Array

Come combattere l’allergia agli animali domestici – 6 gradini

starnuti, pungente negli occhi, tosse, difficoltà respiratorie, eruzioni cutanee …, ci sono molti sintomi che possono avvisare dall’allergia che soffre di un animale domestico, con cani e gatti che hanno il maggior rischio che si tuffa i suoi proprietari. Se vai dal medico e la diagnosi ti conferma davvero che hai allergie al tuo animale domestico, sicuramente ti preoccuperai della tua salute, ma anche per il legame speciale che ti unisce. Anche così, non dovresti preoccuparti dell’eccesso, perché adottando una serie di misure e precauzioni estreme che puoi continuare a vivere con il tuo animale e impedire i sintomi dell’allergia di intensificare, anche se dovrai sempre seguire le istruzioni del medico. Continua a leggere questo articolo da CrynazionCri.it per sapere come combattere l’allergia agli animali domestici.

Persone che hanno un’allergia a un capello o in piuma Animale entrando in contatto con le particelle di forfora, capelli, urina o saliva di questo possono sperimentare una serie di sintomi diversi, tra cui starnutire comuni, il vento, gli oggetti oculari O lacrimazione, la tosse, il pebie sulla pelle o la comparsa di punti rossastri in esso, tra gli altri.

Il più conveniente al sospetto di avere allergie agli animali domestici con cui vivono è andare dal medico per ricevere una diagnosi sicura, avviare il trattamento se necessario e seguire tutte le istruzioni facilitate in ciascun caso. Nei seguenti articoli, puoi vedere come sapere se hai allergie ai cani e come sapere se hai allergie ai gatti.

Anche se il trattamento più appropriato in caso di allergia all’animale domestico è di dispensare con l’animale in questione, non devi pensare di sbarazzarsi del tuo fedele compagno, perché ci sono una serie di misure che se sono condotte aiuto Conservare l’allergia controllata e ti consente di minimizzare i sintomi di esso.

Innanzitutto, la persona allergica dovrebbe evitare il contatto diretto con l’animale il più possibile e, in caso di toccarlo, è importante che, successivamente, le mani siano rapidamente wwwed per evitare che i sintomi dell’allergia vengano venga visualizzati. Allo stesso modo, è anche conveniente che l’animale non entra nella stanza in cui la persona interessata dorme, perché lo spazio può sempre essere mantenuto libero da allergeni. Tenendo presente questo, è ovvio che dovrebbe essere impedito dal PET di dormire con sé o per sdraiarsi sul tuo letto.

D’altra parte, dovresti anche impedire all’animale di salire il divano. Per questo, è importante ospitare un piccolo letto vicino a questo in modo da poter giacere lì comodamente. Nei momenti in cui non c’è nessuno a casa, è consigliabile coprire il divano con una guaina o un foglio per mantenerlo protetto nel caso in cui si sale, come arrivare a casa il foglio può essere ritirato e lavato.

Quando una persona allergica a un animale coesiste con questo nello stesso spazio, è necessario estremare la pulizia degli spazi della casa. È essenziale pulire regolarmente i terreni e i mobili, passare l’aspirapolvere cercando di avere un filtro molto potente e ventilare frequentemente la casa. Dovresti evitare di spazzare le stanze in modo da non sollevare la polvere.

Le sostanze responsabili dell’allergia aderiscono e si accumulano con un sacco di facilità su tappeti, tappeti, tende, cuscini e coperte. Pertanto, è conveniente mantenere questi tessuti fuori dallo scopo dell’animale e, se possibile, dispensando con loro. Nel caso in cui si desidera avere dei tappeti a terra, questi dovrebbero essere dai capelli corti e una dimensione ridotta per poterli purificarli regolarmente. I più consigliabili sono i pavimenti del parquet o del legno, perché non accumulano tanti allergeni e, inoltre, sono più facili da pulire.

Un’altra misura da considerare per combattere l’allergia agli animali domestici quando è stato deciso di vivere con loro è installare depuratori d’aria. Questi sono elettrodomestici elettrici che consentono di migliorare la qualità dell’aria che si respira negli spazi della casa e che può ridurre fino al 90% la presenza di allergeni nell’aria.

Se oltre a questi dispositivi, si desidera sapere quali sono le piante che purificano l’aria e che possono aiutarti a eliminare gli elementi tossici dagli ambienti, non esitate a consultare l’oggetto per scoprirlo.

D’altra parte, oltre alle misure di pulizia della famiglia ci sono anche una serie di cure o aspetti relativi all’animale domestico che dovrebbe essere preso in considerazione per mantenere un’allergia controllata ed evitare i propri sintomi:

  • nell’evento che svolgono Non essere controproducente per la salute della mascotte pelosa (cane, gatto, coniglio), è consigliabile lavarla una volta al mese con un sapone speciale perfettamente adattato alle esigenze della pelle. Anche se idealmente, sarebbe portare l’animale a un centro per bagnarlo e dargli lì.
  • Lavare il letto e tutti gli utensili mascotte frequentemente. Se possibile, è preferibile che la persona allergica non svolga le attività di pulizia o cura che l’animale richiede.
  • spazzola i capelli dell’animale lontana da casa in modo che non ci siano peli all’interno delle stanze.
  • Taglia i capelli all’animale nel caso in cui tu lo abbia molto tempo e questa azione non coinvolge alcun tipo di rischio per la tua salute.
  • Nel caso in cui l’animale domestico vive in una gabbia, è importante che sia anche pulito frequentemente.
  • Se sei giocato con l’animale o la carezza, è essenziale che la persona allergica non tocca la faccia e che disinfetta le mani immediatamente con acqua e un sapone disinfettante.

Quelle persone che hanno cani o gatti ma vogliono avere uno di questi animali come un animale domestico, può optare per le chiamate «razze antiallergiche», perché ci sono piccole razze di cani, così come le gare di gatto dai capelli corti e Anche razze di gatto senza peli.

Questo articolo è semplicemente informativo, in cralnazione.it Non abbiamo facoltà di prescrivere qualsiasi trattamento medico o eseguire qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo ad andare da un medico in caso di presentare qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere articoli simili come combattere l’allergia agli animali domestici, ti consigliamo di inserire la nostra categoria sanitaria di famiglia.

.

Related Stories

Llegir més:

Come scegliere un podologo sportivo: cosa dovresti sapere

Prendersi cura della salute dei piedi quando si esegue lo sport è...

Come scegliere un caregiver per una persona anziana –...

Stai pensando di assumere qualcuno per prendersi cura di uno amato? Quando...

Come scegliere le scarpe del piedino diabetico – 6...

Diabetes implica una serie di complicazioni tra cui il piedino diabetico si...

Come scegliere un umidificatore – 6 passaggi

Mentre è vero che l'eccessiva umidità è dannosa per il corpo, gli...

Come scegliere le scarpe giuste – 6 passaggi

Non è solo una questione di progettazione, la scelta di calzature adeguate...

Come scegliere le scarpe in terza età – 5...

Scelta delle scarpe anziane negli anziani diventando particolare importanza, poiché mentre invecchiamo...