Il sale si fa male? – Miti e realtà!

Il sale viene utilizzato principalmente per il sapore che apporta agli alimenti, non per i suoi effetti salutari sull'organismo. Una delle affermazioni più diffuse a riguardo è che il sale fa ingrassare, ma è un mito o una realtà?

Nel seguente articolo di OneHOWTO, ti diremo cosa è vero sul sale che fa ingrassare , perché questa affermazione è così diffusa e alcuni suggerimenti per aiutarti a mangiare senza sale sostituendolo con altri condimenti. Prendi nota!

Potrebbe interessarti anche: Come mangiare a basso contenuto di sale Indice

  1. Il sale fa ingrassare?: mito o realtà
  2. Perché il sale fa ingrassare?
  3. Altri tipi di sale fanno ingrassare?
  4. Come mangiare senza sale

Il sale fa ingrassare?: mito o realtà

È diffusa la convinzione che il sale faccia ingrassare, ma… il sale fa ingrassare o trattiene i liquidi? Nel caso del sale, si tratta di un falso mito poiché il sale non fa ingrassare ma piuttosto provoca ritenzione di liquidi nel corpo. Questo fa sembrare visivamente che abbiamo più volume o che abbiamo guadagnato peso.

Oltre a causare ritenzione di liquidi, aumenta anche la pressione sanguigna, quindi è un condimento che dovremmo ridurre il più possibile dalla dieta. Alcuni esperti hanno talvolta consigliato il consumo di sale per fornire sodio all'organismo, ma molti alimenti includono nella loro composizione un livello di sodio benefico per l'organismo, quindi non è necessario aumentare il consumo di sale nei pasti.

Un altro mito comune è la convinzione che il sale aumenti il ​​colesterolo, ma non è così. Questo mito deriva dal fatto che la maggior parte degli alimenti che contengono grassi saturi e trans, che fanno male al colesterolo, tendono ad avere anche alti livelli di sale.

Perché il sale fa ingrassare?

Il motivo per cui il sale fa ingrassare o produce questo effetto è perché, quando consumiamo molto sale in un pasto, la proporzione di sodio nel corpo aumenta. Per contrastare questo effetto, il corpo trattiene l'acqua per diluire il sodio accumulato .

A causa della ritenzione di liquidi, l'afflusso di sangue è compromesso. Questo può contribuire alla comparsa di cellulite, vene varicose o borse e occhiaie sotto gli occhi. Ecco perché si dice spesso che il sale renda grasso il viso , a causa delle borse e dei gonfiori che si verificano nella zona.

Se pensi di trattenere i liquidi, nel nostro articolo Come eliminare la ritenzione di liquidi nell'addome ti diamo i migliori consigli e rimedi casalinghi diuretici per dimenticare il gonfiore del corpo e del viso.

Altri tipi di sale fanno ingrassare?

Ora, ci sono molti tipi di sale e alcuni sono più sani di altri. Vediamo ora come differiscono i diversi tipi di sale e quale è più consigliabile assumere se non vogliamo ingrassare o soffrire di altri problemi di salute.

Sale da tavola

Il sale da cucina, sale comune o sale fino è uno dei più utilizzati nella vita quotidiana per cucinare. Contiene il 95% di cloruro di sodio ed è forse il meno consigliato , poiché esistono altri tipi di sali che sono più salutari per la loro composizione o per le loro proprietà ipotoniche (non provocano ritenzione di liquidi).

sale marino non raffinato

Questo tipo di sale si ottiene dall'evaporazione dell'acqua di mare. La sua composizione è a base di iodio, sodio, fluoro e cloro, tra gli altri additivi. La sua differenza con il sale da cucina è che il sale marino contiene minerali come potassio, magnesio, ferro, zinco, tra gli altri.

Anche se non è consigliabile abusarne, è un po' più salutare del sale comune. Inoltre, puoi usarlo per altri trattamenti di bellezza. Scopri Come eliminare la cellulite con il sale marino nel link.

sale iodato

È un sale comune arricchito artificialmente con iodio. Lo iodio è un minerale molto benefico per l'organismo che non aggiunge sapore al sale e che contribuisce alla regolazione del metabolismo energetico, alla produzione degli ormoni tiroidei e alla protezione del sistema nervoso.

