Array

Come sgonfiare il naso dopo una rinoplastica

La rinoplastica è uno degli interventi di plastica più richiesti e con cui dovrebbe avere più pazienza. È un intervento che colpisce direttamente uno dei punti principali del viso: il naso.

Questa chirurgia facciale può essere preoccupante per il paziente, dal momento che i risultati di solito richiedono pazienza e cura speciale per un lungo periodo di tempo. Successivamente, in uncico, parliamo di questa operazione e di come deflare il naso dopo una rinoplastica. Prendi nota!

  1. Cos’è la rinoplastica
  2. Tipi di rinoplastica
  3. Per quanto tempo il postereratorio della rinoplastica
  4. Come disinflinare il naso dopo una rinoplastica – qui la rinoplastica Risposta postoperatoria
  5. Rhinoplasty TIME

What Is Rhinoplasty

Uno dei Gli interventi di plastica più richiesti sono la cosiddetta rinoplastica. È un processo chirurgico che mira a rinnovare il naso, cambiando il suo aspetto e la sua struttura, in modo che funzioni o sembra molto meglio.

Anatomia nasale non è concentrata solo al centro del viso, è una cavità piuttosto profonda che si connette con molti nervi, ossa e organi. Ecco perché, secondo molteplici esperienze di rinoplastica, è una delle operazioni chirurgiche più complesse che richiede un periodo postoperatorio attento e lungo, al fine di mantenere il naso in perfette condizioni.

Nel prossimo immagine puoi vedere un esempio delle modifiche mesi dopo una rinoplastica.

Tipi di rinoplastica

La rinoplastica può essere eseguita in combinazione con altri interventi chirurgici. Tuttavia, i principali scopi dell’intervento sono:

  • riducono o aumentare la dimensione del naso
  • modifica la punta
  • Relocetto La larghezza delle ali del naso
  • Cambia l’angolo del naso

grazie alla rinoplastica Possono correggere i problemi di formazione natale, le ferite nasali o i problemi respiratori, oltre a migliorare l’estetica del naso. Per tutto questo, la rinoplastica non è un’operazione unica, ma è progettata a seconda delle esigenze di ogni paziente.

Il periodo postoperatorio della rinoplastica

è senza dubbio, i primi giorni di un periodo postoperatorio da una rinoplastica sono decisivi. Sebbene l’operazione non limita le capacità del paziente di eseguire le loro attività quotidiane dopo due giorni dopo una rinoplastica, è importante che tu sappia che non sarà fino a poche settimane dopo che sarai completamente recuperato.

L’aspetto del viso sarà completamente diverso durante i primi giorni, dato che il caratteristico tratto di questo intervento è l’infiammazione del naso e parte del viso. A poco a poco, il viso recupererà la normalità.

Come sgonfiare il naso dopo una rinoplastica – qui la risposta

per riferire i primi sintomi postoperatori, come l’infiammazione del naso o del viso, nonché l’ostruzione nasale o il mal di testa, il medico può prescrivere analgesici e decongestionanti, in ordine calmare il dolore e ridurre il disagio.

Insieme ad infiammazione o gonfiore, è normale che lividi appaia nell’area degli occhi, che di solito si riferiscono entro poche settimane. Alcuni pazienti possono anche soffrire di piccole emorragie nasali, che saranno aggravate se sembri fortemente. Evitalo, per assicurarsi che i tessuti siano sfregiati correttamente.

naso gonfio dopo la rinoplastica, cosa fare?

Per aiutare a non inflare il naso dopo la rinoplastica, è conveniente che fai quanto segue:

  • lavare il viso con acqua fredda: per aiutare la disinflazione del naso, ma farlo sempre intorno, evitando bagnare la zona del naso direttamente.
  • Cold comprime sul naso: le prime 48 ore dopo l’operazione sono cruciali. Questo perché è dal terzo giorno in cui il naso viene sopra. Pertanto, l’uso di compresse a freddo nei primi due giorni è altamente raccomandato. Mettendoli intorno al naso, vicino agli occhi, negli occhi, davanti e sulle guance, ma mai direttamente sul naso, poiché potrebbe causare l’effetto opposto.
  • segue le direzioni del chirurgo: dopo la rinoplastica, il medico o il chirurgo ti darà alcune linee guida per continuare a recuperare completamente dall’operazione. La maggior parte di loro li troverai nella prossima sezione.

