Array

Come alleviare la tosse del mio bambino – 6 gradini

Con l’arrivo dell’inverno, gli ambienti sono resetizzati a causa del riscaldamento e questo provoca una tosse in eccesso in adulti e neonati. Se ti unisci anche al tuo bambino ha molti snot, qualcosa di molto normale se sei meno di un anno, noterai che il tuo piccolo è irritabile e fastidioso. È importante seguire una serie di consigli che ti aiuteranno ad alleviare la tosse del tuo bambino di notte. Continua a leggere perché è molto facile e se li segui in pochi giorni, noterai la differenza.

Innanzitutto, per alleviare la tosse del tuo bambino devi tenere gli spazi della casa ben ventilata. Approfitta di ogni mattina quando ti alzi per aprire bene tutti i finestrini per almeno 20 minuti. Fare quindi aiuto per eliminare il calore in eccesso prodotto dal riscaldamento e dalla secchezza dell’ambiente.

Per alleviare la tosse del tuo bambino puoi anche posizionare un contenitore di acqua fredda vicino ai radiatori. Questo è utile soprattutto in quelle case in cui i terreni e parte dei mobili sono fatti di legno. Il legno è molto asciutto l’ambiente e posizionando un contenitore con acqua rende l’atmosfera qualcosa di più umido e contribuirà al tuo bambino meno tossa.

Un terzo consiglio che proponiamo di alleviare la tosse del tuo bambino è quello di posizionare un umidificatore nella tua camera da letto. Ci sono acqua calda e acqua fredda e rispetta la stessa funzione. In ambienti particolarmente secchi, si consiglia il modello di acqua fredda, sebbene sia possibile espandere queste informazioni su come scegliere un umidificatore.

Come viene utilizzato questo dispositivo? Devi girarlo su un’ora prima di andare a letto il tuo bambino e lascia che funzioni altre due ore. Non dovrebbe essere permesso agire tutta la notte. Vedrai come la tua bambina tossisce meno durante la notte!

Un metodo molto utile per combattere la tosse notturna è leggermente incorporare il materasso dalla culla del tuo bambino, in modo tale da dormire leggermente incorporato. Non appoggiarlo troppo in modo che non sia a disagio, ma lo è abbastanza per il tuo bambino ad avere le narici più incostruite. In questo modo, avrai un naso meno tappato e tu puoi respirare meglio, e di conseguenza, tossi molto meno.

Non dimenticare una delle cose più importanti: l’idratazione del tuo piccolo. Più acqua potabile, più idratato sarà e meno faretti avranno. Vedrai come l’acqua ti aiuta a liquefare i riflettori e espellerli attraverso le piste nasali più facilmente, che ti permetterà di dormire durante la notte.

Puoi anche riempire la vasca idromassaggio fino a quando non si ottiene il vapore in bagno. Vai con il tuo bambino in bagno e aspetta qualche minuto per respirare quel vapore. Quel vapore è davvero utile per sbloccare il tratto respiratorio del tuo piccolo e liquefare i riflettori. Vedrai quanto ti senti sollevato quando lasci il bagno.

Questo articolo è semplicemente informativo, in cralnazione.it Non abbiamo facoltà di prescrivere qualsiasi trattamento medico o eseguire qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo ad andare da un medico in caso di presentare qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere articoli simili su come alleviare la tosse del mio bambino, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di salute della famiglia.

.

Related Stories

Llegir més:

Come scegliere un podologo sportivo: cosa dovresti sapere

Prendersi cura della salute dei piedi quando si esegue lo sport è...

Come scegliere un caregiver per una persona anziana –...

Stai pensando di assumere qualcuno per prendersi cura di uno amato? Quando...

Come scegliere le scarpe del piedino diabetico – 6...

Diabetes implica una serie di complicazioni tra cui il piedino diabetico si...

Come scegliere un umidificatore – 6 passaggi

Mentre è vero che l'eccessiva umidità è dannosa per il corpo, gli...

Come scegliere le scarpe giuste – 6 passaggi

Non è solo una questione di progettazione, la scelta di calzature adeguate...

Come scegliere le scarpe in terza età – 5...

Scelta delle scarpe anziane negli anziani diventando particolare importanza, poiché mentre invecchiamo...