Frutta e verdura con e-vitamina E- sfrutta i suoi benefici!

Lo sapevi che la vitamina E è considerata una fonte naturale di giovinezza ? Questa vitamina è associata alla rigenerazione dei tessuti cutanei, poiché aiuta a rafforzare le pareti cellulari. In questo modo si previene l'invecchiamento precoce dovuto a stress, inquinamento ambientale ed eccessiva esposizione al sole.

Esistono molti modi per ottenere la vitamina E, il più popolare è consumarla attraverso complessi vitaminici e prodotti estetici. Tuttavia, molti alimenti sono fonti naturali di questo nutriente e il suo consumo può aiutarti a condurre una vita sana ed equilibrata, senza la necessità di aiutarti con integratori sintetici. Scopri in OneHOWTO quali sono i prodotti ortofrutticoli con vitamina E per sfruttarne tutti i benefici.

Potrebbe interessarti anche: Perché è importante mangiare frutta e verdura Indice

  1. Funzione della vitamina E
  2. Benefici della vitamina E
  3. Frutta e verdura con vitamina E
  4. Altri alimenti ricchi di vitamina E

Funzione della vitamina E

La vitamina E è un antiossidante che agisce direttamente sulle pareti cellulari, apportando compattezza alla pelle e rigenerandone i tessuti. Inoltre, per la sua azione rigenerativa , la vitamina E è ottima anche per il cuoio capelluto, contribuendo così alla lucentezza e al rafforzamento dei capelli.

La funzione principale della vitamina E è controllare i radicali liberi che attaccano l'organismo e hanno un processo degenerativo. In molti casi, questo processo è correlato all'aspetto fisico, ma può anche mettere a rischio le funzioni degli organi vitali.

Le cellule del corpo utilizzano la vitamina E per i loro processi metabolici e per interagire tra loro. Inoltre, la vitamina E protegge e rafforza anche la massa muscolare , motivo per cui è ampiamente utilizzata da atleti e persone con un regime di esercizio fisico intenso.

D'altra parte, la vitamina E protegge anche le connessioni neuronali e l'apparato motorio. Per questo una grave carenza di vitamina E può causare danni al sistema nervoso e difficoltà di movimento, soprattutto nell'infanzia e nella vecchiaia.

Benefici della vitamina E

Sebbene le sue proprietà e funzioni più apprezzate siano quelle legate alla bellezza della pelle e dei capelli, la vitamina E contribuisce in molti altri modi all'organismo. Questa vitamina è un potente antinfiammatorio, abbassa il colesterolo e ha anche dimostrato di avere effetti positivi sulla fertilità maschile [1] , mentre il suo impatto sulla fertilità femminile è ancora allo studio. Inoltre, la vitamina E aiuta il sistema circolatorio e può prevenire o ridurre lo sviluppo di malattie degenerative come il Parkinson e l'Alzheimer.

Tra i benefici forniti dalla vitamina E ci sono:

  • Vitamina E per la pelle: questo nutriente rallenta l'invecchiamento della pelle, motivo per cui è molto comune trovarlo nei prodotti estetici e per la cura della pelle.
  • Ha proprietà curative.
  • Contribuisce al miglioramento del sistema circolatorio.
  • Rafforza il sistema immunitario, proteggendo il corpo da virus e batteri comuni.
  • Aiuta nella lotta contro le malattie degenerative.
  • Riduce le possibilità di problemi agli occhi.
  • Aiuta a controllare il colesterolo.
  • Migliora la forza muscolare e la resistenza fisica.
  • Previene la demenza senile.

Un'altra qualità della vitamina E è che è liposolubile, il che significa che si dissolve in grassi e oli. Questa vitamina, come la A, la D e la K, viene consumata insieme ad alimenti ricchi di grassi, che vengono successivamente immagazzinati nel fegato e nei tessuti adiposi, diventando un'importante riserva vitaminica.

Anche se molto raro, alcune persone hanno una carenza nell'assorbimento di questa vitamina nel corpo. In questi casi, i pazienti sono costretti a sopperire a questa carenza con capsule di vitamina E , integratori alimentari e altri farmaci. Le persone con le seguenti condizioni possono essere suscettibili alla carenza di vitamina E:

  • Ha difficoltà a elaborare il grasso.
  • Sono bambini prematuri.
  • Soffre di malattie croniche legate anche all'assorbimento dei grassi.

