Come dormire con la regola

Le mestruazioni ti impediscono di riposare e dormire bene? Molte donne quando hanno il ciclo si alzano più volte di notte e non riescono a riposare serenamente, quindi il giorno dopo si ritrovano stanche, di cattivo umore e con un malessere generale. Questa situazione può essere il risultato di diversi motivi e, normalmente, le donne hanno difficoltà a dormire in quei giorni del mese a causa di cambiamenti ormonali che il loro corpo subisce, dolori addominali o anche macchie di flusso mestruale che si verificano durante la notte. . Successivamente, in questo articolo su questo sito , spieghiamo come le mestruazioni influiscono sul sonno e quali sono tutte quelle misure che possono essere prese in considerazione per poter dormire durante il ciclo e godere di un sonno riposante anche in quei momenti.

Potrebbe interessarti anche: Fa male dormire con gli assorbenti interni? Indice

  1. mestruazioni e insonnia
  2. Come alleviare i crampi mestruali per dormire meglio
  3. Evita le macchie mestruali di notte

mestruazioni e insonnia

Molte donne soffrono di insonnia e non riposano adeguatamente nei giorni che precedono l'arrivo delle mestruazioni, svegliandosi più volte durante la notte e addirittura non raggiungendo le fasi del sonno profondo, che sono quelle ideali per riposare bene e non sentirsi stanchi il giorno successivo. Ebbene, come dicono gli esperti, i colpevoli di questa situazione sono gli ormoni progesterone ed estrogeni , i cui livelli scendono notevolmente nel corpo femminile nella fase preovulatoria, dando origine a sintomi come disturbi del sonno, tra i tanti che possono interessare sia fisici che emotivi. salute delle donne. È conveniente sapere che, da un lato, il progesterone è un ormone che esercita un effetto dormiente e ansiolitico e che, dall'altro, gli estrogeni influenzano l'equilibrio delle emozioni e aiutano a regolare le mestruazioni, quindi non sorprende che una riduzione i livelli di entrambi gli ormoni portano all'insonnia. Scopri quali altri sintomi possono essere sperimentati consultando l'articolo Sintomi della sindrome premestruale.

Oltre a quanto sopra, è importante notare che le difficoltà a dormire bene possono anche essere legate al dolore o al disagio che molte donne provano durante i giorni in cui hanno il ciclo, in particolare i giorni prima e i primi giorni di sanguinamento. Questi tipi di disturbi possono includere dolore addominale, mal di testa e mal di schiena, nonché disagio generale ed eccessiva tenerezza al seno. Successivamente, mostriamo quali misure puoi adottare per alleviare questi disturbi e come dormire bene la notte durante il ciclo, assicurandoti riposo e benessere in ogni momento.

Come alleviare i crampi mestruali per dormire meglio

Quando le mestruazioni sono accompagnate da dolori alla pancia e al bacino (crampi mestruali), oltre ad altri possibili disagi come mal di schiena, reni, mal di testa, ritenzione di liquidi, vertigini o vomito, è fondamentale adottare quelle misure che aiutino a ridurre questo tipo di disturbo e non solo per poter dormire meglio, ma anche in modo che il periodo non interferisca con lo svolgimento delle attività quotidiane. Successivamente, descriviamo in dettaglio quali cambiamenti dovresti apportare nella tua vita quotidiana per sentirti meglio in quei giorni del mese:

  • Fai esercizio fisico: se ti alleni moderatamente e fai sport, ti sentirai meglio di umore e migliorerai la circolazione sanguigna, necessaria per prevenire la ritenzione di liquidi e alleviare il gonfiore.
  • Bevi molta acqua: mantieniti ben idratato per tutto il giorno, bevendo tra 1,5 e 2 litri di acqua, per aiutare a purificare il tuo corpo e ridurre il disagio.
  • Evita la caffeina: limita il consumo di bevande contenenti caffeina, poiché influenzano lo stato del sistema nervoso e ti renderanno più irritabile.
  • Mangia sano: segui una dieta ricca di cibi sani, come frutta e verdura fresca, e che ti fornisca tutti i nutrienti essenziali per migliorare il transito intestinale, ridurre le infiammazioni e garantire il corretto funzionamento dell'organismo. Scopri nel seguente articolo cosa si consiglia di mangiare durante le mestruazioni.
  • Riduci lo stress: dolori e dolori possono essere intensificati se sei stressato e nervoso, quindi è importante cercare tecniche che ti aiutino a rilassarti durante quei giorni. Optare per massaggi rilassanti, esercizi di respirazione, yoga o pilates, ecc.

