Quali sono i tipi di dislessia

Sebbene la dislessia sia una condizione molto comune , ancor più di quanto normalmente immaginiamo, è ancora in gran parte sconosciuta a gran parte della società.

Si parla sempre di dislessia come di un fenomeno unico quando esistono davvero tanti tipi di dislessia, che colpiscono in modi diversi le persone che ne soffrono. L'assistenza professionale degli psicologi e il superamento dei diversi test e test esistenti per valutare la dislessia è essenziale per ottenere una corretta diagnosi di questo disturbo dello sviluppo.

Nel seguente articolo di unCome.com potrai scoprire quali sono i tipi di dislessia , le loro principali caratteristiche e differenze.

Potrebbe interessarti anche: Quali sono le possibili cause dell'indice di dislessia

  1. Dislessia acquisita e dislessia evolutiva
  2. dislessia fonologica
  3. dislessia superficiale
  4. dislessia profonda o mista
  5. vai da un professionista

Dislessia acquisita e dislessia evolutiva

All'interno della dislessia, anche all'interno di ogni tipo di dislessia, ci sono grandi cambiamenti su come si manifesta nell'una o nell'altra persona, infatti, sebbene in teoria la sintomatologia sia comune, a livello individuale può essere espressa in modi diversi.

Ma prima di cominciare a distinguere tra i diversi tipi di dislessia, bisogna fare una prima separazione, tenendo conto della sua origine:

  • Quando si parla di dislessia acquisita ci si riferisce ad una dislessia causata da un deterioramento cerebrale di origine congenita o meno, dovuto sia ad infarto che ad incidenti cerebrali. È definito da una difficoltà nella lettura e nella scrittura, generalmente questa difficoltà è dovuta allo specifico deterioramento subito dall'area del cervello responsabile di questa attività.
  • Quando parliamo di dislessia evolutiva , ci riferiamo alla dislessia come a un disturbo del linguaggio che colpisce la capacità di leggere e scrivere, a volte interessando anche altri aspetti del linguaggio. I bambini con dislessia hanno problemi nel ritmo e nella velocità del linguaggio scritto e letto. Ragazzi e ragazze con ritardo mentale o che hanno avuto un incidente cerebrale non possono essere considerati dislessia evolutiva.

dislessia fonologica

Siamo di fronte a una dislessia fonologica quando il bambino fa una lettura visiva di ogni parola. L'origine di questa affettazione ha a che fare con un non corretto funzionamento della via fonologica, la via utilizzata dal passaggio da grafema a fonema per arrivare al lessico. La lettura visiva corrisponde a una lettura in cui le parole vengono osservate in modo globale, deducendo invece di leggere , le parole conosciute. È difficile soprattutto leggere parole lunghe, parole rare e pseudoparole. Possono leggere "casa" per "caso" o "lupo" per "lopo", deducendo la parola invece di leggerla. Possono anche commettere errori di tipo morfologico o nelle derivazioni, in cui confondono i suffissi: mangiato/mangiando, calcolatrice, calcola.

La maggior parte degli errori sono commessi con parole funzione, che non danno significato alle frasi, rendendole in misura minore con parole di contenuto, che hanno significato. Ciò significa che pronomi, articoli o preposizioni sono più confusi di avverbi, nomi o verbi.

Di seguito spieghiamo quali sono le tipologie più comuni di errori commessi da persone affette da dislessia fonologica:

  • Confusione nelle lettere: db, pq, bg, un, gp, dp
  • Omissioni lettera-sillaba-parola : clan/can
  • Inversioni in lettere-sillabe: Lapa/Pala, Rapa/Arpa, pader/padre
  • Reiterazione sillaba-parola: Cocicina /Cocina
  • Sostituzione delle parole: lucertola/letargia
  • Invenzioni di parole: cosa/e di cosa
  • Esitazioni in parole sconosciute: Cu-cur-curlo
  • Ortografia con parole nuove o sconosciute: Grifo-Cruz/Cruyff

dislessia superficiale

A differenza della dislessia fonologica, la caratteristica della dislessia superficiale o superficiale è che il disturbo si riscontra nel funzionamento visivo, diretto o lessicale e non nel funzionamento fonologico, infatti questi bambini o adulti tendono a compensare leggendo lungo il percorso fonologico, quando solitamente , tra i 7 e gli 8 anni, i bambini passano dalla lettura fonetica alla lettura visiva a causa dello sviluppo del sistema nervoso centrale

