Come mangiare bene senza lattosio

Il lattosio è un elemento che fa parte, non solo del latte e dei suoi derivati, ma di molti altri alimenti. Questo composto zuccherino viene digerito dal nostro intestino tenue grazie all'aiuto di un enzima chiamato lattasi. Tuttavia, ci sono persone che non digeriscono molto bene questo zucchero o, direttamente, soffrono di intolleranza al lattosio . In OneCOMO abbiamo a cuore la tua salute e, per questo, vogliamo darti alcuni consigli su come mangiare bene senza lattosio , oltre a un elenco di alimenti in modo che tu non noti alcuna differenza tra mangiare senza lattosio o meno.

Potrebbe interessarti anche: Come mangiare se sono intollerante al lattosio Indice

  1. I diversi tipi di intolleranza al lattosio
  2. Sono intollerante al lattosio?
  3. Elenco degli alimenti da mangiare bene senza lattosio

I diversi tipi di intolleranza al lattosio

La tolleranza al lattosio varia notevolmente tra le persone e può anche essere che all'inizio si sia intolleranti solo a determinati prodotti lattiero-caseari, ma nel tempo si soffra di un rifiuto completo di qualsiasi alimento lattiero-caseario. Tutto dipende da come sei o se l'enzima chiamato lattasi si evolve o meno. Questi sono i tre tipi di intolleranza al lattosio che esistono:

  • Carenza secondaria di lattasi : compare a causa di malattie infiammatorie come il morbo di Crohn e la colite ulcerosa o anche per altri disturbi digestivi come la gastroenterite.
  • Deficit acquisito di lattasi : si tratta di una diminuzione di questo enzima che normalmente inizia intorno ai 5 anni e finisce per scomparire nel corso degli anni in età adulta.
  • Deficit congenito di lattasi : è il più raro di questi tre tipi di intolleranza, che si manifesta nei neonati.

Sono intollerante al lattosio?

Se ancora non sai se sei intollerante al lattosio o meno, i professionisti consigliano di seguire una serie di passaggi, anche se dovresti sempre farlo sotto controllo medico. Il sintomo più evidente dell'intolleranza è che dopo aver consumato dei latticini si notano mal di stomaco, gas o diarrea. Pertanto, la prima cosa da fare è seguire una dieta priva di latticini per due settimane.

Se durante quel periodo i problemi digestivi scompaiono, è molto probabile che tu soffra di intolleranza al lattosio. Tuttavia, per essere assolutamente sicuri, dobbiamo reintrodurre i latticini nella nostra dieta. Se dopo aver reintrodotto cibi con lattosio soffriamo di nuovo di alcuni dei suddetti sintomi, puoi dire di avere un'intolleranza al lattosio.

In OneHOWTO ti spieghiamo come sapere se sei intollerante al lattosio.

Elenco degli alimenti da mangiare bene senza lattosio

Anche se si crede che i latticini dovrebbero essere essenziali nella nostra dieta a causa dei loro diversi nutrienti, possiamo mangiare bene senza lattosio senza soffrire di problemi di salute.

Di seguito ti mostriamo un elenco di diversi alimenti in modo da poter mangiare bene il lattosio e avere anche una dieta equilibrata ricca di nutrienti sani.

quinoa

Oltre ad essere un alimento senza lattosio, la quinoa è un alimento ad alto contenuto proteico, ricco di vitamine (B1, B2, C ed E) e con acidi omega 6 e omega 3. Inoltre non contiene glutine ed è ideale per il controllo i livelli di colesterolo e perdere peso. Con la quinoa si possono realizzare vari pasti o ricette come la zuppa di verdure, insalata con legumi e verdure, bevande o farina di quinoa per fare i biscotti.

amaranto

È un tipo di cereale senza latticini e senza glutine con un alto livello di calcio, acido folico e vitamina C, che lo rende un alimento molto nutriente. Puoi usarlo nelle zuppe, mescolarlo alle verdure, farci dei dolci o usarlo come cereali per la nostra colazione.

latte d'avena

È un superfood per chi è intollerante al lattosio in quanto è ricco di nutrienti essenziali come vitamine del gruppo B, proteine ​​e fibre. Ha anche un alto contenuto di calcio e aminoacidi essenziali che aiutano ad abbassare i livelli di colesterolo e grassi nel sangue ed è più digeribile del latte di origine animale.

Frutti di mare e pesce azzurro

Gamberi, scampi o gamberi sono alimenti che forniscono una grande quantità di calcio, così come sardine, acciughe o spigole. Questi alimenti sono ideali da mangiare alla griglia, nel caso dei crostacei, o al forno, nel caso del branzino.

arancia e papaia

Entrambi sono ricchi di nutrienti come la vitamina C e un'ottima fonte di minerali, fosforo e potassio. L'arancia ha anche un alto contenuto di calcio e può anche avere la stessa quantità di questo nutriente nel caso in cui venga consumata nel succo. Nel caso della papaia possiamo sfruttare anche i suoi semi poiché sono molto ricchi di fibre.

Altri alimenti senza lattosio

In qualsiasi supermercato possiamo trovare marchi che hanno aggiunto una linea di prodotti senza lattosio. Tra questi possiamo trovare:

  • Affettati e salsicce come prosciutto cotto, mortadella e petto di tacchino.
  • Creme e yogurt con latte di soia.
  • Biscotti, dolci e cereali senza lattosio e senza glutine.
  • Gelati, frullati e margarine a base di soia o avena.

In OneHOWTO ti spieghiamo come mangiare se sei intollerante al lattosio.

Questo articolo è puramente informativo, in oneHOWTO non abbiamo il potere di prescrivere alcun trattamento medico o fare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a rivolgerti a un medico nel caso in cui si presenti qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come mangiare bene senza lattosio , ti consigliamo di visitare la nostra categoria Vita sana.

Related Stories

Llegir més:

Come trattare la malattia di Crohn con integratori naturali

Un modo semplice per curare il morbo di Crohn è con integratori naturali....

Come trattare la dispnea – 7 passaggi

La dispnea è intesa come mancanza di respiro o sensazione di mancanza di respiro....

Come trattare la diarrea del viaggiatore – 6 passaggi

Tra il 40 e il 60% delle persone che si recano nei paesi...

Come trattare la diarrea

Nel corso della nostra vita, abbiamo tutti sofferto di diarrea in una o più...

Come trattare la guarigione del colon – 6 passi

Se si soffre di sindrome dell'intestino irritabile (IBS), inclusa la colite ulcerosa, il...