Array

Come disinclearsi l’intestino – consulenza efficace

Le cause dell’infiammazione dell’intestino possono essere molto variegate: allergia al cibo, fattori genetici, stress e altri fattori emotivi, consumo di alcuni farmaci (come antibiotici), presenza di cattivi batteri e virus, tra gli altri. L’intestino, oltre ad essere associato alla digestione, è correlato al benessere generale e alla salute emotiva, perché è molto sensibile alle alterazioni emotive. Inoltre, contiene il 70% delle cellule del sistema immunitario, quindi un intestino sano svolge un ruolo molto importante in difesa contro le malattie. Produce anche il 90% della serotonina, che è il neurotrasmettitore associato alla felicità e al benessere.

a CralnazionaleCri.it Ti portiamo consigli su come deflare l’intestino in modo da poter avere una vita più sana.

  1. Sintomi di intestini infiammati
  2. Come deflare l’intestino e alleviare il dolore
  3. Come rimuovere i gas intestini infiammati – Rimedi e suggerimenti

Sintomi di intestini infiammati

I sintomi dell’infiammazione intestinale possono essere due tipi, generalizzati o diretti nella zona, legata al dolore nell’intestino. Tra le stanchezza diffuse, malessere generale, mal di testa, cattivo umore, brividi e febbre.

Tra i principali sintomi degli intestini infiammati, che si riflettono direttamente nel sistema digestivo, sono:

  • dolore addominale.
  • Gonfiore addominale.
  • GAS.
  • Diarrea o stitichezza.

Sebbene l’ultimo sintomo menzionato possa sembrare strano, gli episodi di diarrea e costipazione possono davvero verificarsi, perché a un’alterazione intestinale può essere dato i due estremi. Potrebbe esserci una sensazione che tu abbia mangiato molto, come l’imbarazzo o la digestione pesante, così come la nausea, e persino il vomito.

Quando il disagio viene spesso presentato o prolungato per più di tre giorni, o se vi è il rischio di disidratazione o presenza di febbre, si consiglia di consultare il medico il prima possibile.

Come sgonfiare l’intestino e alleviare il dolore

Se la situazione non è seria o non puoi avere un lungo periodo di tempo con questo problema, è possibile ricorrere a una serie di tecniche che ti aiuteranno a deflare l’intestino e migliorare il dolore e migliorare il dolore e il disagio associato a questa condizione. Questi sono alcuni suggerimenti efficaci per sgonfiare l’intestino e alleviare il dolore:

mangia leggermente ed evita i cibi irritanti

La prima cosa da monitorare è seguire una dieta per l’infiammazione intestinale. Pertanto, evita pasti molto esperti o grassi, in particolare i lavoratori, come friggere, snack, zuppe in busta, rinfreschi, dolcificanti, pasticcini e pasticcini industriali. In questo altro post di crijazione.it dettagliamo il cibo proibito per il colon irritabile, che coincidiamo con quelli che devono essere evitati in caso di irritazione intestinale, qualunque sia la causa.

Pasti facili digesti, come luci e zuppe leggere, pollo alla griglia, pesce grigliato bianco, patate, composta di mela, uova, riso bianco, migliorerà i sintomi dell’infiammazione intestinale.

mangia frutta anti-infiammatoria

Tra i rimedi casalinghi per sgonfiare l’intestino, le stelle principali sono i frutti. Alcuni dei più raccomandati sono:

  • BANANA
  • Piña
  • PIÑA
  • PIÑA FRUTTA
  • PAPAYA
  • Mele
  • Banana, per il suo alto potassio, fibra e antiacidi naturali, migliora la digestione, diminuisce l’infiammazione e il dolore nell’intestino. Altri frutti che hanno proprietà antinfiammatorie sono ananas, per i suoi contenuti in Bromeline, uve e frutti rossi, come fragole, lamponi e ciliegie, grazie ad antocianini e un gran numero di antiossidanti contenenti.

    Papaya, per il suo contenuto di PAPAGNO, aiuta a migliorare la digestione ed è raccomandato sia nella diarrea che nella stitichezza, in quanto regolalizza le funzioni naturali dell’intestino.

    mele, dal loro contenuto in peptina, stimolano l’eliminazione delle tossine e facilitano l’espulsione dello sgabello, che dovrebbe essere fornita quando ci sono problemi gastrointestinali. Tuttavia, non è necessario superare il consumo di questi frutti, poiché possono meritarsi di aiutarci a deviare l’intestino e regolare il transito intestinale, per produrre l’effetto opposto, ad esempio per semplificare la linea se causata dalla diarrea, o al contrario.

    Scopri altri alimenti anti-infiammatori in questo articolo sul meglio e consigliato.

    Probiotic e Prebiotic Food

    I probiotici sono batteri vantaggiosi che si trovano in un po ‘di cibo, come Yogurt e Kefir. Questi alimenti migliorano la flora batterica e, quindi, la digestione e il transito intestinale. Prebiotici, presenti in cibo come banana e pomodoro, sono fibre con carboidrati speciali che servono come cibo ai probiotici che migliorano molto la salute dell’intestino.

