Array

Come rilevare un Bulimica – 3 passaggi

Pensi che qualcuno nel tuo ambiente potrebbe soffrire di bulimia? Questa è una malattia mentale che colpisce la percezione della realtà del paziente. Una persona con Bulimia ha un grande complesso fisico che lo fa mettere a rischio la sua salute, provocando il vomito dopo ogni pasto o prendendo lassativi in ​​modo che il cibo sia scartato dall’organismo. Il risultato di questa malattia è una persona con una povera nutrizione che sta perdendo il peso gradualmente e mai, per quanto sottile che è, sarà piaciuto e sentirsi a proprio agio con il tuo corpo. È importante aiutare sia psicologicamente che fisicamente queste persone, per questo, in questo articolo di criticarecri.it ti diciamo come rilevare un bulimica.

Il modo migliore che dobbiamo essere in grado di rilevare una persona con la bulimia è imparare a riconoscere i sintomi di questa malattia. Devi tenere presente che i bulimici di solito presentano segni fisici ed emotivi che vengono derivati ​​da questa condizione, come quello che dettagliamo qui sotto:

  • relazione con il cibo. Vedrai che una persona con Bulimia ha episodi in cui mangia grandi quantità di cibo e in un modo molto ansioso; Allora puoi trascorrere periodi mangiare molto poco.
  • Visita in bagno dopo il pasto. Se ti rendi conto che solo dopo pranzo, la persona va sempre in bagno ed è lì per un po ‘, è probabile che stia causando il vomito. Prestare attenzione al rumore che fa sapere se è o non è vero.
  • uso di lassativi. Molte persone invece di provocare il vomito preferiscono scegliere di prendere i lassativi ogni giorno per eliminare il cibo. Se vedi che il tuo familiare ha sempre lassativi e li porta ogni giorno, potrei soffrire di bulimia.
  • anemia, affaticamento o affaticamento. La Bulimia causa il paziente, non avendo sostanze nutritive essenziali, è in scarso stato di salute.
  • ossessione per il peso e dal tuo fisico. Una persona che soffre di Bulimia parlerà molto della sua apparizione, farà diete rigide, pesererà frequentemente … Se vedrai che la persona nel tuo ambiente è ossessionata, potrebbe essere la bulimia.
  • chiodi, capelli e pelle secca. La mancanza di nutrienti provoca danneggiare queste parti del corpo, senza vitamine o luminosità. Inoltre, se guardi le tue mani, le persone con la bulimia hanno spesso segni su knuckles che appaiono mentre il vomito spesso provoca.

In questo articolo di CrynazionalCri.it ti dico in modo dettagliato quali sono i sintomi della bulimia.

È importante imparare a rilevare un bulimista perché se la malattia non viene catturata in tempo, le conseguenze a lungo termine possono essere gravi. Quindi, non appena ti rendi conto che la persona soffre di eventuali sintomi specifici, è fondamentale che parli con la persona interessata e ti mostri il tuo sostegno e aiuta a impedire che la tua salute danneggia ancora di più. Le complicanze della Bulimia sono:

  • Problemi cardiaci: la bulimia può causare alterazioni nel funzionamento del cuore e comportano aritmie, bassa pressione sanguigna, ecceterifica.
  • Problemi di stomaco: può anche produrre condizioni digestive come costipazione, ernie o colon irritabili.
  • Lesioni sull’esofago: quando viene indotto il vomito, gli acidi dello stomaco aumentano dall’esofago e possono ferirlo.
  • Bones senza calcio: la mancanza di nutrienti che soffrono di persone con la bulimia può far soffrire il paziente di osteoporosi prematuramente.
  • Regole irregolari: Le donne di solito vedono il loro ciclo mestruale alterato perché il loro corpo non funziona con energia essenziale o sostanze nutritive.

Una volta che hai rilevato una persona con la bulimia, la prima cosa che devi fare è parlarle, cerca di essere fluido e, soprattutto, non mettere mai i malati contro di te. La sua sensazione di insicurezza in se stesso e la sua mancanza di autostima lo renderà difensiva, quindi è importante che ti presenti come una spalla da sostenere e non come una persona che dà lezioni.

Quindi, per aiutare una persona con la bulimia, è necessario raccomandare la visita agli specialisti medici, in particolare per gli psicologi e i nutrizionisti che saranno responsabili del ripristino dei normali livelli di mangiare e autostima. Le visite del medico saranno fornite in momenti diversi della settimana, ma, il resto della giornata, dovrai servirlo come esempio, cioè, quando virgole, fallo in modo sano ed equilibrato e cerca di mangiare sempre voi. In questo articolo di critico.it ti dico come trattare la bulimia.

Si raccomanda che il paziente vada a supportare gruppi per parlare con altre persone che si trovano nella stessa situazione e vogliono superarlo. Per quanto tu voglia capirlo, sarà difficile, quindi non cadere nell’errore di trattarlo come se fossi il tuo psicologo: ne hai già uno. Limita te stesso per essere vicino a te, per fare un’azienda e un controllo (senza percenza) delle tue estremità in bagno e il tuo modo di relazionarsi con il cibo.

Questo articolo è semplicemente informativo, in crionnatizioncri.it Non abbiamo facoltà di prescrivere qualsiasi trattamento medico o eseguire qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo ad andare da un medico in caso di presentare qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere articoli simili su come rilevare un bulimico, ti consigliamo di inserire la nostra categoria di salute mentale.

.

Related Stories

Llegir més:

Come scegliere un podologo sportivo: cosa dovresti sapere

Prendersi cura della salute dei piedi quando si esegue lo sport è...

Come scegliere un caregiver per una persona anziana –...

Stai pensando di assumere qualcuno per prendersi cura di uno amato? Quando...

Come scegliere le scarpe del piedino diabetico – 6...

Diabetes implica una serie di complicazioni tra cui il piedino diabetico si...

Come scegliere un umidificatore – 6 passaggi

Mentre è vero che l'eccessiva umidità è dannosa per il corpo, gli...

Come scegliere le scarpe giuste – 6 passaggi

Non è solo una questione di progettazione, la scelta di calzature adeguate...

Come scegliere le scarpe in terza età – 5...

Scelta delle scarpe anziane negli anziani diventando particolare importanza, poiché mentre invecchiamo...