Array

Come dormire con un naso rotto – 6 gradini

Chiunque abbia sofferto una volta un colpo sul naso, sa cosa si sente un dolore come nessun altro e non parlare quando l’impatto ricevuto ci provoca una frattura che fa rompere il naso. Se hai sofferto un incidente sul tuo viso che è finito facendo una pausa dal naso, sicuramente una delle grandi difficoltà che stai avendo nel tuo giorno al giorno è essere in grado di dormire e riposare correttamente. Nel seguente articolo di CrynazionalCri.it ti mostriamo alcuni suggerimenti su come dormire con il naso rotto che ti aiuterà a migliorare questa situazione e far fronte a disagio finché non ti riprendi completamente.

La prima cosa che è importante per evidenziare è che, ricevendo un colpo al naso che provoca danni e dolore, dobbiamo conoscere alcuni sintomi presentati in questa situazione. È molto comune in molte persone a subire uno stato di shock dopo il ricorso ricevuto, che può durare fino a 20 minuti e la persona che soffre può soffrire di vertigini e vomito. Non tutti attraversano questo stato di shock, ma se succede, è una normale reazione del corpo dopo aver ricevuto un impatto che provoca una pausa nel naso.

Dopo aver sofferto il colpo, è importante andare alle emergenze o alla clinica per curare il dolore, specialmente se c’è una specie di sanguinamento. Il sanguinamento è perché il naso ha un gran numero di vasi sanguigni di dimensioni minuscole, che possono sanguinare molto facilmente, e può essere presentato in due modi:

  • emorragia nasale precedente: flussi di sangue per uno o entrambi i pozzi nasali e di solito sono il più facile da controllare.
  • Emorragia nasale successiva: L’origine del sanguinamento è presentata nella parte superiore della partizione nasale, che causa il sanguinamento a cadere verso la bocca e la gola.

A altri dei problemi evidenti che portano al naso rotto, una delle più grandi difficoltà che verrà presentata durante il periodo di guarigione è di dormire e riposare bene in una postura orizzontale dopo aver sofferto una frattura nasale, poiché questo può diventare Una sfida, specialmente se si verificano emorragie del sangue periodicamente.

In caso di sanguinamento preventivo per dormire, ciò che dobbiamo fare per iniziare è quello di rimanere calmo, specialmente se ciò accade nei bambini. Procede a sedersi e lanciare la testa in avanti, in questo modo impedirai il sangue di andare verso la sua gola, cercando sempre di respirare alla sua bocca.

già seduto, spremere delicatamente il naso dalla parte morbida (evitando di toccare la partizione), mantenendo la pressione per circa 2 minuti, assicurandosi che le narici rimangono chiuse, quindi procede a rilasciare la pressione. Ripeti questo processo fino a quando non si assicura che la sanguinamento si fermi, premendo e rilasciando ogni 2 minuti.

Evitare di andare a letto mentre il sanguinamento rimane. Se non riesci a smettere di sanguinamento, si applica un po ‘di freddo nell’area interessata, sia con un impacco freddo o un piccolo ghiaccio avvolto in un panno pulito in modo da non causare ustioni sulla pelle. L’applicazione del freddo per alcuni momenti sul naso rotto è un buon metodo per fermare l’emorragia.

Puoi vedere suggerimenti più efficaci consultando l’articolo cosa fare in caso di ermoragia nasale.

Prima di dormire, se pensi che il dolore sarà un grave fastidio che non ti permetterà di addormentarsi, puoi prendere un po ‘di farmaci per calmarlo, come può essere un analgesico. A questo punto, è consigliabile consultare con un medico che cosa sarà il farmaco più raccomandato, poiché ce ne sono alcuni che possono generare più sanguinamento se sono presi immediatamente dopo aver rotto il naso. La cosa migliore è che è uno specialista che è responsabile del trattamento di un naso rotto e che segui tutte le raccomandazioni che ti facilitano a recuperare il prima possibile.

Al momento del sonno con un naso rotto, è consigliabile renderlo a faccia in su con il viso che punta al tetto, usando i cuscini per alzare la testa. Cerca di evitare di dormire da parte, poiché la pressione farà scorrere il sangue a quel lato del viso e tu finisci il sanguinamento di notte.

utilizza i cuscini sulla periferia della tua testa, questi funzioneranno come protezione se ci sono oggetti vicini che puoi colpire di notte, come i bordi del tavolo di notte o anche se dormi in azienda ricevono colpi dalle braccia dell’altra persona.

Molte persone di solito collegano il naso al momento del sonno per evitare sanguinamento. Se stai per ricorrere a questo metodo, cerca di non coprire completamente la fossa nasale, da allora potrebbe esserci il rischio di qualche tipo di sangue che annega durante la notte.

Seguendo questi suggerimenti puoi dormire comodamente, mentre il naso recupera a poco a poco dalla pausa.

Questo articolo è semplicemente informativo, in cralnazione.it Non abbiamo facoltà di prescrivere qualsiasi trattamento medico o eseguire qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo ad andare da un medico in caso di presentare qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere oggetti simili su come dormire con il naso rotto, ti consigliamo di inserire la nostra categoria di salute della famiglia.

  • Quando visiti il ​​medico per un naso rotto, questo deve eseguire alcuni test per comprendere la gravità del colpo. In questi test determinerà se è solo un colpo o, altrimenti, se il naso è stato rotto, è possibile effettuare un intervento manuale per restituirlo al tuo posto, o anche necessario ricorrere alla chirurgia correttiva.

.

Related Stories

Llegir més:

Come scegliere un podologo sportivo: cosa dovresti sapere

Prendersi cura della salute dei piedi quando si esegue lo sport è...

Come scegliere un caregiver per una persona anziana –...

Stai pensando di assumere qualcuno per prendersi cura di uno amato? Quando...

Come scegliere le scarpe del piedino diabetico – 6...

Diabetes implica una serie di complicazioni tra cui il piedino diabetico si...

Come scegliere un umidificatore – 6 passaggi

Mentre è vero che l'eccessiva umidità è dannosa per il corpo, gli...

Come scegliere le scarpe giuste – 6 passaggi

Non è solo una questione di progettazione, la scelta di calzature adeguate...

Come scegliere le scarpe in terza età – 5...

Scelta delle scarpe anziane negli anziani diventando particolare importanza, poiché mentre invecchiamo...