    In questo altro articolo di critico critico. Abbiamo scoperto di più su quali cibi probiotici e prebiotici sono.

    medita e riduce i tuoi livelli di stress

    è dimostrato che la meditazione, la consapevolezza e lo yoga aiutano a ripristinare l’equilibrio naturale del corpo, poiché chiariscono le menti delle preoccupazioni e favoreno il relax, beneficiando di tutta l’agenzia, incluso il sistema digestivo.

    Un altro modo per ridurre i nervi e lo stress sono passeggiate attraverso aree tranquille, come il campo o un parco. Inoltre, questo esercizio leggero favorisce anche il movimento intestinale, quindi può facilitare la disapplominazione intestinale.

    Inoltre, secondo il biodecoding o il biodecoding, che è una disciplina su cui sono ancora condotti molti studi e quindi è considerata una pseudoscienza o una corrente alternativa alla scienza convenzionale, la relazione tra malattie fisiche e emozioni è stabilita e, in Questo caso, l’infiammazione è correlata ai sentimenti di rabbia e paura. Per i biodecoder, i problemi nell’intestino riflettono credenze, idee o situazioni della tua vita che non vuoi lasciare andare, o, incapacità di accettare le cose buone che la vita ti dà. Il colon irritabile riflette la paura di rilassarsi e insicurezza. Identificare e fare consapevolezza di tutte queste situazioni favorirà l’ainflazione dell’intestino. Tuttavia, se pensi di identificare emozioni, sentimenti e situazioni di questo tipo e vuoi imparare a gestirli nel miglior modo possibile in modo che non ti interessano più negativamente sulla tua salute mentale e fisica, ti consigliamo di andare a uno specialista o psicologo.

    Allo stesso modo, ricorda che se i medici ti hanno già identificato la causa del gonfiore nell’intestino, ti prescriveranno come adatti per curare i sintomi e la causa, eliminando così il problema alla sua origine o controllandolo. Ad esempio, se soffre di malattia di Crohn o intestini irritabili, oltre a diversi modelli di abitudini, ti darai farmaci per il colon irritabile, specialmente se il caso non è mite.

    Per finire, raccomandiamo anche questi rimedi casalinghi per il duodeno infiammato, perché è una delle parti dell’intestino che può essere facilmente gonfiore da una varietà di cause.

    Come rimuovere i gas intestini infiammati – Rimedi e

    Suggerimenti per finire, spieghiamo i modi migliori per eliminare i gas quando c’è un’infiammazione intestinale:

    • Posizionare le compresse ad acqua calda sullo stomaco aiuta a espellere i gas.
    • Ci sono anche molti rimedi casalinghi per gas che sono fatti da piante medicinali che stanno caricando, cioè riducono la produzione di gas intestinali e aiutano a espellerli. Tra questi sono i seguenti: anice stellato, camomilla, origano, basilico, menta, coriandolo, aneto, zenzero, finocchio, salvia, zafferano, alloro, timo e carota. Possono essere presi in infusione o usarli nella preparazione dei pasti.
    • Un altro preparato molto efficace è il bicarbonato di sodio con limone. È preparato spremendo metà del limone in mezzo bicchiere d’acqua, e viene aggiunto mezzo cucchiaino di bicarbonato di sodio. Aspetta che faccia il suo effetto effervescente e prenderlo.

    Vogliamo chiarire che il carminatore più popolare è un anice stellato, anche se con la recente ricerca è noto per causare l’intossicazione in allattamento, quindi è controindicato per le donne incinte, nel periodo di allattamento o dei bambini sotto i 3 anni. In questi casi è meglio consultare il medico, l’ostetrica o il pediatra.

    Questo articolo è semplicemente informativo, in cralnazione.it Non abbiamo facoltà di prescrivere qualsiasi trattamento medico o eseguire qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo ad andare da un medico in caso di presentare qualsiasi tipo di condizione o disagio.

    Se si desidera leggere ulteriori elementi simili a come deflare l’intestino, ti consigliamo di inserire la nostra categoria di malattie e effetti collaterali.

    .

Related Stories

Llegir més:

Come scegliere un podologo sportivo: cosa dovresti sapere

Prendersi cura della salute dei piedi quando si esegue lo sport è...

Come scegliere un caregiver per una persona anziana –...

Stai pensando di assumere qualcuno per prendersi cura di uno amato? Quando...

Come scegliere le scarpe del piedino diabetico – 6...

Diabetes implica una serie di complicazioni tra cui il piedino diabetico si...

Come scegliere un umidificatore – 6 passaggi

Mentre è vero che l'eccessiva umidità è dannosa per il corpo, gli...

Come scegliere le scarpe giuste – 6 passaggi

Non è solo una questione di progettazione, la scelta di calzature adeguate...

Come scegliere le scarpe in terza età – 5...

Scelta delle scarpe anziane negli anziani diventando particolare importanza, poiché mentre invecchiamo...