Come trattare la diarrea

Nel corso della nostra vita, abbiamo tutti sofferto di diarrea in una o più occasioni. La diarrea è una malattia che consiste in frequenti movimenti intestinali e feci liquide, molli e acquose. Le sue cause possono essere svariate, dalle infezioni virali alle infezioni batteriche, intossicazioni alimentari, intolleranze alimentari, malattie digestive, assunzione di farmaci, ecc. Per curarla è necessario, in primo luogo, curare la causa e iniziare un periodo di reidratazione e una dieta molto rigida e astringente. Questa sarà la chiave per prevenire il peggioramento della diarrea e riportare il ritmo intestinale alla normalità. Inoltre, sarà essenziale seguire sempre le istruzioni mediche, poiché ci sono casi che richiedono l'assunzione di alcuni farmaci per il pieno recupero. Nel seguente articolo di OneHOWTO, spieghiamo in dettaglio come trattare la diarrea dal punto di vista medico e come fermarla in modo naturale.

Potrebbe interessarti anche: Come trattare la diarrea del viaggiatore Indice

  1. Diarrea: cause e sintomi
  2. Trattamento e farmaci per curare la diarrea
  3. Cosa mangiare in caso di diarrea
  4. Rimedi casalinghi per fermare la diarrea in modo naturale

Diarrea: cause e sintomi

L'aumento del numero di feci al giorno e l'evacuazione di feci acquose e molli possono essere il risultato di vari fattori o condizioni. Ecco un elenco delle cause più comuni di diarrea:

  • Gastroenterite virale: lo stomaco e l'intestino si infiammano per la presenza di un virus, dando origine ad un'infezione che di solito provoca diarrea e vomito. I virus più frequenti che di solito lo causano sono norovirus, rotavirus, astrovirus e adenovirus enterico.
  • Intossicazione alimentare: si acquisiscono mangiando cibi o bevande in cattive condizioni, che contengono microrganismi patogeni, come salmonella, Escherichia coli o campylobacter.
  • Intolleranze ad alcuni alimenti: ci sono problemi a digerire correttamente alcuni nutrienti o ingredienti. I più comuni sono l'intolleranza al glutine e al lattosio.
  • Consumo di alcuni farmaci: ci sono alcuni farmaci che possono causare diarrea come effetto collaterale. Questi includono antibiotici, chemioterapia, uso eccessivo di lassativi, ecc.
  • Malattie digestive: alcune malattie possono causare episodi di diarrea, come la sindrome dell'intestino irritabile, il morbo di Crohn, la colite ulcerosa, ecc.
  • Interventi chirurgici: anche alcuni interventi mirati al dimagrimento come la gastrectomia o la resezione gastrica possono causare diarrea.

Oltre alle feci molli e acquose e ai frequenti movimenti intestinali, la diarrea può causare altri sintomi come:

  • Dolore addominale.
  • crampi addominali
  • Perdita del controllo intestinale.
  • disidratazione
  • Punto morbido.
  • Febbre, brividi e presenza di sangue nei fasci nei casi in cui la causa della diarrea sia un virus o un batterio.

Trattamento e farmaci per curare la diarrea

È importante rivolgersi al medico nel caso in cui la diarrea causi o appaia accompagnata da quanto segue:

  • Si verificano sintomi di disidratazione.
  • La diarrea dura più di due giorni negli adulti e più di un giorno nei bambini.
  • Il dolore o i crampi addominali sono molto forti o intensi.
  • La febbre supera i 38º.
  • Le feci hanno sangue o pus o sono nere o di colore catramoso.

Il trattamento della diarrea sarà stabilito in base alla sua gravità e ai sintomi che presenta il paziente. Le misure che possono essere adottate per trattare la diarrea includono quanto segue:

  • Sostituzione dei liquidi e degli elettroliti persi mediante l'assunzione di soluzioni reidratanti orali. Questi possono essere acquistati in farmacia e idratano l'organismo fornendo sodio, bicarbonato, glucosio, potassio e cloruro. Devono essere assunti secondo le istruzioni del foglio illustrativo o del medico.
  • Solo nei casi di grave disidratazione, la sostituzione di liquidi ed elettroliti deve essere eseguita per via endovenosa in ospedale.
  • Quando il medico lo ritiene necessario, prescriverà l'assunzione di farmaci antidiarroici. Questi aiutano a ridurre i movimenti intestinali, favorendo il recupero del loro ritmo normale.
  • In caso di diarrea causata da infezioni batteriche, il medico può prescrivere l'assunzione di farmaci antibiotici.

