Quali sono i sintomi delle intolleranze alimentari

Le intolleranze alimentari sono diventate un problema di salute frequente per molte persone, che devono limitare l'assunzione di determinati alimenti per garantire il proprio benessere gastrointestinale. Comunemente confuse con le allergie alimentari , ci sono differenze importanti tra le due condizioni che dobbiamo identificare per garantire il massimo della nostra salute. Se sospetti di non tollerare adeguatamente alcuni alimenti, continua a leggere, perché in questo articolo su questo sito spieghiamo i sintomi delle intolleranze alimentari .

Potrebbe interessarti anche: Come sapere se sono intollerante al lattosio Indice

  1. Differenza tra intolleranza e allergia alimentare
  2. Alimenti che generano più intolleranze
  3. Sintomi di intolleranza al lattosio
  4. Sintomi di intolleranza al fruttosio
  5. Sintomi di intolleranza al glutine

Differenza tra intolleranza e allergia alimentare

È importante chiarire che un'intolleranza alimentare non è la stessa cosa di un'allergia alimentare. Le intolleranze sono caratterizzate dal fatto che interessano solo il nostro apparato digerente, che non può elaborare e assorbire correttamente un determinato alimento o gruppo di alimenti, causando fastidiosi sintomi a livello gastrointestinale. Le intolleranze possono essere anche lievi, moderate o intense, ma di solito scompaiono dopo un po' se si interrompe il consumo del cibo che causa disagio.

Dal canto suo, l'allergia alimentare è molto più grave e complessa, poiché è il sistema immunitario che reagisce al composto di un determinato alimento, provocando vari sintomi a livello topico, gastrointestinale, respiratorio e cardiovascolare. Le allergie non scompaiono da sole e una volta che rileviamo che il nostro corpo reagisce in questo modo a un alimento, è conveniente rimuoverlo definitivamente dalla nostra dieta.

Alimenti che generano più intolleranze

Sebbene possiamo presentare una o più intolleranze alimentari a prodotti diversi, ci sono tre ingredienti che sono quelli che, nella maggior parte dei casi, producono più casi di intolleranza a causa dei loro composti e della loro elevata presenza nella nostra dieta.

Questi ingredienti sono:

  • lattosio
  • fruttosio
  • glutine

Prima di questi diversi ingredienti il ​​nostro sistema gastrico reagirà in modo simile, tuttavia ogni tipo di intolleranza ha delle caratteristiche particolari che dovrebbero essere tenute in considerazione.

Sintomi di intolleranza al lattosio

La lattasi è l'enzima responsabile della digestione del lattosio , lo zucchero presente nel latte. Nel corso degli anni la nostra produzione di lattasi può diminuire, il che potrebbe portare ad un'intolleranza ai latticini e ai loro derivati. I sintomi di questa intolleranza si osservano quando ingeriamo latte, prodotti che lo contengono o derivati ​​molto ricchi di lattosio come formaggi freschi e yogurt, provocando sintomi quali:

  • gonfiore addominale
  • Rumori intestinali e digestione pesante
  • Mal di stomaco e disagio
  • Di solito gas molto maleodoranti
  • Diarrea
  • Nausea e in alcuni casi vomito

Se sospetti di essere intollerante al lattosio , è importante consultare un medico per confermarlo. Allo stesso modo, dovresti sapere che ci sono molte opzioni come latte senza lattosio, bevande vegetali di soia o mandorle e anche formaggi stagionati, che di solito contengono una percentuale molto bassa di lattosio.

Sintomi di intolleranza al fruttosio

Il fruttosio è uno zucchero naturale presente in frutta, verdura, miele e canna da zucchero, nonché in alcuni alimenti trasformati come succhi confezionati, marmellate, sciroppi e alcuni prodotti da forno. Può manifestarsi geneticamente, essendo in questo caso permanente, oppure manifestarsi per abuso di prodotti zuccherini e sorbitolo o per danno alla mucosa dell'intestino dovuto ad una malattia o infezione intestinale, in questi due casi eliminandone temporaneamente il consumo. otterremo un miglioramento e saremo in grado di reintrodurlo nella dieta.

I sintomi dell'intolleranza al fruttosio sono:

  • gonfiore addominale
  • Rumori intestinali e digestione pesante
  • Mal di stomaco e disagio
  • Diarrea alternata a costipazione

Molti pazienti con questa condizione hanno anche la depressione , questo accade perché il fruttosio che il corpo non digerisce colpisce anche un aminoacido chiamato triptofano, che è responsabile della produzione dell'ormone serotonina.Se la nostra serotonina è bassa, tendiamo a soffrire di depressione o stati d'animo in cui predomina la tristezza. Se sospetti questa intolleranza è consigliabile visitare un medico per una diagnosi.

Sintomi di intolleranza al glutine

L'intolleranza al glutine , nota anche come celiachia, è caratterizzata da un'infiammazione dell'intestino tenue quando si mangiano prodotti con glutine, una proteina presente nel frumento e in altri cereali come l'orzo, la segale o il farro.

I sintomi più comuni dell'intolleranza al glutine sono:

  • Mal di stomaco e infiammazione
  • gas
  • Diarrea con feci normalmente maleodoranti
  • Perdita di peso
  • Nei bambini possono verificarsi malnutrizione e anemia
  • Sbalzi d'umore, depressione e irritabilità a causa di questa condizione

La celiachia viene diagnosticata attraverso esami medici e una volta accertata la sua presenza, è importante seguire una dieta priva di glutine per garantire la salute e il benessere del paziente.

Questo articolo è puramente informativo, in oneHOWTO non abbiamo il potere di prescrivere alcun trattamento medico o fare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a rivolgerti a un medico nel caso in cui si presenti qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Quali sono i sintomi delle intolleranze alimentari , ti consigliamo di visitare la nostra categoria Vita sana.

Related Stories

Llegir més:

Come trattare la malattia di Crohn con integratori naturali

Un modo semplice per curare il morbo di Crohn è con integratori naturali....

Come trattare la dispnea – 7 passaggi

La dispnea è intesa come mancanza di respiro o sensazione di mancanza di respiro....

Come trattare la diarrea del viaggiatore – 6 passaggi

Tra il 40 e il 60% delle persone che si recano nei paesi...

Come trattare la diarrea

Nel corso della nostra vita, abbiamo tutti sofferto di diarrea in una o più...

Come trattare la guarigione del colon – 6 passi

Se si soffre di sindrome dell'intestino irritabile (IBS), inclusa la colite ulcerosa, il...