Qual è il momento migliore per meditare – 6 passaggi

La meditazione è una pratica antica in cui lasciamo la nostra mente vuota per entrare in vero contatto con il nostro corpo. Sempre più persone, stremate dalle faccende quotidiane e dalla velocità con cui la vita scorre, trovano nella meditazione una perfetta via di fuga in cui recuperare energia e spiritualità. Tuttavia, questo si ottiene solo se pratichiamo correttamente la meditazione. Su questo sito ti consigliamo il momento migliore per meditare.

Potrebbe interessarti anche: Quali sono le migliori tecniche di meditazione Passaggi da seguire:

uno:

Sebbene sia chiaro che a seconda della giornata possono sorgere degli imprevisti, l'ideale sarebbe meditare tutti i giorni alla stessa ora . Creare una routine per quanto riguarda la meditazione è un punto chiave e uno dei migliori consigli che possiamo seguire.

Per scegliere questo tempo, dobbiamo essere chiari che non può essere subito dopo aver mangiato, e che si consiglia che siano trascorse almeno tre ore dopo averlo fatto. Altrimenti, ci sentiremo pesanti e non funzioneremo altrettanto bene. Naturalmente, non è bene nemmeno meditare affamati, poiché saremo più consapevoli del nostro stomaco che della pratica rilassata stessa.

Due:

Uno dei momenti migliori per meditare è subito dopo il risveglio. Se non hai dieci minuti nella tua routine mattutina, dovresti alzarti un po' prima. Anche se all'inizio potresti essere un po' pigro, non appena prenderai il ritmo vedrai che è di grande aiuto per iniziare molto meglio la giornata. Ed è che avrai la pace necessaria per affrontare tutte le vicissitudini che ti aspettano durante la giornata.

3:

Un altro dei momenti scelti da molte persone per meditare è quando lasciano il lavoro , soprattutto se ne hanno uno che li stressa molto. Prendersi solo dieci minuti per rilasciare la tensione e purificarsi con le vibrazioni negative che potrebbero essere sorte sarà perfetto per dimenticarle e non portarle a casa con noi.

4:

Medita prima di andare a letto: se hai problemi di sonno e hai difficoltà a dormire, soprattutto a causa di problemi quotidiani, questo è il momento migliore per meditare . Dovresti farlo appena prima di andare a letto, quando nient'altro può disturbare la pace. Devi spegnere la luce e respirare profondamente per almeno 15 minuti, consapevole che la giornata è finalmente finita e che questo è un momento esclusivamente per te.

5:

Non appena prendi una routine di meditazione , il tuo stesso corpo ti segnalerà, nel momento in cui la pratichi abitualmente, che è tempo di rilassarti e di coccolarti. All'inizio può costarti un po' ritrovare questi momenti di assoluta pace, ma i risultati ti sorprenderanno molto piacevolmente.

6:

Allo stesso modo, ricorda che devi tenere conto di altri aspetti chiave per una corretta meditazione , come ad esempio:

  • Trova un posto con un ambiente tranquillo
  • Usa una sedia o un tappetino dove puoi mantenere la colonna vertebrale dritta
  • respirare correttamente
  • Puoi scegliere un mantra da cantare o ripetere

Puoi vedere altri suggerimenti nel nostro articolo su come meditare.

Questo articolo è puramente informativo, in oneHOWTO non abbiamo il potere di prescrivere alcun trattamento medico o fare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a rivolgerti a un medico nel caso in cui si presenti qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Qual è il momento migliore per meditare , ti consigliamo di visitare la nostra categoria Vita sana.

Related Stories

Llegir més:

Come trattare la malattia di Crohn con integratori naturali

Un modo semplice per curare il morbo di Crohn è con integratori naturali....

Come trattare la dispnea – 7 passaggi

La dispnea è intesa come mancanza di respiro o sensazione di mancanza di respiro....

Come trattare la diarrea del viaggiatore – 6 passaggi

Tra il 40 e il 60% delle persone che si recano nei paesi...

Come trattare la diarrea

Nel corso della nostra vita, abbiamo tutti sofferto di diarrea in una o più...

Come trattare la guarigione del colon – 6 passi

Se si soffre di sindrome dell'intestino irritabile (IBS), inclusa la colite ulcerosa, il...