Array

Come curare Seborrea sul cuoio capelluto – 8 passaggi

La dermatite seborroica o semplicemente seborrea è un disturbo delle ghiandole sebacee situate sul cuoio capelluto. Attualmente è uno dei principali problemi capillare del mondo, causando non solo un problema estetico ma anche, e più importante, una patologia dermatologica.

Se soffre di questo disturbo, poi in anticipo in UNOCOMO.com ti dariamo diverse risposte alla domanda su come curare Seborrea sul cuoio capelluto in modo da poter apparire un pelo sano, luminoso e bello. Aceto di sidro

  • puro Miele
  • di Apple
  • bicarbonato di sodio
  • Romero
  • Limone
  • Liquirizia
  • Dandelion
  • Argilla
  • oli essenziali
  • acqua (fredda, tiepida o calda, a seconda dei casi)

Inizia andiamo analizzando come viene prodotta Seborrhea e dove proviene. Per questo, dobbiamo sapere quali sono le ghiandole sebacee. Sono un tipo di ghiandole che sono nel secondo strato della pelle, noto come derma, e sono formate da celle contenenti lipidi (sebo) che hanno la funzione lubrificante, proteggendo la superficie della pelle e della luminosità. Si trovano in tutta la pelle, tranne nelle mani, essere sul viso e sul cuoio capelluto dove sono più numerosi e più grandi.

Seborrea proviene da un problema funzionale delle ghiandole sebacee quando iniziano a seguire un eccesso di sebo. Questa patologia provoca gonfiore, prurito e un aspetto della mancanza di igiene sul cuoio capelluto, raggiungendo, nei casi più gravi, disturbi psicologici poiché l’autostima della persona che soffre è interessata.

Prima di iniziare a prendere misure per curare la seborrea è importante riconoscere la differenza tra alcune malattie che sono solitamente confuse tra loro, essendo: seborrea, dermatite da hyborrhea, seborroica e forfora, i casi più comuni delle patologie sul cuoio capelluto.

La differenza principale che dobbiamo riconoscere è tra Seborrea e Hyperseborrea, nel primo, è generata una produzione di sebo più elevata del normale alcuni giorni (tra 3 e 4 giorni) dopo aver lavato i capelli, mentre in Hybumborrhea c’è ancora più sebo che in Seborrea e l’effetto appare il giorno dopo essere stati lavati i capelli.

La dermatite seborreica, nel frattempo, si riferisce alla secrezione eccessiva accompagnata da un’infiammazione famigerata nel cuoio capelluto, oltre a presentare la pelle più asciutta e causare un oggetto costante.

DandRuff è il disturbo capillare che è solitamente confuso in misura maggiore con la seborrea, principalmente perché entrambi si verificano congiuntamente. A differenza della seborrea che è un grasso grasso, la forfora è caratterizzata generando piccole sciarpe bianche, oltre a che non presenta alcun segno di infiammazione e può apparire solo sul cuoio capelluto, mentre i casi di seborrea possono essere presentati in altre parti del corpo. In questo articolo di crijazione.it ti dico come trattare la forfora.

La prima azione che dovresti prendere per combattere Seborrhea è quella di modificare la tua dieta, cercando di aggiungere alimenti ricchi di selenio come può essere aglio, zucche, cipolle, cetrioli, mele e cavoli. Questi alimenti aiutano a ridurre il grasso del cuoio capelluto riducendo gli effetti della seborrea; D’altra parte, per raggiungere lo stesso effetto, è anche possibile consumare cibo ricco di zinco come asparagi, patate, noci, sedano o melanzane.

Evitare di consumare cioccolatini, patatine fritte, frutti di mare, noci, farine raffinate o uova crude, come queste collaborano con la creazione di sebo sul cuoio capelluto, favorendo la seborrea. Rimuove anche il glutine dalla tua dieta perché, secondo diversi studi, questo può causare disturbi sulla pelle (tra loro la seborrea), questo si verifica principalmente per soffrire di qualche tipo di allergia. In questo altro articolo di critico critico.it ti aiutiamo a sapere se hai allergia al glutine.

Uno dei rimedi casalinghi più popolari per combattere Seborrhea è l’uso del miele poiché questo ha incredibili proprietà antifune e antibatteriche. Il miele è ideale per eliminare l’ambiente ideale in cui le ghiandole segretamente SeBus, gestendo la pelle ad asciugarsi (rendendola alla normalità) e terminando anche con prurito.

Per eseguire questo trattamento, è necessario mescolare in un contenitore di miele con acqua, in cui le proporzioni dovrebbero essere: 90% miele + 10% di acqua calda.

Con questa preparazione fatta, applicarlo ai capelli sfregando saldamente con il tuorlo dita per circa 3 minuti. Lascia riposare la miscela e che il miele agisca almeno 3 ore; Durante questo periodo è consigliabile coprire i capelli con un asciugamano o un berretto da bagno.