Frutta e verdura con vitamina E

Sebbene sia molto comune sentire parlare di integratori di vitamina E, la verità è che si tratta di un composto sintetico creato in laboratorio e nulla sarà mai più efficace dell'assunzione di vitamina E naturale. Per questo, devi solo incorporarli in una dieta equilibrata.

Possiamo trovare facilmente la vitamina E in molti alimenti a base vegetale, come ad esempio le verdure a foglia verde. Conosci tutta la frutta e la verdura con vitamina E e includili quotidianamente nella tua dieta!

Verdure con vitamina E

Le verdure a foglia verde di solito hanno un contenuto significativo di vitamina E, nonostante non siano gli alimenti che la contengono di più. Quelle che riportiamo di seguito sono verdure che possiamo unire nelle insalate o usarle per accompagnare i primi piatti. Comunque sia, non esitare ad approfittare di tutti i suoi vantaggi!

  • bietola
  • cavolo
  • Spinaci
  • Broccoli
  • Asparago
  • cavoli

Frutta con vitamina E

Avocado e kiwi sono i frutti con il più alto contenuto di vitamina E, ma anche altri frutti contengono una piccola quantità di questo macronutriente. Questi sono alcuni di loro:

  • Mango
  • olive
  • Papaia
  • Uva
  • prugne
  • Noce di cocco
  • mirtilli

Oli con vitamina E

Gli oli vegetali sono gli alimenti in cui possiamo trovare la maggiore quantità di vitamina E. Ad esempio, l'olio di germe di grano contiene 149 mg di vitamina E per 100 g. Senza dubbio, gli oli vegetali sono una fonte di questo nutriente di cui non puoi non sfruttare. Altri oli ricchi di vitamina E includono:

  • Olio di semi di girasole
  • Olio d'oliva
  • Olio di soia
  • Olio di mais
  • Prodotti derivati ​​da questi come la margarina o la maionese

Altri alimenti ricchi di vitamina E

Se l'elenco ti è sembrato breve, ci sono più alimenti ricchi di vitamina E che possiamo integrare nella nostra dieta. Alcuni dei più conosciuti sono i dadi. Hanno il vantaggio di essere molto facili da consumare e sono in grado di fornirci, da soli, la quantità di vitamina E di cui abbiamo bisogno ogni giorno. Tra questi, mandorle e nocciole sono quelle che contengono maggiormente questo nutriente (rispettivamente con 26,2 e 15 mg per 100 g). Altri alimenti con vitamina E includono:

  • Pignoni
  • arachidi
  • pistacchi
  • Noci

Se parliamo di alimenti di origine animale, i tuorli d'uovo sono una ricca fonte di vitamina E. Anche il fegato animale, in particolare il fegato di pollo, è una buona alternativa al consumo di vitamina E nella carne. Lo stesso accade con la carne di alcuni pesci.

Se vuoi saperne di più su quali alimenti sono ricchi di vitamina E, scopri tutto quello che c'è da sapere cliccando sul link.

Questo articolo è puramente informativo, in oneHOWTO non abbiamo il potere di prescrivere alcun trattamento medico o fare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a rivolgerti a un medico nel caso in cui si presenti qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Frutta e verdura con vitamina E , ti consigliamo di visitare la nostra categoria Vita sana.

Riferimenti

  1. Majzoub, A., Agarwal, A. (2018). Revisione sistematizzata dei tipi di antiossidanti e delle loro dosi nella fertilità maschile: benefici sui parametri dello sperma, funzione avanzata dello sperma, riproduzione assistita e tasso di natalità viva . Estratto il 22 luglio 2019 da Science Direct. Disponibile su: https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S2090598X1730147X?via%3Dihub#b0230

Bibliografia

  • Dati sull'autonutrizione. (s/f). Alimenti con più vitamina E (alfa tocoferolo) . Estratto il 16 luglio 2019 da Self Nutrition Data. Disponibile su: https://nutritiondata.self.com/foods-000103000000000000000-w.html

Related Stories

Llegir més:

Come trattare la malattia di Crohn con integratori naturali

Un modo semplice per curare il morbo di Crohn è con integratori naturali....

Come trattare la dispnea – 7 passaggi

La dispnea è intesa come mancanza di respiro o sensazione di mancanza di respiro....

Come trattare la diarrea del viaggiatore – 6 passaggi

Tra il 40 e il 60% delle persone che si recano nei paesi...

Come trattare la diarrea

Nel corso della nostra vita, abbiamo tutti sofferto di diarrea in una o più...

Come trattare la guarigione del colon – 6 passi

Se si soffre di sindrome dell'intestino irritabile (IBS), inclusa la colite ulcerosa, il...