Cos’è il glucomanano e a cosa serve

Quando si tratta di perdere peso, ci sono diversi integratori alimentari che possono aiutarci a raggiungere il nostro obiettivo insieme a una dieta equilibrata e all'esercizio quotidiano. Sebbene possiamo acquistare diversi integratori in qualsiasi negozio di alimenti naturali, attualmente ce n'è uno che sta guadagnando sempre più popolarità tra le persone che si sono messe a dieta. Questo integratore si chiama glucomannano, anche se è noto anche come konjac o pasta senza calorie e consiste in una fibra alimentare coltivata da molti anni in diverse regioni asiatiche.

Ma perché viene utilizzato nelle diete dimagranti? quali sono le sue proprietà? Se vuoi saperne di più su questo integratore alimentare, ti consigliamo di continuare a leggere questo articolo di OneHOWTO dove spiegheremo in dettaglio cos'è il glucomannano ea cosa serve .

Potrebbe interessarti anche: Spirulina: cos'è ea cosa serve Index

  1. Cos'è il glucomannano ea cosa serve?
  2. Proprietà del glucomannano per la perdita di peso
  3. Come prendere il glucomannano per perdere peso
  4. Controindicazioni ed effetti collaterali del glucomannano

Cos'è il glucomannano ea cosa serve?

Come già accennato, per chi si chiedesse cosa sia il konjac glucomannano , è una fibra alimentare o polisaccaride idrosolubile che si ottiene dal konjac, noto anche scientificamente come Amorphophallus Konjac K Konch , pianta di tipo perenne appartenente alla famiglia delle Aracee. Il glucomannano o Konjac è coltivato da secoli in diverse regioni asiatiche, poiché aveva, e ha tuttora, due usi principali in queste zone: da un lato, questa fibra alimentare viene utilizzata come ingrediente per diversi piatti di cucina, e dall'altro , Viene anche utilizzato come composto per la preparazione di rimedi in Medicina Tradizionale Cinese o MTC.

Tuttavia, a cosa serve attualmente il glucomannano? Come abbiamo indicato, questo polisaccaride idrosolubile viene utilizzato come integratore alimentare per diete dove si ricerca il dimagrimento, consumato principalmente sotto forma di pasta di glucomannano e in capsule. È tutto perché il glucomannano facilita il controllo sia delle quantità di cibo che delle calorie che assumiamo quotidianamente grazie alle proprietà che spiegheremo nella prossima sezione.

Proprietà del glucomannano per la perdita di peso

Sebbene il glucomannano fosse tradizionalmente coltivato per l'uso sia come alimento che per la preparazione di rimedi medicinali, è attualmente utilizzato come integratore alimentare per favorire la perdita di peso in quanto possiede proprietà che ci permettono di controllare l'assunzione sia del cibo che delle calorie giornaliere.

Tra le proprietà del glucomannano per dimagrire troviamo:

proprietà sazianti

Il glucomannano di Konjac è un polisaccaride idrosolubile, ovvero è una fibra con un'elevata capacità di assorbire acqua. Ciò significa che quando somministriamo acqua a questa sostanza, questa si gonfia fino a creare un gel viscoso che occupa fino a 100 volte di più del suo normale peso molecolare. Grazie a questa capacità, il glucomannano ha proprietà sazianti che ritardano lo svuotamento gastrico e prolungano la sensazione di sazietà dopo i pasti. Qui puoi saperne di più su I migliori cibi sazianti.

proprietà lassative

Un altro motivo per cui il glucomannano viene utilizzato come rimedio per la perdita di peso è che, essendo un integratore di fibre, facilita i movimenti intestinali e previene la stitichezza, un problema digestivo che rende difficile il dimagrimento. Da un lato ha un effetto prebiotico che favorisce la crescita di batteri sani nella flora intestinale. E d'altra parte, ha proprietà lassative che aiutano a stimolare i muscoli intestinali. In questo altro articolo parliamo dei migliori lassativi naturali.

Come prendere il glucomannano per perdere peso

Ora che conosciamo alcune delle proprietà di questa sostanza che ci aiuteranno nella nostra perdita di peso, è anche importante sapere come assumere correttamente il glucomannano per perdere peso :

Come prendere il glucomannano per perdere peso: capsule

Se utilizzeremo questo formato konjac, è importante seguire le seguenti istruzioni:

  • Somministrare questo integratore con abbondante acqua (tra 2 e 3 bicchieri per assunzione).
  • Prendi tra 500 e 1500 mg di questa fibra mezz'ora prima di ogni pasto.
  • Nel caso in cui utilizzi qualsiasi farmaco, consuma il glucomannano almeno 1 ora prima di assumere i farmaci.

Konjac Glucomannano nella dieta Dukan

Oltre alle capsule, esistono anche altri formati di glucomannano che spesso vengono venduti nei negozi di erboristeria con il nome di pasta shirataki o pasta senza calorie . In questo caso non ti resta che cuocere il glucomannano come se stessi facendo la pasta tradizionale e consumarlo. Tuttavia, sebbene in alcune diete come la dieta Dukan difendano questo formato di glucomannano, è più consigliato che prima di utilizzare questa sostanza si opti per la pasta integrale poiché il suo unico valore nutritivo è il 3% di fibra che contiene, essendo il resto della sua composizione acqua .

Pertanto, se lo utilizziamo come base della nostra dieta, rischiamo di avere problemi nutrizionali, poiché è pur sempre un integratore alimentare. Ciò significa che può essere utilizzato come integratore in determinate occasioni, ma non deve essere preso come sostituto regolare di altre paste tradizionali come spaghetti o maccheroni.

Controindicazioni ed effetti collaterali del glucomannano

Sebbene il glucomannano possa essere utile se assunto come integratore alimentare, può anche causare alcuni effetti collaterali , a seconda di come e quanto viene assunto, a causa della sua composizione di fibre, tra cui gas, gonfiore o altri problemi intestinali. Inoltre, non è consigliabile utilizzarlo a lungo, poiché il konjac può causare una carenza di vitamine e altri nutrienti poiché interferisce con il loro assorbimento.

Oltre ai suoi effetti, questa sostanza non può essere assunta da tutti in quanto presenta le seguenti controindicazioni :

  • Diabete: sebbene il glucomannano possa abbassare i livelli di zucchero nel sangue dopo aver mangiato, è controindicato per queste persone perché può influenzare gli effetti dei loro farmaci.
  • Disturbi digestivi: non è raccomandato in casi come la sindrome da dumping, il morbo di Crohn e la malattia infiammatoria intestinale, tra gli altri.
  • Bambini sotto i 12 anni di età: l'uso prolungato può causare malnutrizione.

Questo articolo è puramente informativo, in oneHOWTO non abbiamo il potere di prescrivere alcun trattamento medico o fare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a rivolgerti a un medico nel caso in cui si presenti qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Cos'è il glucomannano ea cosa serve , ti consigliamo di visitare la nostra categoria Vita sana.

Related Stories

Llegir més:

Come trattare la malattia di Crohn con integratori naturali

Un modo semplice per curare il morbo di Crohn è con integratori naturali....

Come trattare la dispnea – 7 passaggi

La dispnea è intesa come mancanza di respiro o sensazione di mancanza di respiro....

Come trattare la diarrea del viaggiatore – 6 passaggi

Tra il 40 e il 60% delle persone che si recano nei paesi...

Come trattare la diarrea

Nel corso della nostra vita, abbiamo tutti sofferto di diarrea in una o più...

Come trattare la guarigione del colon – 6 passi

Se si soffre di sindrome dell'intestino irritabile (IBS), inclusa la colite ulcerosa, il...