Array

Come diminuire gli effetti collaterali della chemioterapia

chemioterapia è uno dei trattamenti più diffusi nella lotta contro il cancro, ma dato che è un processo con cui i potenti farmaci chimici entrano nel nostro flusso sanguigno al fine di ridurre le cellule tumorali, gli effetti collaterali di solito sono importanti. Pertanto, e per il miglioramento della tua qualità della vita, in UNOCOMO.com ti diamo alcuni suggerimenti per scoprire come ridurre gli effetti collaterali della chemioterapia.

Quando si sottometti a un trattamento di chemioterapia, il medico di solito spiega tutte le implicazioni e gli effetti collaterali. È molto probabile che in quel punto sia anche i farmaci proscritti per controllare la nausea e il vomito che di solito sono presenti nella chemio.

Tuttavia, oltre le opzioni mediche, alcuni cambiamenti nelle tue abitudini ti aiuteranno a ridurre gli effetti collaterali della chemioterapia e trattenere il trattamento con una migliore disposizione.

Per evitare episodi di nausea e vomito, uno dei più comuni effetti collaterali della chemioterapia, è consigliabile fare alcuni cambiamenti nella nostra dieta, ad esempio:

  • previene il cibo difficile di digerire, in questo modo ti sentirai molto Più luce e ridurrà al minimo la possibilità di affrontare il disagio allo stomaco.
  • È bello ridurre le quantità di porzioni alimentari e fare più pasti al giorno. In questo modo eviterai nausea e disagio e allo stesso tempo manterrai il tuo corpo nutrito. È importante scegliere per cibi sani e leggeri, ad esempio carni magre, pesci, verdure cotte, tra gli altri.
  • È necessario tenerti ben idratato, cercando sempre di consumare liquidi freddi, perché diminuiscono la sensazione di nausea. Bere piccoli sorsi di liquido freddo durante tutto il giorno. Succhiare il ghiaccio ti aiuterà anche.
  • Se non vuoi mangiare, è importante che tu bevi succhi di frutta o zuppe per tenerti nutrito. Oltre alla mancanza di appetito è importante consultare il medico per considerare l’assunzione di vitamine che ti aiutano a migliorarla.
  • Dopo aver mangiato cercare di riposare, preferibilmente seduto, favorire una buona digestione.

Un altro effetto collaterale della chemioterapia è la diarrea, a causa dei disturbi gastrici causati dal trattamento. Le raccomandazioni di cui sopra possono aiutarla ad evitarlo, ma se si manifesta, è importante seguire questi suggerimenti:

  • apporta modifiche alla dieta per favorire il Pass di Diarrea. Nel nostro articolo come mangiare quando ho la diarrea troverai le raccomandazioni appropriate in termini di cibo.
  • È essenziale rimanere idratati per evitare debolezza e cadere in una scatola di disidratazione. Acqua, siero fisiologico liquido e bevande isotoniche sono ideali per combattere questo problema.
  • È anche importante non adottare alcun farmaco per la diarrea senza prima consultare il medico, poiché potrebbe interferire con la chemioterapia o generare una reazione inaspettata.

Mucosite, un’infezione che si verifica all’interno della bocca, della gola e della mucosa dello stomaco, e che si manifesta attraverso piaghe, è uno degli effetti collaterali della chemioterapia che più disagio può generare il paziente. Pertanto, se stai presentando questa condizione, alcuni suggerimenti possono aiutarti a sentirti meglio:

  • impedisce o tira fuori cibi molto satti, come prodotti disidratati, sottaceti o salsicce, come aumenterà la sensazione di bruciare e disagio.
  • È anche conveniente evitare cibi molto esperti e agrumi, che non irritano eccessivamente l’area interessata.
  • Scegli i cibi morbidi e facili da masticare e ingoiare. La cosa più consigliabile è consumarle sempre calda per evitare il dolore.
  • I liquidi a freddo possono aiutarti a migliorare il disagio. Evitare bevande calde.
  • È molto importante che se la mucosite venga presentata al matrimonio, prenditi cura della tua igiene orale. Si consiglia l’uso del collutorio 3 o 4 volte al giorno per evitare infezioni. Allo stesso modo, si consiglia di utilizzare una pasta dentale sapore morbida per ridurre l’irritazione e un pennello a setole morbido.

