Puoi mangiare avena cruda? – Dubbi risolti qui!

Se stiamo pensando di prenderci cura di noi stessi e di mantenere una dieta sana, sicuramente abbiamo pensato di iniziare a inserire nella nostra dieta un superfood che da anni è al centro della scena: l'avena. Questo super cereale è una fonte di fibre con decine di proprietà che non solo favoriscono la digestione, ma favoriscono anche il corretto funzionamento dei nostri organi, l'eliminazione delle tossine e controllano il nostro peso.

Tuttavia, poiché il suo utilizzo non è ancora così diffuso come altri cereali, molte persone si chiedono come preparare la farina d'avena e quale sia la sua versione migliore. In questo nuovo articolo di OneHOWTO risponderemo a tutte queste domande e risponderemo alla domanda più comune: puoi mangiare l'avena cruda? Continua a leggere!

Potrebbe interessarti anche: Come mangiare sano senza dieta Indice

  1. Cosa è meglio mangiare la farina d'avena cruda o cotta?
  2. Benefici della farina d'avena
  3. Come preparare la farina d'avena

Cosa è meglio mangiare la farina d'avena cruda o cotta?

Una delle ricette più popolari e deliziose con l'avena è il famoso porridge (o porridge). Questo piatto si prepara caldo con condimenti , come frutta o frutta secca. Questa colazione è ricca di nutrienti e vitamine, è anche confortante e ti dà energia per l'intera giornata. Tuttavia, molte persone interessate a consumare fibre e sfruttare i benefici dell'avena si chiedono come sarà meglio consumarla per sfruttare appieno i suoi nutrienti: avena cruda o avena cotta?, e… Cosa succede se io mangiare farina d'avena cruda?

Ebbene, a volte potresti aver consumato l'avena direttamente dalla busta imbevuta di acqua o latte, pensando che così la consumavi meglio, ma devi sapere che qualsiasi tipo di avena che viene commercializzato come alimento è già precotto in modo che si può consumare. . L'avena completamente cruda è indigeribile per il nostro apparato digerente, tutti i fiocchi che vengono venduti hanno un processo di cottura.

Quando si tratta di cucinare la farina d'avena per colazione o dessert, diamo al cereale una consistenza e una consistenza diverse, ma oltre a ciò, non stiamo togliendo molti più benefici di quanti ne avesse appena tolti dalla busta. Si tratta, quindi, di una questione di gusti e bisogna tenere conto anche del tipo di piatto che ci si accinge a preparare, anche se la versione cruda conserverebbe un po' meglio tutte le sue proprietà.

Vuoi sapere come fare il porridge di avena? In questo articolo vi forniamo una ricetta totalmente sana.

Benefici della farina d'avena

Come dicevamo, la farina d'avena è uno degli alimenti più completi e nutrienti. Se vuoi seguire una buona dieta, devi includerla nella tua dieta su base frequente durante la settimana. Di seguito vi lasciamo un elenco di alcuni dei grandi benefici dell'avena, tutti questi che otterrete con il suo consumo:

  • Controllo del sangue: oltre ad essere un alimento che non fornisce zuccheri, la sua composizione di fibre solubili aiuta a ridurre il contenuto di zucchero nel nostro sangue, creando un gel nel nostro stomaco che rallenta la digestione e riduce la percentuale di zucchero, rendendolo un perfetto cibo per le persone con diabete.
  • Perdita di peso: Proprio a causa di questo tipo di fibra solubile, il nostro stomaco continua a lavorare più lentamente e la sensazione di sazietà si prolunga, facendoci avere meno appetito e aiutandoci a controllare il nostro peso.
  • Energia: la farina d'avena è un alimento ideale da assumere al mattino, poiché ci dà molta energia e molti nutrienti con cui durare fino all'ora di pranzo. È anche un'ottima opzione se devi fare sport o sforzo fisico.
  • Colesterolo: il suo alto contenuto di fibre lo rende un alimento antiossidante che, a sua volta, ci purifica dall'interno, prevenendo o abbassando il colesterolo nelle nostre arterie.
  • Digestione: la fibra insolubile è inclusa anche nella farina d'avena. Sottolineiamo che è quello ideale per l'apparato digerente, poiché è in grado di raccogliere l'acqua dal nostro organismo, rendendo le nostre digestione più leggere e il nostro apparato digerente meglio lubrificato.

La farina d'avena, quindi, è un alimento molto pregiato e ricco di benefici che ne vale la pena includerlo nella nostra dieta. Certo, dobbiamo farlo con misura e buon senso, perché se mangiamo farina d'avena tutti i giorni o in grandi quantità, possiamo correre il rischio di consumare più fibre del necessario e che finisca per essere controproducente.

Vuoi sapere quali sono i benefici della farina d'avena? In questo articolo ve li spieghiamo.

Come preparare la farina d'avena

Questo cereale è molto versatile e può essere utilizzato sotto forma di farina per dolci o può essere utilizzato anche per frittelle . Tuttavia, il modo più comune per prepararlo è come il porridge o il porridge , inoltre la sua preparazione è molto semplice:

  1. In una casseruola mettete a scaldare il latte o l'acqua.
  2. Quando inizia a bollire, aggiungere i fiocchi d'avena interi e lasciarli cuocere per 5 minuti, spostandoli in modo che non si attacchino al fondo.
  3. A questo punto possiamo aggiungere altro latte per dargli cremosità, un cucchiaio di zucchero o edulcoranti e qualche goccia di essenza di vaniglia.
  4. Una volta servito in una ciotola, aggiungere i pezzi di banana, le noci e la cannella a piacere.

Ebbene, se non sapevi come mangiare la farina d'avena, con questi semplici passaggi otterremo una delle ricette più basilari con la farina d'avena, ma ce ne sono molte altre. Se sei determinato a includere l'avena nella tua dieta e sei interessato al mondo della cucina, non esitare a continuare sul nostro sito.

Questo articolo è puramente informativo, in oneHOWTO non abbiamo il potere di prescrivere alcun trattamento medico o fare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a rivolgerti a un medico nel caso in cui si presenti qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Puoi mangiare l'avena cruda? , ti consigliamo di entrare nella nostra categoria Vita sana.

Consigli

  • Una volta cotta la farina d'avena, si consiglia di consumarla subito poiché questo cereale assorbe rapidamente l'acqua e può risultare molto secco.

Related Stories

Llegir més:

Come trattare la malattia di Crohn con integratori naturali

Un modo semplice per curare il morbo di Crohn è con integratori naturali....

Come trattare la dispnea – 7 passaggi

La dispnea è intesa come mancanza di respiro o sensazione di mancanza di respiro....

Come trattare la diarrea del viaggiatore – 6 passaggi

Tra il 40 e il 60% delle persone che si recano nei paesi...

Come trattare la diarrea

Nel corso della nostra vita, abbiamo tutti sofferto di diarrea in una o più...

Come trattare la guarigione del colon – 6 passi

Se si soffre di sindrome dell'intestino irritabile (IBS), inclusa la colite ulcerosa, il...