Quali sono la carne che meno si incombe – 7 passi

La carne è uno degli alimenti più consumati al mondo e fa parte della maggior parte delle diete. A seconda delle abitudini e delle tradizioni alimentari, il consumo di carne varia. Pertanto, il Kuwait è il principale consumatore di carne di pollame; manzo argentino; carne di maiale austriaca; e Mongolia per la carne di pecora e carpino. Secondo l'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l'agricoltura (FAO), il consumo di carne è aumentato a livello globale a 41 kg pro capite nel 2011. Tuttavia, uno studio del 2014 ha indicato una tendenza verso un minor consumo di carne, grassi e l'inclinazione a consumare specie esotiche. Se sei uno di quelli a cui piace mangiare questo alimento ma sei preoccupato di ingrassare per questo, continua a leggere questo articolo su questo sito dove spieghiamo quali carni fanno meno ingrassare .

Potrebbe interessarti anche: Quali sono le verdure che fanno ingrassare meno?Passi da seguire:

uno:

Innanzitutto, dobbiamo essere consapevoli che la carne non è tra i principali alimenti che dobbiamo incorporare nella nostra dieta. Questo alimento è un'importante fonte di proteine, ferro, potassio, fosforo, zinco e vitamina B12. Tuttavia, non dobbiamo pensare che tutte le carni siano uguali, poiché alcune contengono più grasso di altre e, di conseguenza, sono meno sane e comportano un rischio maggiore di ingrassare.

Distinguiamo principalmente due tipi di carne : bianca e rossa. Questo perché il colore di queste carni varia a seconda della quantità di mioglobina presente negli animali, che contiene ferro ed è più concentrata nelle carni rosse . Le carni bianche sono invece quelle degli uccelli, anche se ci sono delle eccezioni come il coniglio, un mammifero la cui carne è bianca, mentre le carni rosse provengono da mammiferi come le mucche.

Allora quali sono le carni con meno grassi? Quali sono le carni meno grasse? La verità è che la risposta a queste domande ti sorprenderà, dal momento che le carni più benefiche non devono essere quelle che tendiamo a consumare, come pollo o manzo. Gli specialisti della nutrizione raccomandano le carni magre , poiché contengono meno grassi, si tratta di pollo, tacchino, vitello, maiale o agnello. Tuttavia, nessuno di loro è il più sano. Se vuoi sapere quali sono le carni più sane con la minor quantità di grassi, continua a leggere.

Due:

Struzzo . La carne di questo uccello è una delle più sane che possiamo mettere in bocca. Può essere facilmente confuso con la carne di manzo, con la differenza che il suo contenuto di grassi è molto più basso. Infatti, mentre la carne magra contiene il 10% di grassi, la carne di struzzo ne fornisce solo il 2%, anche meno del pollo. Inoltre, essendo carne di pollame, il suo contenuto di acidi grassi polisaturi è superiore rispetto ad altre carni come maiale, agnello o vitello. Fornisce inoltre livelli più elevati di vitamine del gruppo B , vitali per il corretto funzionamento del cervello. Per questo motivo, lo struzzo è una delle carni meno ingrassanti, il che lo rende un'ottima opzione da incorporare nella nostra dieta.

3:

Canguro . È probabile che non fossimo a conoscenza della possibilità di consumare questa carne; tuttavia, in Australia è ampiamente consumato e in posti come la Spagna lo si può trovare come prodotto gourmet in alcune macellerie e supermercati. Attualmente il numero di allevamenti dediti allo sfruttamento della sua carne è aumentato e il suo prezzo non è proprio alla portata di tutte le tasche. È una delle carni rosse più magre con il più alto contenuto proteico, oltre al suo bassissimo contenuto di grassi . È molto ricco di ferro, acidi grassi omega-3 e povero di colesterolo.

La carne di canguro potrebbe diventare un'alternativa alla carne bovina, tra l'altro, poiché i suoi livelli di inquinamento sono più bassi, poiché produce meno gas serra.

