Array

Come prendersi cura di te dopo un cristallo: i migliori consigli

Il cristallo è generalmente associato come procedura post-aborto e sebbene sia utilizzata per questi casi, non è sempre con lo stesso scopo. Come ti abbiamo detto prima, è un processo chirurgico in cui le pareti interne sono graffiate o pulite, normalmente note come endometriali o estratti campioni da questo tessuto.

La maggior parte delle donne tende a aver paura di questo intervento, pensando che saranno sterili o addirittura credono che rimarranno immobili per molto tempo, essendo idee che non sono interamente corrette. Sebbene il recupero sia relativamente rapido, perché è una procedura chirurgica in cui viene utilizzata l’anestesia, richiede assistenza successiva. Pertanto, in questo articolo di critico critico.it ti diremo come prendersi cura di un curare e del suo processo di recupero.

  1. Perché
  2. rischi da destinare
  3. Recovery e come prendersi cura di un curettage

Perché un curettage è teding

non più di 30 minuti in anestesia generale. Di solito è fatto da un ginecologo e specialista nell’argomento, dove dilata l’intero canale cervicale e quindi introduce un Legra (strumento utilizzato nel crurister) per rimuovere l’endometrio o il loro campione.

Sulla base dei due motivi principali per cui viene eseguito un curettage, alcune patologie possono essere suddivise come:

  • rimozione di tu: Questo è un tipo di metodo contraccettivo inserito nell’interno dell’utero; A causa del tempo o dei problemi con l’endometrio può essere incorporato o bloccato all’interno di questo, impossibile per l’estrazione normale e che necessita di un lume prima di eliminare tutto l’endometrio che mantiene il IUD.
  • Diagnosi del cancro uterino: utilizzato per il rilevamento precoce del cancro uterino o endometriale, consentendo l’analisi dei campioni estratti da detto curettage.
  • Trattamento per irregolarità mestruali: per le mestruazioni abbondanti o irregolari; I curettage possono essere utilizzati in entrambi i casi di analizzare la situazione dell’endometrio e osservare che non ci sono anomalie come l’endometriosi; Allo stesso modo può essere efficiente per il sanguinamento tra i periodi e rilevare la sua causa.
  • Aborti provocati o terapeutici: dipendente per estrarre l’embrione fecondato dall’utero e il resto dell’endometrio. È effettuato nel primo trimestre della gravidanza con decisione della madre o dei problemi con il feto.
  • Pulizia dopo un aborto involontario: è necessario se in un aborto spontaneo o naturale l’embrione e altri tessuti non sono stati completamente espulsi. In questo modo, è possibile evitare infezioni e complicazioni.

Rischi di cussare un curettage

Sebbene questa tecnica sia molto praticata e non rappresenta normalmente i rischi, potrebbero esserci casi in cui situati come:

  • infezione: uno dei più probabilità di verificarsi, compresi i batteri della donna . Gli strumenti introdotti oi germi trovati nella vagina possono entrare nell’utero causando un’infezione.
  • Takers: può essere generato dalla manipolazione o dalla dilatazione della cervice al momento del Curettage. È risolto al momento, cucendo la lo strappo o un intervento chirurgico se è molto esteso.
  • Emorragie: perché è una ferita, devi essere molto attento al primo mese dopo il crogetto al sanguinamento; Normalmente, le emorrage non vengono presentate ma può essere il caso, quindi devi essere molto attento all’abbondante sanguinamento.

Recupero e come prendersi cura di un curettage uterine

Recovery tende ad essere un semplice e questi sono consigli per prendersi cura di un curettage uterino. In un periodo di almeno 24 ore devi rimanere a letto per evitare sanguinamento. In questo momento puoi presentare i sintomi dopo un curettage:

  • dolori addominali o coliche.
  • mal di schiena.
  • Dolore nella zona pelvica.

Dopo 24 ore di riposo, è necessario iniziare a camminare per ricongiungere la routine, tuttavia è necessario avere una cura speciale per almeno 15 giorni dopo che il Curettage, tuttavia, consigliato è quello di mantenere tutte queste attività trattenute per un periodo di 30 giorni o 1 mese.

Durante le prime due settimane successive, che sono sanguinanti che sono normali a causa della sensibilità presentata dall’area dopo la manipolazione e la procedura stessa, tuttavia il sanguinamento non dovrebbe essere abbondante e venire accompagnato da vertigini o coaguli è importante per andare con il medico .

Se il crisi è stato eseguito da un aborto spontaneo, è molto importante monitorare quello interessato da possibili depressioni a causa dello shock emotivo così forte, a volte bisogno di terapia psicologica.

Un’altra raccomandazione dopo un curettage è che si evita l’uso di tamponi per il sanguinamento vaginale. Tieni presente che il tuo ciclo mestruale normalizzerà per un periodo da 2 a 6 settimane dopo il curettage, tuttavia l’uso di asciugamani sanitari è raccomandato la prima regola dopo questa procedura.

Non è consigliabile fare sesso dopo un fortunato in un periodo di 15 giorni. Ricorda che il tessuto è molto debole, rendendoti suscettibile alle infezioni o alle fuoriuscite.

È anche conveniente che si fermi da parte le docce vaginali e si prende in giro normalmente, oltre a evitare un intenso esercizio fisico, come vaste passeggiate o sollevamento pesi.

Questo articolo è semplicemente informativo, in crionnatizioncri.it Non abbiamo facoltà di prescrivere qualsiasi trattamento medico o eseguire qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo ad andare da un medico in caso di presentare qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere più oggetti simili a come prendersi cura di te dopo un curettage, ti consigliamo di inserire la nostra categoria di salute della famiglia.

.

Related Stories

Llegir més:

Come scegliere un podologo sportivo: cosa dovresti sapere

Prendersi cura della salute dei piedi quando si esegue lo sport è...

Come scegliere un caregiver per una persona anziana –...

Stai pensando di assumere qualcuno per prendersi cura di uno amato? Quando...

Come scegliere le scarpe del piedino diabetico – 6...

Diabetes implica una serie di complicazioni tra cui il piedino diabetico si...

Come scegliere un umidificatore – 6 passaggi

Mentre è vero che l'eccessiva umidità è dannosa per il corpo, gli...

Come scegliere le scarpe giuste – 6 passaggi

Non è solo una questione di progettazione, la scelta di calzature adeguate...

Come scegliere le scarpe in terza età – 5...

Scelta delle scarpe anziane negli anziani diventando particolare importanza, poiché mentre invecchiamo...