Ultimi 3 ore Risciacquare con acqua tiepida, eliminando il sebo in eccesso, anche se l’ultimo risciacquo lo fa con acqua fredda, raggiungerai che i follicoli piliferi sono chiusi, ottenendo così una glossa maggiore.

Questo trattamento è consigliabile farlo ogni 3 giorni, notando gradualmente i suoi effetti e nel corso di due settimane sarà stato curato, permettendo anche di rivitalizzare i capelli e recuperare qualche caduta da esso che potrebbe aver causato seborrea.

Un altro dei rimedi casalinghi per curare la Seborrea che è anche molto popolare è usare l’aceto di Apple, principalmente per avere eccellenti proprietà antisettiche. Quello che dovresti fare è mescolare il 20% dell’aceto di mele con acqua calda dell’80%. Dopo aver fatto la miscela, massaggia il cuoio capelluto fortemente, se lo hai fatto correttamente in breve tempo noterai una diminuzione del prurito, essendo eccellente anche per dare più luminosità ai capelli.

Puoi anche provare a creare una maschera di argilla verde poiché è dimostrata che ha risultati eccellenti affrontando i problemi associati alla pelle (acne, punti neri, brufoli e pelle grassa).

Per combattere Seborrea con argilla è necessario creare una pasta quando si mescolano l’argilla e l’acqua, quindi applicando la maschera una o due volte a settimana. L’uso di questa miscela assorbirà il grasso in eccesso sul cuoio capelluto, oltre a quello ha anche pulito l’area interessata delle cellule morte e delle impurità.

Un modo ideale per fermare gli effetti della Seborrea, in particolare il prurito, è attraverso l’uso di oli essenziali poiché hanno proprietà idratizzanti che ci aiuteranno a rigenerare la pelle e, quindi, ridurre il tagliere e il disagio.

inizia mescolando l’olio di camomilla, l’olio di lavanda e l’olio di eucalipto in parti uguali in un contenitore contenente acqua calda. Utilizzare il risultato della miscela per strofinare con le dita del cuoio capelluto e dopo diversi minuti con risciacquo.

Oltre a questi rimedi casalinghi è necessario sapere che ci sono anche prodotti farmacologici progettati per ridurre il grasso in eccesso e, quindi, eliminare la seborrea sul cuoio capelluto. L’uso di shampoo speciali per i capelli grassi è uno dei modi migliori per pulire bene la criniera e ridurre la presenza di Sebo, ma, anche ci sono altri prodotti con agenti sgrassanti appositamente progettati per questa condizione che ottiene eliminare ed equilibrare la produzione di grasso nella zona.

comunque, in CrynazionCri.it Vogliamo ricordarti che la migliore diagnosi e trattamento da seguire ti dirà il tuo medico fidato perché puoi esaminare attentamente te stesso e valutare che tipo di seborrhea ti soffre e qual è il modo migliore per curarla.

Questo articolo è semplicemente informativo, in cralnazione.it Non abbiamo facoltà di prescrivere qualsiasi trattamento medico o eseguire qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo ad andare da un medico in caso di presentare qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere più articoli simili a come curare Seborrea sul cuoio capelluto, ti consigliamo di inserire la nostra categoria di malattie e effetti collaterali.

  • La prima cosa che dovresti fare quando si nota i sintomi della Seborrea è visitare un medico specialistico, che ti ha guidato su qual è il metodo migliore per curare la tua condizione attuale.
  • cerca di non usare cappelli o qualsiasi altro accessorio che non consente di respirare la pelle colpita dalla seborrea.
  • cambia i prodotti per capelli che usi, cercando di utilizzare quelli che non contengono sostanze chimiche o quelle che causano irritazione nella pelle.
  • Evitare l’uso di fissatori, gel o coloranti per capelli, questi possono aumentare gli effetti della seborrea.

.

Related Stories

Llegir més:

Come scegliere un podologo sportivo: cosa dovresti sapere

Prendersi cura della salute dei piedi quando si esegue lo sport è...

Come scegliere un caregiver per una persona anziana –...

Stai pensando di assumere qualcuno per prendersi cura di uno amato? Quando...

Come scegliere le scarpe del piedino diabetico – 6...

Diabetes implica una serie di complicazioni tra cui il piedino diabetico si...

Come scegliere un umidificatore – 6 passaggi

Mentre è vero che l'eccessiva umidità è dannosa per il corpo, gli...

Come scegliere le scarpe giuste – 6 passaggi

Non è solo una questione di progettazione, la scelta di calzature adeguate...

Come scegliere le scarpe in terza età – 5...

Scelta delle scarpe anziane negli anziani diventando particolare importanza, poiché mentre invecchiamo...