Qual è il primo chiodo: uso e applicazione

Quando si fa una manicure, preparare le unghie è fondamentale per ottenere risultati perfetti. Per questo, ci sono molti prodotti sul mercato che possiamo utilizzare e che non solo ci aiutano ad avere unghie più belle, ma anche a mantenerle più sane. Ad esempio, hai sentito parlare di primer sulle unghie?

In questo articolo di OneHOWTO ti spieghiamo a cosa serve il primer per unghie e come ottenere, grazie a questo prodotto, un risultato perfetto, sia sulle tue unghie in acrilico che in gel. Scopri i tipi di base o primer che puoi utilizzare e ottieni il massimo dalla tua manicure. Grazie al primer per unghie, otterrai unghie perfette per molto più tempo. Prendi nota!

Potrebbe interessarti anche: Disidratatore per unghie: a cosa serve e come applicarlo Indice

  1. Qual è il primer per unghie e quali tipi ci sono
  2. A cosa serve il primer per unghie?
  3. Qual è l'ordine degli strati per dipingere le unghie
  4. Come applicare il primer sulle unghie

Qual è il primer per unghie e quali tipi ci sono

Il primer per unghie è un prodotto sempre più diffuso nel mondo della manicure e pedicure. Ma sai cos'è veramente questo primer per unghie? La base o primer è un liquido che viene applicato alla base delle unghie per prepararle alla manicure, essendo il primo aderente per le unghie che viene applicato durante questo processo.

Ora che conosci la sua funzione, dovresti sapere che possiamo distinguere tra diversi tipi di primer per unghie : primer con acidi e primer senza acido.

primer acido

Il primer acido è composto da acido metacrilico, che rende questo top coat più aderente , soprattutto quando si realizzano unghie acriliche. È anche più economico del primer privo di acidi. Tuttavia, di solito è più aggressivo , poiché ha una maggiore capacità di penetrare le unghie. Se non utilizzato con attenzione, potrebbero verificarsi lesioni lievi, reazioni allergiche o persino ustioni chimiche.

Per tutti questi motivi si consiglia di utilizzare il primer acido con grande cura e sempre da un professionista . La sua applicazione deve essere eseguita con piccoli tocchi, lasciando che si diffonda su tutta l'unghia, ma senza toccare la pelle che la circonda.

Primer senza acidi

L'uso di un primer privo di acidi è molto efficace e correrai meno rischi rispetto a un primer o un primer a base acida. Questo prodotto non provoca lesioni o reazioni avverse, ad eccezione di possibili allergie. Per questo motivo è uno dei preferiti quando si esegue una manicure o un pedicure. Questo liquido può essere utilizzato come smalto e garantirà un'ottima aderenza al materiale scelto per la tua manicure, poiché funge da nastro biadesivo.

A cosa serve il primer per unghie?

La base coat o primer per unghie è un primer la cui applicazione permette di preparare le unghie per la manicure o il pedicure. Questo liquido viene utilizzato per prevenire danni alla superficie dell'unghia dovuti allo smalto. Inoltre, aiuta a mantenere la manicure in perfette condizioni più a lungo.

Grazie all'applicazione del primer si impedisce all'unghia naturale di secernere grasso e acqua nelle settimane successive, contribuendo a mantenere l'unghia artificiale in perfette condizioni ed evitando che lo smalto utilizzato, sia acrilico che gel, si stacchi .

Oltre a utilizzare la base o il primer sulle unghie, si consiglia di utilizzare anche il top coat o lo smalto trasparente alla fine della manicure. Con questo liquido non solo otterrai più lucentezza sulle tue unghie, ma permetterai anche che i risultati della tua manicure siano impeccabili per molto più tempo.

Qual è l'ordine degli strati per dipingere le unghie

Ora che sai a cosa serve il primer per unghie e come usarlo, è giunto il momento di imparare il miglior ordine di strati per dipingere le unghie. Sebbene i passaggi siano molto semplici, ci sono alcuni trucchi per farli durare più a lungo. Se vuoi ottenere una finitura professionale ed evitare i comuni errori di manicure, segui questi suggerimenti.

Trucchi pre-manicure

La preparazione delle unghie è fondamentale se si vogliono ottenere risultati duraturi e molto soddisfacenti. Pertanto, prima di iniziare, ti consigliamo di rimuovere eventuali residui di smalto precedente. Per fare questo, immergi un batuffolo di cotone nell'acetone e passalo sull'unghia, sempre dalla cuticola verso l'esterno. In questo modo eviterai di macchiare la pelle con lo smalto.

