Perché l’inchiostro tatuaggio cade? – Cosa dovresti fare

Non sei sicuro che sia normale che un tatuaggio espelli l'inchiostro? Ti stai chiedendo come prenderti cura di un tatuaggio in modo che non perda il suo colore ? Se di recente ti sei fatto un tatuaggio e hai tutti questi dubbi che volano sopra la tua testa, sei arrivato all'articolo perfetto per risolverli.

In OneHOWTO vogliamo che tu abbia informazioni di prima mano prima di farti un tatuaggio e chiarisci tutti i tuoi dubbi al riguardo. L'inchiostro di un tatuaggio non deve necessariamente avvenire durante un normale processo di guarigione, tuttavia può succedere. Vuoi sapere perché il mio inchiostro del tatuaggio cade e in quali casi è normale? Se è così, continua a leggere la spiegazione e i suggerimenti che ti portiamo.

Potrebbe interessarti anche: Perché il mio tatuaggio sembra opaco Indice

  1. È normale che l'inchiostro del tatuaggio cada?
  2. Perché l'inchiostro del tatuaggio cade?
  3. Come prendersi cura di un tatuaggio in modo che non perda il suo colore

È normale che l'inchiostro del tatuaggio cada?

Il processo di guarigione di un tatuaggio è una delle fasi più importanti per garantire risultati di successo, tuttavia spesso genera paure e dubbi non così facili da risolvere. In questo senso, una delle domande più comuni è chiedersi se sia normale che l'inchiostro cada da un tatuaggio.

La risposta più rapida è no, non è normale che l'inchiostro cada durante un buon processo di guarigione, tuttavia è normale che un tatuaggio espelli l'inchiostro moderatamente, soprattutto durante i primi giorni. È essenziale distinguere tra un disegno che rilascia un po' di inchiostro attraverso i pori e un altro il cui inchiostro cade. Tieni presente che i tatuaggi tendono a perdere l'inchiostro in eccesso che si è assorbito per essere più puliti e levigati, quindi il sanguinamento dell'inchiostro fa parte del normale processo di guarigione di un tatuaggio, purché avvenga moderatamente.

Perché l'inchiostro del tatuaggio cade?

Perché il tatuaggio perde colore durante la guarigione ? È brutto che succeda? La mia pelle del tatuaggio cade? Come abbiamo sottolineato, sebbene non sia frequente che l'inchiostro di un disegno cada, è possibile che il tatuaggio espelli l'inchiostro moderatamente durante i primi giorni di guarigione.

Prima di spiegare come prendersi cura di un tatuaggio in modo che non perda colore, è necessario capire quali sono i sintomi più comuni che appariranno subito dopo aver realizzato il disegno:

  • Perdita di inchiostro le prime ore : soprattutto durante le prime ore dopo il suo completamento, il tatuaggio rilascerà inchiostro. Per mantenerlo in buone condizioni, dovrai lavarlo con acqua e sapone 2 o 3 volte al giorno, oltre a cambiare le medicazioni consigliate dal tatuatore professionista.
  • Prurito e bruciore : il tatuaggio e la pelle circostante possono prudere o pungere, cosa molto normale nelle ore successive al tatuaggio. In questo caso, è molto importante non graffiare l'area, poiché potresti sollevare la pelle e prendere parte dell'inchiostro del tatuaggio. Per alleviare il disagio causato dal prurito, ti consigliamo di strofinare delicatamente il ghiaccio sulla zona tatuata, ma ricorda che non dovresti mai mettere il ghiaccio direttamente sulla pelle.
  • Area peeling – Se vedi l'area del tatuaggio che si stacca leggermente, pensa che anche questo fa parte del normale processo di guarigione e guarigione. L'importante, in questi casi, è non strappare mai la pelle e lasciarla cadere da sola. Ora, se dopo qualche giorno il tatuaggio si stacca e perde colore costantemente, ti consigliamo di discuterne con il tuo tatuatore professionista.