Se hai intenzione di prendere il sale, si consiglia di assumere sale iodato o sale marino invece del sale normale o da tavola.

fiore di sale

È un tipo di sale che si ottiene manualmente dalle saline. È un sale ipotonico, cioè non provoca ritenzione di liquidi, quindi è un tipo di sale che può essere consumato senza notare questa tendenza ad ingrassare o gonfiarsi che notiamo con un altro tipo di sale. Puoi preparare i fleur de sel a casa seguendo i nostri passaggi in Come fare i fleur de sel.

sale himalayano

Questo sale, originario del Pakistan, è diventato popolare negli ultimi anni per il valore nutritivo che gli è stato attribuito. Contiene circa 80 oligoelementi e minerali , quindi è benefico per il funzionamento del corpo. Per quanto riguarda il fatto che faccia ingrassare o meno, non è stato dimostrato che abbia capacità ipotoniche come il fleur de sel.

Scopri qui in modo più dettagliato tutte le proprietà e i benefici del sale dell'Himalaya.

Come mangiare senza sale

Mangiare senza sale non è piacevole se non lo sostituisci con qualcosa che aggiunga sapore ai tuoi piatti. A volte, non c'è altra scelta che rimuovere il sale per motivi medici, in altri ti renderai conto che smettere di mangiare sale perderà peso, perché smetterai di sentirti così gonfio. Se pensi di non poterti abituare a mangiare senza sale, dai un'occhiata a queste opzioni per sostituire il sale nei pasti.

  • Limone : se aggiungete qualche goccia di limone, soprattutto alla carne o al pesce, non noterete l'assenza di sale. Inoltre, il limone fornirà una dose extra di vitamina C ai tuoi piatti.
  • Menta : nel caso di brodi, creme o zuppe, potete aggiungere alla cottura delle foglioline di menta, che daranno un tocco di freschezza alla ricetta.
  • Curry : aggiungere il curry in polvere ai tuoi piatti è un'altra opzione per evitare il sale. Il curry è una spezia che fornisce un tocco esotico ed è molto benefico per la digestione, poiché riduce le coliche.
  • Aglio e prezzemolo : se non l'avete già fatto, questo è il momento migliore per condire i vostri piatti con aglio e prezzemolo. È un impasto che si abbina perfettamente a qualsiasi alimento e tipo di cottura, anche se lo consigliamo per condire carne e pesce. Il prezzemolo ha anche proprietà diuretiche e l'aglio è ottimo per eliminare i batteri dannosi per l'intestino.
  • Noce moscata : un'altra spezia che può essere utilizzata come sostituto del sale è la noce moscata, un condimento benefico per controllare i livelli di colesterolo nel sangue. Consigliamo di grattugiarlo al momento dell'uso e di aggiungerlo a fine cottura in modo che non perda le sue proprietà e non ne riduca odore e sapore.
  • Herbes de Provence : le erbe aromatiche sono un'altra delle opzioni più versatili in cucina, in quanto vengono utilizzate per condire carni, verdure saltate, pesce o stufati. Cucinare con erbe di Provenza come origano, rosmarino, timo, basilico o rosmarino gioverà anche al tuo corpo grazie alle sue proprietà antisettiche, carminative e antiossidanti.
  • Vinaigrette in agrodolce : se non riuscite a mangiare un'insalata che non contenga sale, vi suggeriamo questa semplice vinaigrette in agrodolce: mescolate succo di limone, succo d'arancia, un cucchiaio di aceto di vino, un cucchiaino di miele e due cucchiai di oliva olio in un contenitore. Mescolate bene e otterrete un condimento molto gustoso per condire le vostre insalate.
  • Ridurre o eliminare il consumo di piatti precotti e conserve.
  • Elimina il consumo di snack salati e riduci l'uso di salse come la soia o il ketchup.

Questo articolo è puramente informativo, in oneHOWTO non abbiamo il potere di prescrivere alcun trattamento medico o fare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a rivolgerti a un medico nel caso in cui si presenti qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Il sale fa ingrassare? , ti consigliamo di entrare nella nostra categoria Vita sana.

Artículo anteriorCome lasciare il caffè – 5 passi
Artículo siguienteCibi ricchi di sodio

Related Stories

Llegir més:

Come trattare la malattia di Crohn con integratori naturali

Un modo semplice per curare il morbo di Crohn è con integratori naturali....

Come trattare la dispnea – 7 passaggi

La dispnea è intesa come mancanza di respiro o sensazione di mancanza di respiro....

Come trattare la diarrea del viaggiatore – 6 passaggi

Tra il 40 e il 60% delle persone che si recano nei paesi...

Come trattare la diarrea

Nel corso della nostra vita, abbiamo tutti sofferto di diarrea in una o più...

Come trattare la guarigione del colon – 6 passi

Se si soffre di sindrome dell'intestino irritabile (IBS), inclusa la colite ulcerosa, il...