Mostrando difficoltà nella lettura lessicale , cioè nel riconoscere parole irregolari, di solito commettono più errori di omissione, aggiunta o sostituzione di lettere. Tuttavia, hanno un livello migliore nella lettura delle pseudoparole rispetto ai bambini con dislessia fonologica e hanno anche un problema maggiore con l'ortografia poiché sono guidati solo dalle informazioni uditive. Hanno molte difficoltà a riconoscere quelle parole che si pronunciano in modo diverso da come sono scritte, anche se in spagnolo questo non è il solito tonico, in lingue come inglese e francese è molto comune.

Uno dei modi per rilevare la dislessia superficiale è la modalità di lettura della persona, che di solito è lenta e bloccata. Se leggi per via fonologica, devi tradurre l'ortografia in suono, quindi mettere insieme i suoni e infine formare la parola. Dovendo fare tutti questi processi insieme, presentano molte difficoltà di lettura , non tanto con le solite parole, ma con quelle nuove e lunghe, in cui commettono errori di omissione, addizione, ripetizione, sillaba o rettifica.

dislessia profonda o mista

Ci troviamo di fronte a dislessia profonda o mista quando c'è un malfunzionamento e difficoltà in entrambi i percorsi , che fanno sì che il bambino commetta errori nei processi di lettura sia uditiva che visiva. Questo significa avere difficoltà a decifrare il significato delle parole, l'impossibilità di leggere pseudoparole, commettere errori visivi, semantici o paralessici (confondere “allegria” con “Natale”). Presenterà anche difficoltà a leggere parole astratte, verbi e parole funzione, quelle parole che non hanno significato se non sono accompagnate da parole di contenuto, un esempio possono essere collegamenti o preposizioni.

vai da un professionista

Se ritieni che tuo figlio possa avere sintomi di dislessia, non esitare ad andare dal professionista corrispondente in modo che possa valutarlo, fare la diagnosi appropriata, testarlo per scoprire se è dislessico e aiutarlo nel suo apprendimento.

Le persone con dislessia possono essere aiutate da molte aree diverse per migliorare le loro capacità di lettura e scrittura, è fondamentale iniziare a trattarla il prima possibile, preferibilmente prima degli 8 anni:

  • Grazie al lavoro dei professionisti dell'insegnamento, negli ultimi anni sono stati fatti molti progressi nell'aiutare gli studenti con disturbi dislessici dei centri educativi . Le nuove tecniche di insegnamento e, soprattutto, i metodi di insegnamento della lettura possono offrirti gli strumenti necessari per avanzare normalmente nella tua vita accademica.
  • Gli specialisti della lettura tengono sessioni, sia individuali che di gruppo, in cui aiutano notevolmente lo sviluppo delle capacità di lettura attraverso metodi specializzati.
  • È abbastanza comune, soprattutto nei casi non diagnosticati, che la dislessia causi ansia, depressione e problemi relativi agli altri bambini, i loro problemi di lettura e di studio influenzino il loro sviluppo sociale, motivo per cui spesso è necessaria la presenza di uno psicologo per curarlo e aiutarlo portare questo disturbo naturalmente.

Questo articolo è puramente informativo, in oneHOWTO non abbiamo il potere di prescrivere alcun trattamento medico o fare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a rivolgerti a un medico nel caso in cui si presenti qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Quali sono i tipi di dislessia , ti consigliamo di visitare la nostra categoria Salute mentale.

Related Stories

Llegir més:

Come trattare la malattia di Crohn con integratori naturali

Un modo semplice per curare il morbo di Crohn è con integratori naturali....

Come trattare la dispnea – 7 passaggi

La dispnea è intesa come mancanza di respiro o sensazione di mancanza di respiro....

Come trattare la diarrea del viaggiatore – 6 passaggi

Tra il 40 e il 60% delle persone che si recano nei paesi...

Come trattare la diarrea

Nel corso della nostra vita, abbiamo tutti sofferto di diarrea in una o più...

Come trattare la guarigione del colon – 6 passi

Se si soffre di sindrome dell'intestino irritabile (IBS), inclusa la colite ulcerosa, il...