Come trattare l’endometriosi

Immagine: lapatria.com

Durante i periodi mestruali, le donne scartano l' endometrio , cioè la faccia interna dell'utero, perché la gravidanza non si è verificata. Ma nelle donne con endometriosi , invece di perdere tutto l'endometrio, parte del tessuto si accumula in altri punti della cavità pelvica, di solito nelle ovaie, portando alla formazione di grumi di tessuto che sanguinano e si diffondono si infiammano e, quando si manifestano ostruiscono il regolare flusso delle mestruazioni, causano dolore e disagio. Soffri di questa condizione? Se ti chiedi come trattare l'endometriosi e quali sono le sue complicanze, su questo sito .com te lo spieghiamo nel dettaglio.

Potrebbe interessarti anche: Come trattare l'endometriosi in modo naturale Indice

  1. Cos'è l'endometriosi
  2. Complicanze dell'endometriosi
  3. Come trattare l'endometriosi: antidolorifici
  4. Come trattare l'endometriosi: terapia ormonale
  5. Come trattare l'endometriosi: chirurgia
  6. Qual è il giusto trattamento per l'endometriosi per me?

Cos'è l'endometriosi

La prima cosa su cui dobbiamo essere chiari è che l'endometriosi è una malattia cronica , il che significa che non ha cura, ma ci sono possibili trattamenti per migliorare la qualità di vita del paziente e ridurre le complicanze.

L'endometriosi si verifica quando l'endometrio non è completamente sparso durante il ciclo, lasciando frammenti di tessuto che si accumulano in altri punti come le ovaie, il rivestimento dell'area pelvica, la vescica e persino, in casi meno comuni, al di fuori dell'area genitale. in aree come l'intestino.

Questo tessuto accumulato sanguina anche durante le mestruazioni, causando spesso infiammazioni, dolore e, nei casi più gravi, ostruzioni che impediscono il corretto fluire delle mestruazioni.

Complicanze dell'endometriosi

La principale complicanza dell'endometriosi è la difficoltà o l'incapacità di rimanere incinta. Ciò si verifica soprattutto nelle donne che hanno questa condizione in uno stato molto avanzato, causando molteplici sintomi e disagio. Per saperne di più su questo argomento, vi invitiamo a consultare il nostro articolo su come l'endometriosi è correlata all'infertilità.

Inoltre, possono verificarsi altre complicazioni come un forte dolore pelvico e cisti nell'area.

Come trattare l'endometriosi: antidolorifici

L'assunzione di analgesici è il trattamento più comune per le donne che soffrono di endometriosi lieve con sintomi che non causano troppo disagio. Il tipo di analgesici sarà prescritto in base alle condizioni del paziente e ai criteri del ginecologo; tuttavia, questo trattamento dovrebbe essere preferibilmente accompagnato da un aumento dell'attività fisica del paziente, soprattutto nel caso di donne sedentarie, poiché l'esercizio favorisce il miglioramento dell'endometriosi.

Inoltre, le donne con endometriosi dovrebbero visitare il proprio ginecologo ogni 6 mesi o una volta all'anno, a seconda che lo specialista lo ritenga opportuno.

Come trattare l'endometriosi: terapia ormonale

Questo trattamento per l'endometriosi può essere applicato solo alle donne che non vogliono rimanere incinta momentaneamente in quanto l'ovulazione verrà sospesa a causa della somministrazione di vari ormoni.

Esistono diverse terapie ormonali per il trattamento dell'endometriosi, ad esempio:

  • I contraccettivi orali , vengono assunti per un periodo compreso tra 6 e 9 mesi senza pause al fine di ridurre il disagio causato da questa condizione. Questo trattamento non aiuta a guarire le lesioni.
  • Somministrazione di progesterone , che previene la crescita dei tessuti e riduce i tumori. Viene applicato per almeno 6 mesi con effetti collaterali come depressione, nausea o ritenzione di liquidi.
  • Impedire la produzione di estrogeni attraverso la somministrazione di vari farmaci, facendo entrare l'organismo in uno stato ormonale simile a quello che si verifica durante la gravidanza o la menopausa con i suoi tipici effetti collaterali: sbalzi d'umore, secchezza vaginale e vampate di calore. Si consiglia per un massimo di 6 mesi.

Come trattare l'endometriosi: chirurgia

La chirurgia è il trattamento per l'endometriosi applicato nei casi più gravi, dove il paziente presenta dolore significativo o la formazione di tessuto tumorale.

Esistono fondamentalmente due tipi di chirurgia, quella in cui lo scopo è eliminare il tessuto accumulato cercando di preservare le ovaie o parte di esse per una futura gravidanza, oppure l'intervento totale in cui l'utero, le tube di Falloppio e le ovaie vengono completamente asportate. una procedura nota come isterectomia che viene applicata solo in casi molto gravi in ​​cui altri trattamenti non hanno avuto successo.

Qual è il giusto trattamento per l'endometriosi per me?

Il metodo utilizzato per trattare l'endometriosi può essere determinato dal tuo ginecologo solo dopo aver effettuato la revisione e gli studi necessari. A seconda dello stato in cui ti trovi e dei tuoi sintomi, lo specialista deciderà quale è l'alternativa migliore per il tuo caso.

Questo articolo è puramente informativo, in oneHOWTO non abbiamo il potere di prescrivere alcun trattamento medico o fare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a rivolgerti a un medico nel caso in cui si presenti qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come trattare l'endometriosi , ti consigliamo di visitare la nostra categoria Salute della famiglia.

Related Stories

Llegir més:

Come trattare la malattia di Crohn con integratori naturali

Un modo semplice per curare il morbo di Crohn è con integratori naturali....

Come trattare la dispnea – 7 passaggi

La dispnea è intesa come mancanza di respiro o sensazione di mancanza di respiro....

Come trattare la diarrea del viaggiatore – 6 passaggi

Tra il 40 e il 60% delle persone che si recano nei paesi...

Come trattare la diarrea

Nel corso della nostra vita, abbiamo tutti sofferto di diarrea in una o più...

Come trattare la guarigione del colon – 6 passi

Se si soffre di sindrome dell'intestino irritabile (IBS), inclusa la colite ulcerosa, il...