Array

Come disinfettare una ferita – 6 passaggi

Pensi che una ferita della tua pelle possa essere infettata? Il colore che presenta, il dolore che senti o l’odore che stacca può essere alcuni dei segni che determinano se la ferita è stata infettata. A seconda del grado della ferita, possiamo trattarlo a casa o, al contrario, dovremo andare in un ospedale a prendersi cura delle emergenze. In questo articolo di critico.it ti dirà come disinfettare una ferita che ti diceva passo dopo passo come raggiungerlo nel caso di uno che è mite.

È importante partecipare al più presto possibile una ferita perché, quando la pelle è rotta, siamo esposti all’attacco di batteri e infezioni. La pelle funziona come una barriera naturale che ci protegge da qualsiasi microbo che può essere nell’ambiente, quindi quando si verifica una ferita, la barriera scompare e può entrare nel nostro organismo. Per questo motivo, è importante disinfettare una ferita solo al momento in cui abbiamo ferito.

Se non si disinfetta immediatamente, corriamo una serie di rischi come, ad esempio, la ferita in ritardo più nella guarigione e, quindi, la sua guarigione più a lungo. Inoltre, se i batteri penetrano il nostro flusso sanguigno, la situazione potrebbe peggiorare.

Ma come faccio a sapere se una ferita è infettata? Ci sono una serie di segni che possono aiutarti a determinare se tale ferita è stata infettata. La prima cosa che osservererai è che l’area è stata ridisegnata ed è un po ‘infiammata, specialmente nell’area della pelle che circonda la ferita. Di solito di solito staccano le aree colpite che il resto del corpo, questo perché il corpo sta lavorando per curare l’infezione.

Un altro sintomo che è stato infettato una ferita è che si sente dolore o forature nella parte interessata. È anche il solito che le cellule bianche sembrano curare l’area e, quando muoiono, è quando vediamo che si adatta il pus. Una ferita tende anche ad annusare male quando è stato infettato, quindi se percepisci un insolito fetore, è per questo motivo.

Non appena rileviamo uno dei segni che abbiamo appena menzionato, è importante che iniziamo con il processo di disinfezione della ferita e, per questo, dovremo lavare bene l’area e trattarla con i prodotti Questo ci aiuterà il più velocemente possibile. La prima cosa che dovresti fare è lavare le mani bene con acqua e sapone in modo che al momento della cura non aggiunga più batteri.

Allora dovrai mettere la ferita sott’acqua e lavarla anche con sapone e acqua (usando uno che è antibatterico) anche se se hai siero fisiologico, è una buona idea usarla in profondità.

Avanti, dovrai asciugare la pelle che circonda la condizione dando tocchi delicati ma senza sfregare il centro dell’infezione perché potremmo danneggiarlo. Per disinfettare la ferita dovrai usare un antisettico come iodio o acqua ossigenata. Dovrai bagnare una garza con questo prodotto e dare ai tratti morbidi a partire dall’interno e dalla fine della pelle che lo circonda, quindi, stia benemente disinfettando la zona.

da crijazionecri.it Ti consigliamo di non applicare l’alcol poiché è possibile irritare la pelle, optare per altri più morbidi come iodio. I cotoni non sono materiali ottimali per rendere questo processo poiché possono lasciare resti, è meglio usare gauzes.

Una volta che hai la ferita disinfettata, dovrai coprirlo con una garza in modo che non si strofina con oggetti né è esposto ad altri germi; Pensa che in questo momento la pelle è aperta, quindi può essere facilmente diffusa. Quindi coprilo e cambia questa garza ogni giorno in modo da essere pulito e può essere curato più facilmente.

In questo articolo abbiamo più dettagliato come pulire una ferita.

Ma tutta questa procedura che abbiamo appena dettagliato è valido solo nel caso in cui hai ferite miti, cioè coloro che influenzano lo strato superficiale più esterno. Se, al contrario, la ferita è profonda o non sanguinare, è essenziale che tu vada dal medico per venire alla tua guarigione, sì, si raccomanda che prima di stringere una garza su di esso per cercare di controllare la emorragia.

Di seguito dettagliamo le situazioni in cui devi andare dal dottore:

  • quando vedi che la ferita perde un sacco di sangue.
  • Quando la sanguinamento dura più di 4 minuti.
  • Quando un corpo estraneo è rimasto nella ferita che non lascia con acqua.
  • Quando la ferita è ampia e / o lunga, avrà bisogno di punti per essere in grado di guarire.
  • se i nervi o i tendini sono stati raggiunti con il taglio.
  • Se la ferita proviene dal morso di un animale in quanto potrebbe trasmettere qualche malattia.

Questo articolo è semplicemente informativo, in cralnazione.it Non abbiamo facoltà di prescrivere qualsiasi trattamento medico o eseguire qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo ad andare da un medico in caso di presentare qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere più oggetti simili a come disinfettare una ferita, ti consigliamo di inserire la nostra categoria di salute della famiglia.

.

Related Stories

Llegir més:

Come scegliere un podologo sportivo: cosa dovresti sapere

Prendersi cura della salute dei piedi quando si esegue lo sport è...

Come scegliere un caregiver per una persona anziana –...

Stai pensando di assumere qualcuno per prendersi cura di uno amato? Quando...

Come scegliere le scarpe del piedino diabetico – 6...

Diabetes implica una serie di complicazioni tra cui il piedino diabetico si...

Come scegliere un umidificatore – 6 passaggi

Mentre è vero che l'eccessiva umidità è dannosa per il corpo, gli...

Come scegliere le scarpe giuste – 6 passaggi

Non è solo una questione di progettazione, la scelta di calzature adeguate...

Come scegliere le scarpe in terza età – 5...

Scelta delle scarpe anziane negli anziani diventando particolare importanza, poiché mentre invecchiamo...