Tenendo conto di ciò e rispondendo alla tua domanda sul motivo per cui il mio inchiostro del tatuaggio cade , dovresti considerare che la moderata espulsione dell'inchiostro attraverso i pori avviene per evitare la formazione di croste o infezioni. Se il tatuaggio è ben idratato e applichi le creme consigliate dal professionista che te l'ha fatto, la cosa più sicura è che lo stesso unguento assorbirà l'inchiostro e lo rimuoverà; tuttavia, a seconda della quantità di inchiostro del tuo tatuaggio, potrebbe essere che i tuoi pori espellono piccole quantità per evitare l'eccesso di inchiostro e, quindi, la comparsa di croste o infezioni.

Dovresti preoccuparti solo se vedi sintomi di infezione, quindi ti consigliamo anche di dare un'occhiata a questo articolo su Come sapere se un tatuaggio è infetto.

Come prendersi cura di un tatuaggio in modo che non perda il suo colore

L'igiene e il controllo del sanguinamento sono due chiavi essenziali se ti stai chiedendo come curare un tatuaggio, in quanto in questo modo puoi evitare che l'inchiostro penetri correttamente e cada. Affinché il processo di guarigione abbia successo, devi seguire i consigli del tuo tatuatore e considerare i seguenti consigli:

  • Lava bene la zona : lava il tatuaggio con acqua tiepida o fredda due volte al giorno, mattina e sera.
  • Usa creme speciali : applica la speciale crema per tatuaggi consigliata dal professionista in questione. Questi unguenti aiuteranno a nutrire, idratare e curare il tatuaggio dopo ogni lavaggio.
  • Fai attenzione all'umidità in eccesso : l'umidità in eccesso potrebbe far sbiadire il tatuaggio, causando la caduta dell'inchiostro. Per evitare che ciò accada, evita il mare, le piscine, le saune e le lunghe docce o bagni. Inoltre, usa farmaci speciali solo quando consigliato dal tatuatore, non ogni volta che senti prurito o prurito.
  • Attenzione alla luce : non esporre il tatuaggio al sole o alle lampade abbronzanti e utilizzare sempre creme solari. Ricorda che il sole è il principale nemico dei tatuaggi e che accelera l'invecchiamento della pelle, così come lo sbiadimento del disegno.
  • Evita gli sport faticosi : per i primi giorni, evita gli sport faticosi e le attività che potrebbero causare un allungamento eccessivo della pelle, poiché ciò potrebbe danneggiare il tatuaggio.
  • Integratori di vitamina K : per evitare un'emorragia eccessiva, si consiglia di assumere integratori di vitamina K, poiché è benefica per la coagulazione.

È importante evitare qualsiasi situazione che possa compromettere la rigenerazione della pelle tatuata durante la guarigione. Ricorda che qualsiasi complicazione può causare la caduta dell'inchiostro, causando scarsi risultati e il rischio di altri problemi della pelle. Se notate sintomi più aggressivi durante il processo (come espulsione di pus, gonfiore o arrossamento estremo) non esitate a rivolgervi direttamente al vostro medico. In questo altro articolo spieghiamo come curare un tatuaggio infetto.

Quanto tempo impiega un tatuaggio a guarire?

Quando dovrebbe tornare tutto alla normalità? Dipenderà, in gran parte, dal processo di guarigione di ciascuno, perché a seconda del disegno, delle dimensioni, della persona e dell'area in cui viene realizzato il tatuaggio, potrebbe essere necessario più o meno per guarire completamente.

In generale, il processo di guarigione dura dai 7 ai 15 giorni , anche se abbiamo già visto che può essere esteso o addirittura accorciato a seconda dei casi.

Se desideri leggere altri articoli simili a Perché l'inchiostro del mio tatuaggio cade? , ti consigliamo di entrare nella nostra categoria Bellezza e cura della persona.

Related Stories

Llegir més:

Come trattare la malattia di Crohn con integratori naturali

Un modo semplice per curare il morbo di Crohn è con integratori naturali....

Come trattare la dispnea – 7 passaggi

La dispnea è intesa come mancanza di respiro o sensazione di mancanza di respiro....

Come trattare la diarrea del viaggiatore – 6 passaggi

Tra il 40 e il 60% delle persone che si recano nei paesi...

Come trattare la diarrea

Nel corso della nostra vita, abbiamo tutti sofferto di diarrea in una o più...

Come trattare la guarigione del colon – 6 passi

Se si soffre di sindrome dell'intestino irritabile (IBS), inclusa la colite ulcerosa, il...