Poiché la chemioterapia fa sì che il sistema immunitario venga indebolito, siamo più propensi a soffrire di infezioni. Per evitare il contagio di malattie o virus che commettono la nostra salute, si consiglia di:

  • laga le tue mani su base giornaliera, specialmente se si stabilizzando, dopo aver andato in bagno o prima di ogni pasto.
  • Se nel tuo ambiente ci sono persone con virus o malattie contagiose, è consigliabile limitare il contatto e utilizzare tapbocas quando sono vicini, in questo modo un contagio.
  • Se si soffre di taglio o ferita, è essenziale che il più presto possibile disinfettarlo correttamente, lavandolo con acqua calda e sapone neutro e quindi applicando un antisettico. Prenditi cura della ferita con attenzione per evitare infezioni. Se il tuo aspetto peggiora il tuo medico.

La stanchezza e l’anemia sono due degli effetti collaterali più frequenti della chemioterapia. Per diminuire, è importante:

  • riposa adeguatamente, dormire almeno 8 ore al giorno. Se non è possibile, è importante provare a fare piccoli nuvole per tutto il giorno che ti aiutano a reintegrare la forza.
  • Come indicato al punto 2, rimanendo ben nutrito è fondamentale, soprattutto se si dispone di anemia. Una dieta ricca di cibo di ferro ti aiuterà a migliorare la tua salute ed energia.
  • Lo stress, la depressione e l’angoscia influenzano anche in modo significativo il tuo stato che ti senti stanco, quindi anche se sembra contraddittorio è essenziale rimanere attivi per migliorare il tuo stato mentale e fisico. Esegui esercizio ogni giorno come camminare, facendo yoga, pilates, meditazione, bicicletta da equitazione o nuotare ti aiuterà a liberare endorfine, migliorare il tuo umorismo e ridurre l’affaticamento.
  • Lasciati aiutare nei tuoi compiti quotidiani, specialmente nel lavoro domestico, sulla cura dei bambini o su qualsiasi altro compito che ami molta energia. Questo è importante per controllare l’affaticamento.

A CRALNAZIONCRI.IT Vi invitiamo anche a consultare il nostro articolo come superare la chemioterapia, per trovare alternative che ti aiutano a migliorare la tua qualità della vita. Ricorda anche che se il tuo stato psichico è molto colpito, puoi andare ad aiutare gruppi che ti permetteranno di migliorare il tuo umore e affrontare questo processo in modo più positivo.

Questo articolo è semplicemente informativo, in cralnazione.it Non abbiamo facoltà di prescrivere qualsiasi trattamento medico o eseguire qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo ad andare da un medico in caso di presentare qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se si desidera leggere articoli simili come diminuire gli effetti collaterali della chemioterapia, ti consigliamo di inserire la nostra categoria di malattie e effetti collaterali.

.

Related Stories

Llegir més:

Come scegliere un podologo sportivo: cosa dovresti sapere

Prendersi cura della salute dei piedi quando si esegue lo sport è...

Come scegliere un caregiver per una persona anziana –...

Stai pensando di assumere qualcuno per prendersi cura di uno amato? Quando...

Come scegliere le scarpe del piedino diabetico – 6...

Diabetes implica una serie di complicazioni tra cui il piedino diabetico si...

Come scegliere un umidificatore – 6 passaggi

Mentre è vero che l'eccessiva umidità è dannosa per il corpo, gli...

Come scegliere le scarpe giuste – 6 passaggi

Non è solo una questione di progettazione, la scelta di calzature adeguate...

Come scegliere le scarpe in terza età – 5...

Scelta delle scarpe anziane negli anziani diventando particolare importanza, poiché mentre invecchiamo...