Cosa mangiare in caso di diarrea

Per curare la diarrea, oltre a quanto sopra, il trattamento deve comprendere il seguire una dieta astringente o antidiarroica molto rigorosa per ridurre la durata e il disagio di questa condizione. Inizialmente dovrebbe essere iniziato un periodo di digiuno compreso tra 6 e 24 ore in cui si dovrebbe consumare solo la soluzione reidratante orale o si dovrebbe bere acqua poco alla volta. Quando i liquidi sono ben tollerati, il paziente può iniziare una dieta astringente basata sul consumo di cibi leggeri, morbidi e facilmente digeribili, come quelli di seguito elencati:

  • Acqua di riso o brodo di riso bianco.
  • Zuppa di pollo.
  • Patate bollite.
  • Carote cotte.
  • Mele senza buccia.
  • Pollo grigliato.
  • Pesce bianco alla griglia o bollito.
  • Prosciutto cotto.

Oltre a questi alimenti, per fermare la diarrea e non peggiorare i sintomi, è importante seguire delle linee guida dietetiche come queste:

  • Cuocere cibi bolliti o alla griglia senza aggiungere grassi, salse o condimenti.
  • Evita di mangiare in abbondanza. Piccole porzioni di cibo dovrebbero essere mangiate e masticate molto bene prima di deglutire.
  • Mangia cibi e bevande a una temperatura calda, evitando che siano molto caldi o molto freddi.
  • Evita di mangiare cibi flatulenti o che producono gas.
  • Evita di mangiare cibi che contengono molte fibre alimentari.
  • Non consumare latticini interi.
  • Evita di bere bevande con alcol o caffeina.

Puoi ampliare queste informazioni consultando l'articolo Come mangiare se ho la diarrea.

Rimedi casalinghi per fermare la diarrea in modo naturale

Alcuni rimedi si rivelano buone opzioni per completare tutto quanto sopra e curare la diarrea in modo naturale. Quelli che offrono i migliori risultati sono:

  • Infusi per la diarrea: camomilla, timo, zenzero e finocchio sono erbe medicinali con cui si possono preparare infusi per curare la diarrea in modo naturale. Alleviano i sintomi e prevengono la disidratazione. Puoi bere da 2 a 3 tazze al giorno di ognuna di esse.
  • Siero orale fatto in casa: un siero orale fatto in casa può essere preparato per sostituire la perdita di minerali, sali e zuccheri. Per fare questo, dovresti solo aggiungere 2 cucchiai di sale, 1 cucchiaio di zucchero e 2 cucchiai di bicarbonato di sodio in 1 litro d'acqua. È importante assumere il preparato durante la giornata ma a piccoli sorsi.
  • Limone per la diarrea: il succo di limone può aiutare a normalizzare il flusso di acidi nel sistema digestivo e prevenire la perdita di liquidi dal corpo. Potete preparare una miscela di 1 litro di acqua con 1/2 cucchiaino di sale e un po' di bicarbonato e prendere a piccoli sorsi durante la giornata.

Questo articolo è puramente informativo, in oneHOWTO non abbiamo il potere di prescrivere alcun trattamento medico o fare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a rivolgerti a un medico nel caso in cui si presenti qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come trattare la diarrea , ti consigliamo di visitare la nostra categoria Malattie ed effetti collaterali.

Related Stories

Llegir més:

Come trattare la malattia di Crohn con integratori naturali

Un modo semplice per curare il morbo di Crohn è con integratori naturali....

Come trattare la dispnea – 7 passaggi

La dispnea è intesa come mancanza di respiro o sensazione di mancanza di respiro....

Come trattare la diarrea del viaggiatore – 6 passaggi

Tra il 40 e il 60% delle persone che si recano nei paesi...

Come trattare la diarrea

Nel corso della nostra vita, abbiamo tutti sofferto di diarrea in una o più...

Come trattare la guarigione del colon – 6 passi

Se si soffre di sindrome dell'intestino irritabile (IBS), inclusa la colite ulcerosa, il...