Quindi, limare le unghie . Ci sono varie lime che si adatteranno alle esigenze specifiche delle tue unghie. Se desideri una limatura completa, prova a utilizzare i blocchi per lucidare le unghie. Questi blocchi ti aiutano a svolgere una limatura ordinata che consiste in: limare, levigare, lucidare e lucidare l'unghia, sempre in questo ordine.

Quindi, usa una lima per modellare le tue unghie. In questo modo ti assicurerai anche che l'unghia non si apra a strati, danneggiandosi o deteriorandosi più rapidamente.

Una volta che hai le unghie ben limate, è il momento di rimuovere le cuticole , cioè la pelle che va sopra le unghie. È necessario rimuoverli indietro con l'aiuto di uno strumento per rimuovere le cuticole e non tagliarli mai. Rimuovere le cuticole aiuterà le tue mani a sembrare più curate e stilizzate.

Passaggi per dipingere le unghie

Una volta che hai le unghie pronte, è il momento di procedere alla pittura, la parte più divertente e bella della manicure. Per farlo correttamente, segui questi passaggi:

  1. Applicare un primo strato di base o primer . Come sapete, questo assicurerà che i prodotti aderiscano meglio e la manicure duri più a lungo.
  2. Scegli il tuo smalto per questa occasione. Agitare prima di aprirlo e assicurarsi che il pennello sia stato ben impregnato.
  3. Applicare lo smalto senza lasciare l'unghia. Per farlo, prendi nota di questo trucco: posiziona la punta del pennello proprio al centro dell'unghia e trascinala verso la punta verso il basso. Quindi cambia la direzione e traccia una linea retta da quel punto alla punta dell'unghia. Quindi fare lo stesso per ogni lato. Dividere l'unghia in tre parti ti aiuterà a dipingerle correttamente.
  4. Quindi, finisci la tua manicure facendo scorrere il pennello orizzontalmente lungo il bordo dell'unghia. Questo trucco consentirà allo smalto di durare per più giorni senza rovinarsi.
  5. Infine, applica uno strato finale di top coat o smalto trasparente. Grazie a questo prodotto non solo darai lucentezza alle tue unghie, ma fisserai anche lo smalto più a lungo.

Se vuoi conoscere maggiori dettagli, ti consigliamo questo altro articolo: Come fare una manicure.

Come applicare il primer sulle unghie

Ora che conosci i passaggi per una buona manicure, vogliamo parlare nello specifico dell'applicazione del primer per unghie. Come sapete, è la base della vostra manicure, quindi è fondamentale preparare e sistemare le unghie prima di applicarla. Cioè, non devi solo pulire l'unghia, ma anche limare e disinfettarla.

  • Pulisci : in questo passaggio, devi rimuovere lo smalto se presente, oppure pulire l'unghia con alcol per rimuovere qualsiasi tipo di sporco. Quindi, con lo spintore, rimuovi la cuticola.
  • Lima : modella le unghie e rimuovi l'olio naturale per rendere l'unghia pronta per la manicure. Ricordati di farlo con attenzione e di archiviare sempre in una direzione. Grazie alla lima, potrai aprire i pori in modo che il prodotto aderisca meglio.
  • Disinfetta : passa infine un apposito cotton fioc per pulirli nuovamente.

Dopo aver completato questi tre passaggi di base, puoi applicare il primo. Dovresti applicare un solo strato e lasciarlo asciugare bene prima di procedere con la manicure. Il primo aiuterà gli altri prodotti ad aderire correttamente e la manicure durerà più a lungo. Indossa bellissime unghie in qualsiasi momento!

Se desideri leggere altri articoli simili a A cosa serve il primer sulle unghie , ti consigliamo di visitare la nostra categoria Bellezza e cura della persona.

Related Stories

Llegir més:

Come trattare la malattia di Crohn con integratori naturali

Un modo semplice per curare il morbo di Crohn è con integratori naturali....

Come trattare la dispnea – 7 passaggi

La dispnea è intesa come mancanza di respiro o sensazione di mancanza di respiro....

Come trattare la diarrea del viaggiatore – 6 passaggi

Tra il 40 e il 60% delle persone che si recano nei paesi...

Come trattare la diarrea

Nel corso della nostra vita, abbiamo tutti sofferto di diarrea in una o più...

Come trattare la guarigione del colon – 6 passi

Se si soffre di sindrome dell'intestino irritabile (IBS), inclusa la colite ulcerosa, il...