Come trattare gli alveari – 5 passaggi

Una condizione della pelle molto comune tra la popolazione è l' orticaria. Questo si manifesta con la comparsa di una sorta di lividi rossastri in una parte del corpo e che, normalmente, è dovuto ad una specifica reazione allergica. Ed è che quando un allergene entra in contatto con il corpo, il sistema immunitario risponde e viene rilasciata istamina, che porta alla vasodilatazione e ai sintomi dell'orticaria, come gonfiore, prurito e arrossamento. In generale, il tronco, i glutei e il torace sono le zone più colpite, ma le lesioni possono comparire in qualsiasi parte del corpo e scomparire spontaneamente dopo alcune ore o, al contrario, permanere per un periodo di tempo più lungo.

Se vuoi sapere in dettaglio quali sono le principali cause, sintomi e trattamento dell'orticaria , presta attenzione a questo articolo su questo sito .

Potrebbe interessarti anche: Quali sono i sintomi dell'orticaria Passaggi da seguire:

uno:

In molti casi la causa esatta dell'orticaria è sconosciuta, in altri la comparsa di lesioni cutanee è il risultato di una reazione allergica causata da specifici allergeni . Quando si verifica questa reazione allergica, il corpo rilascia istamina e altre sostanze chimiche nel sangue, causando i sintomi dell'orticaria. Tra gli allergeni più comuni che causano questa condizione della pelle ci sono i seguenti:

  • Alimenti, come uova, latte, noci, crostacei o cioccolato.
  • Farmaci, come alcuni antibiotici, aspirina, antinfiammatori, ecc.
  • Morsi di insetto.
  • Peli di animali, in particolare peli di gatto.
  • il polline.

Oltre a quanto sopra, gli alveari possono anche svilupparsi a causa delle seguenti condizioni:

  • Esporre a temperature estreme.
  • Eccessiva sudorazione.
  • Soffri di stress.
  • Infezioni respiratorie e gastrointestinali.
  • Contatto con l'acqua.
  • Malattie autoimmuni.

Inoltre, è conveniente sapere che gli alveari possono essere classificati in 3 tipi in base all'evoluzione della condizione:

  1. Orticaria acuta: lesioni e sintomi cutanei durano meno di 6 settimane.
  2. Orticaria cronica: i sintomi durano più di 6 settimane.
  3. Orticaria intermittente: si manifesta sotto forma di focolai e la sua durata è variabile.

Due:

L'orticaria è una condizione che può causare i sintomi elencati di seguito:

  • Aspetto di un'eruzione cutanea caratterizzata dalla presenza di lividi o orticaria. Questi sono di colore rossastro, ben delimitati e diventano pallidi se premuti.
  • prurito
  • Arrossamento della zona interessata.
  • Rigonfiamento.

Queste lesioni possono comparire in qualsiasi zona del corpo, presentare variazioni nel tempo e addirittura scomparire del tutto senza seguire un trattamento specifico. In quei casi, in cui l'orticaria è vissuta senza orticaria e si manifesta nelle mucose e nel derma, si dovrà parlare di angioedema , che si manifesta sotto la superficie della pelle.

Questa eruzione cutanea può essere accompagnata da altri sintomi quali: mal di testa, febbre, tachicardia, bassa pressione sanguigna, dolori articolari, costipazione, diarrea, nausea e vomito, rinite, asma, dolore addominale e perdita di appetito.

3:

Di fronte alla comparsa di lesioni cutanee come quelle descritte nella sezione precedente, un medico dovrebbe essere visitato il prima possibile. Se necessario, lo specialista può prescrivere alcuni esami cutanei, esami del sangue o una biopsia cutanea per confermare la diagnosi e verificare quale sostanza possa aver causato la reazione allergica.

In alcuni casi, i sintomi dell'orticaria regrediscono da soli, quindi non sarà necessario seguire un trattamento specifico. Ora, quando è necessario, ciò che dovrebbe essere fatto in primo luogo è cercare di identificare l'allergene o la causa della condizione per evitare di essere nuovamente esposti ad esso.

Il trattamento medico per eccellenza per alleviare i sintomi dell'orticaria e accelerarne la guarigione è l'assunzione di farmaci antistaminici , che ridurranno il rilascio di istamina che, come abbiamo accennato, è la sostanza principale dell'orticaria.

Solo nei casi in cui la malattia è grave, c'è angioedema o la respirazione del paziente è compromessa, verranno somministrati i corticosteroidi. D'altra parte, possono essere necessarie iniezioni di adrenalina o steroidi se gli alveari colpiscono la gola e possono eventualmente causare ostruzione delle vie aeree.

4:

Oltre al trattamento medico appropriato, è importante prendere in considerazione una serie di misure e cure che saranno fondamentali per una pronta guarigione e per accelerare la guarigione dell'eruzione cutanea e sintomi come prurito, arrossamento e infiammazione:

  • Mentre sono presenti lesioni sulla pelle, dovrebbero essere evitate docce o bagni caldi.
  • Si consiglia inoltre di evitare di indossare indumenti troppo attillati o vicini al corpo in modo da non peggiorare lesioni e disagi.
  • Evitare di svolgere attività in cui si suda molto, poiché un'eccessiva sudorazione potrebbe aumentare l'irritazione della pelle.
  • Includere il consumo di alimenti antiossidanti nella dieta, in quanto sono i più appropriati per prevenire futuri focolai di alveari. Per scoprire quali sono, consulta l'articolo Alimenti ricchi di antiossidanti.
  • Evita lo stress emotivo e rimani rilassato.

5:

L'applicazione di impacchi freddi sulla zona interessata, gel di aloe vera, acqua di mare e piante come la camomilla sono ottimi trattamenti naturali per alleviare i sintomi dell'orticaria e aiutare a guarire la pelle. Consulta l'articolo Rimedi casalinghi per l'orticaria per vedere come dovresti usarli.

Questo articolo è puramente informativo, in oneHOWTO non abbiamo il potere di prescrivere alcun trattamento medico o fare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a rivolgerti a un medico nel caso in cui si presenti qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come trattare l'orticaria , ti consigliamo di visitare la nostra categoria Malattie ed effetti collaterali.

Related Stories

Llegir més:

Come trattare la malattia di Crohn con integratori naturali

Un modo semplice per curare il morbo di Crohn è con integratori naturali....

Come trattare la dispnea – 7 passaggi

La dispnea è intesa come mancanza di respiro o sensazione di mancanza di respiro....

Come trattare la diarrea del viaggiatore – 6 passaggi

Tra il 40 e il 60% delle persone che si recano nei paesi...

Come trattare la diarrea

Nel corso della nostra vita, abbiamo tutti sofferto di diarrea in una o più...

Come trattare la guarigione del colon – 6 passi

Se si soffre di sindrome dell'intestino irritabile (IBS), inclusa la colite ulcerosa, il...