo a sospettare che uno studente o un bambino possano avere questo problema, immediatamente, saremo in grado di rilevare se è dislessia o altro tipo di condizione. Questo lo rileverà in tempo per trovare la migliore soluzione possibile e aiutare e facilitare molto lo sviluppo e l’apprendimento del bambino. Ad esempio, puoi leggere con il bambino ad alta voce e prestare attenzione a come viene sviluppata la tua lettura e che tipo di fallimenti fai o può anche fare circuiti e attività che ti aiutano a osservare il tuo equilibrio e il suo coordinamento. Allo stesso modo, ti invitiamo a leggere questo articolo su diversi test per sapere se mio figlio ha dislessia.

Cosa fare per aiutare un bambino dislessico

Ci sono molti modi per aiutare un bambino con una dislessia, dal momento che per fargli capire che è qualcosa che un sacco di più persone passano e non è nulla di serio, finché non fornisce l’apprendimento E lo sviluppo attraverso alcuni esercizi e attività che ti aiuteranno a migliorare la tua lettura, la scrittura, l’espressione e la comunicazione in generale. È molto importante andare in uno specialista che ci aiuterà a sapere qual è il modo migliore per affrontare questa sfida in base al tipo e al grado di dislessia soffre di e secondo il suo carattere. Allo stesso modo, è vitale che vi sia un coordinamento tra la scuola in cui il bambino e la sua casa studiano, al fine di condurre esercizi e attività complementari e informarsi l’un l’altro dall’evoluzione della situazione. Alcune delle attività che dovrebbero essere acquistate sul fatto che il bambino si esibisce in qualsiasi ambiente sono i seguenti:

  • Attività psicomotive e circuiti
  • Lettura ad alta voce e scrittura quotidiana
  • GIOCHI DI MEMORIA a breve termine
  • Attività e giochi con più bambini

Oltre a fare diverse di queste attività, il positivismo è molto importante da tutti coloro che circondano il minore e il supporto psicologico di uno specialista, se necessario. È un dato di fatto che molti bambini possano subire il rifiuto dagli altri avendo un ritmo di apprendimento diverso o, si allontanano da altri bambini, quindi è di grande aiuto che fin dall’inizio c’è uno psicologo che supporta la dislessia colpita dal bambino durante il tempo è necessario.

Esercizi fonologici consapevolezza per bambini dislessici

Esercizi di consapevolezza fonologica Aiuto nei processi di decodifica e nella comprensione della lettura, migliorando la capacità di rappresentare e utilizzare mentalmente i diversi suoni di lingua e la memoria di esercizio. Successivamente, esportiamo alcuni degli esercizi di coscienza fonologica più indicati da specialisti per aiutare un bambino con dislessia per migliorare le loro abilità giorno per giorno:

esercizi di coscienza fonite

  • rileva che suono o che lettera manca in una parola che ci lascia indicare.
  • SEGMENT Phonemes o lettere e indicare quanti ci sono.
  • indicare quale lettera o fonema viene ripetuto in una serie di parole, qual è la lettera che si riferisce o segnano tutte le immagini o le immagini che hanno la stessa lettera o, in contrario, per chiederti da un gruppo di immagini a dire cosa È? Quello che è fuori posto per non avere alcun fonema in relazione al resto.
  • Ordina lettere per formare parole.
  • Completa parole in cui una singola lettera manca.
  • Chiedi al bambino o alla ragazza di scrivere una parola o chiedergli di scrivere le parole che si scrive da lui, indicando il suono di ogni lettera e non il suo nome.

Lexic A Attività di coscienza

  • Separare le parole da una frase scritta senza spazi e indicare quanti ci sono.
  • Sostituisci e modifica le parole in diverse posizioni in una frase per verificare qual è il risultato
  • ti chiede di scrivere frasi da un numero specifico di parole e con una coppia o più di parole concrete.
  • salta parole in frasi e prendere consapevoli della mancanza di senso nel risultato.

Esercizi di coscienza Silbic

  • Chiedigli di indicare quante sillabe ha una parola e che sono.
  • salta sillabe in alcune parole in modo che il bambino rileva ciò che mancava e indica o, chiedigli di eliminare sillabe concrete da una serie di parole.
  • chiedergli di segnare le sillabe uguali in un gruppo di parole
  • Sostituisci sillabe, se il bambino identifica quello che gli chiediamo di cambiare e sostituirlo con il quale indichiamo o, diamo una lista di parole con alcuni Le sillabe sono già cambiate per identificarle e correggerle.
  • Chiedigli di ordinare le sillabe che gli insegniamo a formare parole.
  • Riproduzione della catena di sillaba che inizia con una parola e che il bambino continua con un’altra parola che inizia con l’ultima sillaba da cui hai detto e così via.
  • Giochi e attività per fare rima con le ultime sillabe di ogni parola o verso.

Se è stato utile sapere come aiutare un bambino con dislessia in diversi modi, ti consigliamo di leggere anche questo articolo su come aiutare mio figlio con la dislessia da leggere.

Questo articolo è semplicemente informativo, in crionnatizioncri.it Non abbiamo facoltà di prescrivere qualsiasi trattamento medico o eseguire qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo ad andare da un medico in caso di presentare qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se si desidera leggere articoli simili a come aiutare un bambino con dislessia, ti consigliamo di inserire la nostra categoria di salute mentale.

.

Related Stories

Llegir més:

Come scegliere un podologo sportivo: cosa dovresti sapere

Prendersi cura della salute dei piedi quando si esegue lo sport è...

Come scegliere un caregiver per una persona anziana –...

Stai pensando di assumere qualcuno per prendersi cura di uno amato? Quando...

Come scegliere le scarpe del piedino diabetico – 6...

Diabetes implica una serie di complicazioni tra cui il piedino diabetico si...

Come scegliere un umidificatore – 6 passaggi

Mentre è vero che l'eccessiva umidità è dannosa per il corpo, gli...

Come scegliere le scarpe giuste – 6 passaggi

Non è solo una questione di progettazione, la scelta di calzature adeguate...

Come scegliere le scarpe in terza età – 5...

Scelta delle scarpe anziane negli anziani diventando particolare importanza, poiché mentre invecchiamo...