Differenza tra gel e unghie in porcellana

Da qualche tempo è diventato di moda indossare una manicure perfetta. Molte sono le persone che ricorrono ai centri estetici per sfoggiare unghie in gel o porcellana. Sono due opzioni a volte confuse, nonostante ci siano differenze importanti, che vanno oltre il risultato finale che si vede nelle mani.

In aHOWTO, descriviamo nel dettaglio la differenza tra unghie in gel e in porcellana, oltre a dirti quali sono i principali vantaggi e svantaggi di ciascuna di esse. In questo modo potrete scegliere bene il tipo di unghie che preferite, anche se è sempre conveniente che vi facciate consigliare da professionisti.

Potrebbe interessarti anche: Quanto durano le unghie in gel Indice

  1. Cosa sono le unghie in porcellana
  2. Cosa sono le unghie in gel
  3. Principali differenze tra unghie in gel e porcellana

Cosa sono le unghie in porcellana

Le unghie in porcellana differiscono dalle unghie in gel perché sono realizzate in fibra di vetro . Questo materiale ha la caratteristica principale di essere abbastanza fragile, quindi bisogna stare molto attenti al suo posizionamento, che deve essere fatto sempre in centri specializzati.

Il lavoro che viene svolto per il suo corretto posizionamento è piuttosto laborioso. Ed è che, sebbene ci siano unghie in porcellana che si potrebbero definire standard, la verità è che il professionista deve dare loro la forma e la dimensione giuste in base alle unghie naturali e alla mano di ogni persona per ottenere buoni risultati. Potrebbe interessarti anche questo articolo su Come prendersi cura delle unghie in porcellana.

Cosa sono le unghie in gel

Le unghie in gel, a differenza delle unghie in porcellana, sono realizzate con oligomeri , che di solito sono viscosi. Questa texture è ciò che si indurisce sull'unghia quando viene a contatto con le luci delle lampade ultraviolette, che vengono utilizzate per questo tipo di manicure.

Questi chiodi sono caratterizzati da un posizionamento molto più semplice. Nonostante si mettano incollandole sull'unghia naturale, a volte non si adattano altrettanto bene perché non si modellano come accade con quelle in porcellana.

Nonostante questo, questo tipo di manicure è in aumento, essendo una delle principali tendenze della moda. Il fatto che quelli in porcellana siano più economici da posizionare ha contribuito a questo boom. Potrebbe interessarti anche il seguente articolo su Come prendersi cura delle unghie in gel.

Principali differenze tra unghie in gel e porcellana

Le unghie in porcellana hanno una serie di caratteristiche che le differenziano dalle unghie in gel. Si tratta di peculiarità che si notano in vari aspetti che vanno al di là della sua composizione e collocazione.

  • La durezza : quelle in porcellana sono più dure di quelle in gel, particolarità per cui sono più resistenti agli urti. Quelli in gel, invece, sono più flessibili, il che permette loro di adattarsi meglio all'unghia e sono più protetti, ad esempio, da urti o collisioni con oggetti. Questo è un po' curioso perché sembra che le unghie più dure proteggano di più. Bisogna però tenere presente che le unghie in porcellana, per la loro maggiore resistenza, possono danneggiare l'unghia naturale se si rompono a causa di un colpo, mentre le unghie in gel non hanno questo problema e con esse si possono svolgere le attività quotidiane senza problemi , comprese le faccende domestiche.
  • Il colore : normalmente, se non si applica uno smalto colorato, quelli in gel tendono ad essere più naturali di quelli in porcellana, che tendono ad essere più opachi.
  • Il risultato finale : il risultato finale nelle unghie in gel è diverso dalle unghie in porcellana perché sono molto più spesse, poiché durante la manicure devono essere applicati più strati di prodotto.
  • La durata : varia anche tra le unghie in gel e in porcellana. In genere quelli in porcellana durano circa sei mesi, mentre quelli in gel hanno una durata inferiore. Ad ogni modo, in entrambi i casi, devi fare la manutenzione per ritoccarli man mano che l'unghia cresce. Normalmente, di solito è ogni quindici giorni.
  • La rimozione delle unghie : anche questo è diverso. Quelli di porcellana devono essere rimossi con un liquido speciale. Gli smalti gel, invece, vengono rimossi con un solvente specifico per smalti gel, oltre a dover limare l'unghia.
  • Il costo : questo è un altro aspetto in cui differiscono. Le unghie in gel sono molto più economiche delle unghie in porcellana. I prezzi variano a seconda del centro in cui scegli di fare la manicure.

Sono i fattori che determinano la differenza tra unghie in gel e in porcellana di cui abbiamo parlato in un HOWTO in modo che tu possa scoprire tutti i dettagli e scegliere quella che più ti interessa per sfoggiare una "ten manicure". Ricorda che per te è sempre conveniente recarti in centri specializzati sia che tu scelga quelli in porcellana o in gel. Se ti è piaciuto questo articolo, potresti trovare utile anche questo articolo su Come rafforzare le unghie dopo aver rimosso le unghie in gel.

Se desideri leggere altri articoli simili a Differenza tra unghie in gel e porcellana , ti consigliamo di visitare la nostra categoria Bellezza e cura della persona.

Related Stories

Llegir més:

Come trattare la malattia di Crohn con integratori naturali

Un modo semplice per curare il morbo di Crohn è con integratori naturali....

Come trattare la dispnea – 7 passaggi

La dispnea è intesa come mancanza di respiro o sensazione di mancanza di respiro....

Come trattare la diarrea del viaggiatore – 6 passaggi

Tra il 40 e il 60% delle persone che si recano nei paesi...

Come trattare la diarrea

Nel corso della nostra vita, abbiamo tutti sofferto di diarrea in una o più...

Come trattare la guarigione del colon – 6 passi

Se si soffre di sindrome dell'intestino irritabile (IBS), inclusa la colite ulcerosa, il...