Array

Come aiutare una persona con disordine di evasione della personalità

da uncomo.com Abbiamo parlato di come identificare il disturbo della personalità per evitare evitare. Va notato che le persone che soffrono di questo disturbo non smettono di pensare ai loro limiti stabilendo relazioni con altre persone solo se sanno sicuramente non saranno respinte. Sentire una perdita o un rifiuto per queste persone è così doloroso che preferisca essere soli prima del rischio di collegamento con altre persone. Evitare così le situazioni in cui la comunicazione interpersonale è il protagonista. Ma cosa succede se è un parente o una persona vicina a te che lo soffre? Da UNCOMO.com vogliamo guidarti come aiutare una persona con un disturbo di evasione della personalità.

cerca informazioni sul disturbo della personalità per evitare. Per aiutare il tuo familiare, devi prima capire cosa sta succedendo a te e perché succede.

Non giudicarlo, se decide di non andare in un incontro sociale per la paura di essere respinto. Né lo criticano o lo discrede. Questo aggravare solo i tuoi sentimenti negativi e perceprà un rifiuto da parte tua che ti farà sentire peggio.

animati per uscire anche se ti dà sempre negativo. Proponi piani che sono anche da vostro interesse e ti fa sapere che sarai al tuo fianco e che non dovresti sentire la paura per il rifiuto perché ciò che conta è quello di avere un buon tempo e disconnettersi dalla vita quotidiana.

Se la persona interessata accetta di essere aiutata, diventando un ricettivo, consigliabile andare all’aiuto di un professionista da orientare. Unisciti alle sessioni se lo vedi opportuna in modo da poter vedere che sei al tuo fianco a supportarti.

Farlo vedere che se vuoi cambiare per sentirti meglio, puoi farlo. Ma è la persona con il disturbo che deve mettere la sua parte e sentirsi ricettive per cambiare.

È importante capire che la vita isolata senza contatto con persone per paura del rifiuto ti farà sentire solo peggio, ecco perché non rompi la relazione con quella persona anche se insisterò per essere soli, capire cosa succede Tu e non restituire la schiena.

Vai ai gruppi di supporto con persone che soffrono della stessa situazione possono aiutare a vedere le cose con un’altra prospettiva. Se il tuo familiare o la tua persona ravvicinata non vogliono andare all’inizio, puoi iniziare a informarti e una volta che vedi come è, dai la tua relativa sicurezza di fare il passo di andare.

Questo articolo è semplicemente informativo, in cralnazione.it Non abbiamo facoltà di prescrivere qualsiasi trattamento medico o eseguire qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo ad andare da un medico in caso di presentare qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se si desidera leggere più oggetti simili a come aiutare una persona con un disturbo della personalità per evitare di evitare, ti consigliamo di inserire la nostra categoria di salute mentale.

.

Related Stories

Llegir més:

Come scegliere un podologo sportivo: cosa dovresti sapere

Prendersi cura della salute dei piedi quando si esegue lo sport è...

Come scegliere un caregiver per una persona anziana –...

Stai pensando di assumere qualcuno per prendersi cura di uno amato? Quando...

Come scegliere le scarpe del piedino diabetico – 6...

Diabetes implica una serie di complicazioni tra cui il piedino diabetico si...

Come scegliere un umidificatore – 6 passaggi

Mentre è vero che l'eccessiva umidità è dannosa per il corpo, gli...

Come scegliere le scarpe giuste – 6 passaggi

Non è solo una questione di progettazione, la scelta di calzature adeguate...

Come scegliere le scarpe in terza età – 5...

Scelta delle scarpe anziane negli anziani diventando particolare importanza, poiché mentre invecchiamo...