Oltre ai consigli di cui sopra, ci sono alcuni rimedi naturali che sono ottimi per combattere i crampi mestruali e ridurre i sintomi che il ciclo può causare, quindi saranno un aiuto in più per poter riposare serenamente per tutta la notte, prendi nota:

  • Infusi: ci sono infusi con proprietà rilassanti e calmanti che ti aiuteranno ad alleviare il dolore causato dal tuo ciclo e ad addormentarti facilmente. I più efficaci sono gli infusi di camomilla, finocchio, basilico, salvia o enotera.
  • Applicazione di calore: posiziona un impacco caldo o un sacchetto di plastica con acqua calda sulla pancia quando senti dolore per calmarlo e aiutarti a rilassarti. Anche i bagni di acqua calda sono una buona soluzione.
  • Olio di enotera: contiene acidi grassi polinsaturi e vitamina E che riducono sintomi come gonfiore, ritenzione di liquidi e cambiamenti di umore. Puoi acquistare le capsule di olio di enotera vendute in farmacia e assumerle seguendo le indicazioni riportate nel prospetto o sulla confezione.
  • Massaggi addominali: massaggia la zona dolorante della pancia con un po' di olio di rosmarino, cipresso o salvia e vedrai come ti sentirai un grande sollievo.

Nel caso in cui i crampi mestruali non ti consentano di svolgere normalmente le tue attività quotidiane, ti consigliamo di consultare il tuo medico in modo che possa prescrivere i farmaci appropriati per il tuo caso.

Nel nostro articolo Come alleviare il dolore mestruale con i rimedi casalinghi puoi vedere maggiori dettagli.

Evita le macchie mestruali di notte

Un altro problema che molte donne devono affrontare durante il ciclo è la sensazione molto spiacevole di macchiare la biancheria intima, il pigiama o anche le lenzuola con il flusso mestruale per tutta la notte. Se ti è successo più di una volta e questo ha ostacolato il tuo buon riposo, non preoccuparti, ci sono alcune cose che puoi fare per prevenire queste macchie.

Innanzitutto è importante che se le tue mestruazioni sono abbastanza abbondanti, durante la notte indossi mutandine che coprano tutta la zona e siano comode. In aggiunta a questo, ti consigliamo di proteggerti con impacchi appositamente studiati per la notte , poiché questi sono solitamente più grandi e assorbono una maggiore quantità di flusso mestruale rispetto a quelli più leggeri e indicati per il giorno. Se hai solo assorbenti per il giorno, puoi posizionarne due, uno sopra l'altro, per formare un assorbente più lungo e avere una maggiore protezione.

Un'altra opzione che puoi considerare è l'uso di una coppetta mestruale , un dispositivo che viene inserito nella vagina per raccogliere il flusso mestruale fino a quando non viene rimosso, svuotato e pulito. Il vantaggio della coppetta mestruale è che è riutilizzabile e che puoi indossarla fino a 12 ore, quindi può essere utilizzata anche per proteggerti la notte, purché non la indossi per più del tempo consigliato . Scopri maggiori dettagli nell'articolo Come utilizzare la coppetta mestruale.

Nel caso in cui tu sia preoccupato se puoi macchiare le lenzuola o il materasso, è meglio che prima di andare a letto, metti un vecchio asciugamano sul tuo letto e dormici sopra.

Questo articolo è puramente informativo, in oneHOWTO non abbiamo il potere di prescrivere alcun trattamento medico o fare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a rivolgerti a un medico nel caso in cui si presenti qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come dormire durante il ciclo , ti consigliamo di visitare la nostra categoria Salute della famiglia.

Related Stories

Llegir més:

Come trattare la malattia di Crohn con integratori naturali

Un modo semplice per curare il morbo di Crohn è con integratori naturali....

Come trattare la dispnea – 7 passaggi

La dispnea è intesa come mancanza di respiro o sensazione di mancanza di respiro....

Come trattare la diarrea del viaggiatore – 6 passaggi

Tra il 40 e il 60% delle persone che si recano nei paesi...

Come trattare la diarrea

Nel corso della nostra vita, abbiamo tutti sofferto di diarrea in una o più...

Come trattare la guarigione del colon – 6 passi

Se si soffre di sindrome dell'intestino irritabile (IBS), inclusa la colite ulcerosa, il...