Assistenza della rinoplastica Periodo postoperatorio

Una volta terminata la rinoplastica, è necessario terminare la cura e prendere certe precauzioni per far deflare il naso correttamente, che i tessuti spaventino e che il risultato è previsto. In questo senso, si consiglia di tenere conto delle seguenti considerazioni:

  • prende i farmaci prescritti dal medico.
  • riposa.
  • non eseguire uno sforzo fisico o attività che richiedono un contatto diretto con il viso.
  • cerca di non parlare molto e, per quanto possibile, durante i primi giorni cerca di non fare gesti improvvisi con il tuo viso, oltre a piangere o ridere duro.
  • Evitare di consumare bevande alcoliche durante le prime due settimane.
  • cerca di non mangiare cibo molto caldo o devi masticare troppo.
  • non fuma durante i primi mesi, poiché ostacola la guarigione. Evita anche, per quanto possibile, per essere il fumatore passivo.
  • può ospitare Bocarriba, mai lato o con il naso direttamente sul cuscino.
  • cerca di non prendere il sole durante i primi mesi. Evita, anche, vento o freddo diretto.
  • Prestare attenzione con gli occhiali durante i primi giorni, è consigliabile usare lenti.
  • Evita di suonare sul naso con forza, quindi aiuterai a migliorare la guarigione.
  • Prova starnutire con la bocca aperta.

Tuttavia, consultare il medico o il chirurgo sulla cura specifica per il tipo di rinoplastica che hai fatto, al fine di evitare l’infiammazione della partizione, della punta del naso, o per avere l’intero naso gonfio dopo la rinoplastica .

Rinoplastica Tempo di recupero

È importante eseguire tutte le suddette cure e precauzioni, specialmente durante le prime tre settimane di rinopanda postoperatoria.

Tuttavia, dovresti sapere che il naso verrà progressivamente sgonfiato durante i primi 3 o 6 mesi, in cui cambierà anche la forma e i tessuti verranno risolti.

I risultati delle rinoplastie sono spesso visti dopo 12 o 18 mesi dopo che l’intervento è stato effettuato, sebbene questo dipenderà dal tipo di rinoplastica che è stata effettuata, così come il paziente.

Ora che sai già come sgonfiare il naso dopo una rinoplastica, potresti anche essere interessato a questo altro articolo di crijazioncri.it su come ridurre l’infiammazione del viso.

Questo articolo è semplicemente informativo, in cralnazione.it Non abbiamo facoltà di prescrivere qualsiasi trattamento medico o eseguire qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo ad andare da un medico in caso di presentare qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere articoli simili come deflare il naso dopo una rinoplastica, ti consigliamo di inserire la nostra categoria di salute della famiglia.

.

Related Stories

Llegir més:

Come scegliere un podologo sportivo: cosa dovresti sapere

Prendersi cura della salute dei piedi quando si esegue lo sport è...

Come scegliere un caregiver per una persona anziana –...

Stai pensando di assumere qualcuno per prendersi cura di uno amato? Quando...

Come scegliere le scarpe del piedino diabetico – 6...

Diabetes implica una serie di complicazioni tra cui il piedino diabetico si...

Come scegliere un umidificatore – 6 passaggi

Mentre è vero che l'eccessiva umidità è dannosa per il corpo, gli...

Come scegliere le scarpe giuste – 6 passaggi

Non è solo una questione di progettazione, la scelta di calzature adeguate...

Come scegliere le scarpe in terza età – 5...

Scelta delle scarpe anziane negli anziani diventando particolare importanza, poiché mentre invecchiamo...