4:

cavallo . La carne di cavallo è più comune in alcuni paesi, tuttavia, in altri il suo consumo non è comune. Nonostante questo, alcune carni confezionate sono composte da manzo o maiale e cavallo. Considerata una carne rossa, è povera di calorie e di grassi , oltre ad essere un'ottima fonte di ferro e zinco. Rispetto al manzo, questa carne rossa ha il 2% di grasso in meno e può essere consumata allo stesso modo del manzo.

5:

Cayman . Per quanto strano possa sembrare, la carne di alligatore ha un basso contenuto di grassi che la rende una delle carni meno ingrassanti e più sane. Questo tipo di carne è molto ricco di minerali e vitamine , e nonostante la sua carne non sia nota per il suo consumo nell'industria alimentare, sta diventando sempre più diffusa. Il suo contenuto in acidi grassi omega-3 è pari a quello presente nel pesce, ed è fondamentale per prevenire le malattie cardiovascolari.

6:

Ora, se teniamo conto che molte delle persone che si chiedono quali siano le carni meno ingrassanti non hanno provato o sono disposte a provare la carne di alligatore o di canguro, queste sono le raccomandazioni per quanto riguarda le carni meno ingrassanti :

  • In generale, le carni bianche hanno meno grasso delle carni rosse. Questo però dipende anche dal tipo di taglio, poiché, ad esempio, una carne derivata dal lombo è molto magra e povera di grassi e calorie, mentre un'ala di pollo con la pelle risulterà meno magra e più calorica.
  • Tra le carni più magre spiccano: controfiletto, sottovuoto, lonza e cosciotto d'agnello.
  • Tra gli uccelli più magri: bisogna consumarlo senza pelle, preferendo petto e cosce.
  • La qualità della carne . Il modo in cui vengono nutriti gli animali influenza la loro carne, rendendola più grassa poiché contiene più grassi che vengono trasferiti al nostro corpo quando li consumiamo.
  • Una carne è considerata magra quando il suo contenuto di grassi è inferiore al 10%; semigrare quando contiene tra il 10% e il 20% di grassi; e grasso quando la percentuale è superiore a quest'ultima cifra.

7:

Anche il modo in cui cuociamo la carne influenza se è più o meno ingrassante. Per cercare di mangiare meno calorie, si consiglia di cuocere la carne alla griglia o in padella , lasciando da parte fritti e stufati con salse. Allo stesso modo, le carni che ingrassano meno sono quelle che vengono cotte al forno , senza aggiungere grasso e lasciando che la carne formi il proprio sugo. I tagli migliori per arrostire e cercare di non ingrassare sono la coda, il tondo e la spalla. Dobbiamo limitare l'uso dell'olio d'oliva nella cottura della carne, usando quanto basta per grigliare o cuocere al forno. Nel caso dei contorni, meglio optare per accompagnamenti leggeri come funghi saltati e foglie verdi, e in nessun caso preparare patatine fritte o altri cibi ipercalorici.

In questo articolo vi mostriamo come cuocere un petto di tacchino al forno.

Questo articolo è puramente informativo, in oneHOWTO non abbiamo il potere di prescrivere alcun trattamento medico o fare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a rivolgerti a un medico nel caso in cui si presenti qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Quali sono le carni meno grasse , ti consigliamo di visitare la nostra categoria Vita sana.

Related Stories

Llegir més:

Come trattare la malattia di Crohn con integratori naturali

Un modo semplice per curare il morbo di Crohn è con integratori naturali....

Come trattare la dispnea – 7 passaggi

La dispnea è intesa come mancanza di respiro o sensazione di mancanza di respiro....

Come trattare la diarrea del viaggiatore – 6 passaggi

Tra il 40 e il 60% delle persone che si recano nei paesi...

Come trattare la diarrea

Nel corso della nostra vita, abbiamo tutti sofferto di diarrea in una o più...

Come trattare la guarigione del colon – 6 passi

Se si soffre di sindrome dell'intestino irritabile (IBS), inclusa la colite ulcerosa, il...