Come posizionare un catetere venoso periferico – 15 passi

Un catetere venoso periferico è l'inserimento di un catetere o dispositivo endovenoso per somministrare sostanze terapeutiche, evitando così la puntura costante del paziente con i rischi che ciò comporta, come infezioni, lesioni e il disagio della puntura. Ecco una serie di passaggi per aiutarti a posizionare questi dispositivi.

Avrai bisogno di:

Potrebbe interessarti anche: Come mantenere un catetere venoso periferico Passi da seguire:

uno:

Come ogni procedura, il primo passo è spiegare al paziente-famiglia-caregiver la procedura da eseguire e assicurarsi che la comprenda, se possibile, e la corretta igiene delle mani.

Due:

Selezionare il sito di puntura : estremità superiori, preferibilmente nella parte distale e dorso della mano, valutando la disponibilità di punti alternativi per punture successive.

3:

Posizionarlo nella posizione appropriata, in base al punto di inserimento scelto.

4:

Indossare guanti non sterili e posizionare la legatura sopra il punto di inserimento prescelto (5 cm).

5:

Eseguire il massaggio ascendente nell'area e istruire il paziente ad aprire e chiudere la mano, palpare il corso della vena con la mano dominante.

6:

Verificare che l'area prescelta sia pulita e applicare, in modo circolare e dall'interno verso l'esterno, un antisettico con cotone (70% alcol) e lasciare asciugare. Non palpare di nuovo dopo l'asepsi.

7:

Inserire il catetere , deve essere di calibro inferiore alla vena, nel punto prescelto.

8:

Una volta che la vena è stata incannulata, rimuovere il mandrino, mentre si inserisce il catetere completo all'interno della vena, premendo sulla punta del catetere per impedire un massiccio deflusso di sangue.

9:

Posizionare il rubinetto a tre vie e lavare la vena con soluzione salina, verificandone il corretto funzionamento.

10:

Pulire le eventuali tracce di sangue, nell'area della puntura, prima di fissare il catetere.

undici:

Coprire, preferibilmente, con una medicazione sterile trasparente, in modo da lasciare visibile il punto di inserimento.

12:

Collegare il sistema di infusione o il farmaco da somministrare.

13:

Raccogliere il materiale, scartare il materiale usato e gettare il materiale tagliente, senza maneggiarlo, nell'apposito contenitore e togliere i guanti.

14:

Accogliere il paziente e ciò di cui ha bisogno alla sua portata.

quindici:

Igiene delle mani e annotare nel verbale la data, il tipo e il numero del catetere ; l'annotazione della data nel materiale di fissazione (facilita la memoria del pattern di cambiamento della stessa).

Questo articolo è puramente informativo, in oneHOWTO non abbiamo il potere di prescrivere alcun trattamento medico o fare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a rivolgerti a un medico nel caso in cui si presenti qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come posizionare un catetere venoso periferico , ti consigliamo di visitare la nostra categoria Malattie ed effetti secondari.

Consigli

  • Questo tipo di procedura deve essere eseguita da un medico o da qualcuno addestrato in questo tipo di procedura.

Related Stories

Llegir més:

Come trattare la malattia di Crohn con integratori naturali

Un modo semplice per curare il morbo di Crohn è con integratori naturali....

Come trattare la dispnea – 7 passaggi

La dispnea è intesa come mancanza di respiro o sensazione di mancanza di respiro....

Come trattare la diarrea del viaggiatore – 6 passaggi

Tra il 40 e il 60% delle persone che si recano nei paesi...

Come trattare la diarrea

Nel corso della nostra vita, abbiamo tutti sofferto di diarrea in una o più...

Come trattare la guarigione del colon – 6 passi

Se si soffre di sindrome dell'intestino irritabile (IBS), inclusa la colite ulcerosa, il...