Quali sono le carni trasformate

Secondo l'OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità), mangiare carne lavorata aumenta la possibilità di cancro del colon-retto . Dopo queste dichiarazioni rilasciate dall'Agenzia per la ricerca contro il cancro (IARC), è stato appurato che i prodotti alimentari come salsicce, carni in scatola o insaccati contengono tossine che possono causare la comparsa del cancro. È per questo motivo che su questo sito vogliamo scoprire cosa sono le carni lavorate e che anche tu conosci questa affermazione in modo da capire la relazione tra questi alimenti e la comparsa del cancro.

Potrebbe interessarti anche: Alimenti trasformati che fanno male alla salute Indice

  1. carne lavorata e cancro
  2. Cosa sono le carni lavorate
  3. Una dieta salutare

carne lavorata e cancro

I dati diffusi dall'OMS sono chiari e diretti: per ogni 50 grammi di carne lavorata che mangi quotidianamente, aumenti del 18% le tue possibilità di soffrire di cancro del colon-retto nel corso della tua vita. Un team di 22 esperti dell'Agenzia per la ricerca contro il cancro è giunto a questa conclusione dopo aver analizzato 800 diversi tipi di cancro che si verificano nel colon e nel retto.

È per questo motivo che le carni lavorate sono state inserite nel gruppo 1 dei prodotti cancerogeni, luogo che comprende anche altri agenti nocivi come tabacco, alcol o raggi UV. Questo gruppo è quello che racchiude le sostanze più pericolose per la salute delle persone e, d'ora in poi, faranno parte di questo elenco anche carni come salsicce, pancetta o salsicce.

Il tipo di cancro prodotto dalle carni lavorate ha luogo nel colon e nel retto e, infatti, circa 34.000 decessi annuali sono da attribuire a una dieta ricca di questo tipo di alimenti. Questa cifra, però, è ben al di sotto di altri prodotti che fanno parte anche del suddetto gruppo 1, come ad esempio il tabacco che, ogni anno, provoca circa 1.000.000 di morti l'anno per cancro o il caso dell'alcol che ogni anno colpisce 600.000 persone.

Questo stesso studio parla anche di carne rossa (manzo, maiale, manzo, ecc.) e la considera "probabilmente cancerogena per l'uomo" ma le conclusioni tratte dallo studio non sono così chiare come lo sono state nelle carni lavorate. Non ci sono prove scientifiche che possano attribuire al 100% una relazione diretta tra carne rossa e cancro, anche se ci sono alcune avvertenze a riguardo e, pertanto, si consiglia di ridurne notevolmente l'assunzione.

Cosa sono le carni lavorate

Dopo aver ricevuto questa notizia, i più si sono sicuramente chiesti: cosa sono le carni lavorate? Per rispondere a questa domanda ci riferiamo, ancora, allo studio IARC che designa come carne lavorata qualsiasi carne che sia stata trasformata attraverso processi quali salatura, fermentazione, stagionatura, affumicatura, ecc. Pertanto, qualsiasi carne che sia stata alterata e non abbia un sapore naturale al 100% verrebbe inclusa in questo gruppo di carni lavorate.

Una di queste carni sono le salsicce, che sono preparazioni di carne che contengono una percentuale di acidi grassi e colesterolo molto più alta rispetto alla carne naturale. Inoltre vengono preparati con molto sale (che viene aggiunto per aumentarne la conservazione) e, nel processo industriale, si possono aggiungere anche sostanze chimiche per non contaminare la carne, come nel caso delle nitrosammine, una sostanza che contiene sostanze cancerogene.

Successivamente, ti forniremo un elenco di carni lavorate in modo che tu sappia cosa sono e puoi quindi limitarne il consumo:

  • Bacon
  • Salsicce: salame, affettati, fuet, longaniza, chorizo, prosciutto serrano, lombo ripieno, ecc.
  • Salsicce e loro derivati: francoforte, salsicce, hot dog, ecc.
  • Sanguinaccio
  • Hamburger
  • Polpette
  • Lasagne o cannelloni precotti
  • Pepite
  • carni in scatola
  • salsiccia
  • Carne essiccata
  • carne in scatola
  • Sughi a base di carne (i sughi alla bolognese preparati, ad esempio, sono anche carni lavorate)

E, in generale, qualsiasi carne che sai di mangiare non nella sua forma naturale ma è stata trattata industrialmente, cioè lavorata.

Una dieta salutare

Secondo l'IARC, per ridurre il rischio di cancro, si raccomanda di smettere di mangiare carni lavorate e di passare ad alternative naturali senza additivi chimici. Come con il tabacco o l'alcol, per avere una vita sana, la cosa più appropriata è smettere di includere questi alimenti nella dieta.

Questo non significa che devi smettere di mangiare hamburger, ma invece di comprare quello che è già preparato al supermercato, vai dal macellaio, chiedigli di tritare la carne e di preparare tu stesso un hamburger fatto in casa . In questo modo vi assicurate che la base principale di questo piatto, ovvero la carne, sia priva di additivi e di sostanze che possono nuocere alla vostra salute.

Per sapere come mangiare dopo questo studio pubblicato, quello a cui devi pensare è comprare quelle carni che hanno la forma naturale (se è pollo, lascia che sia un pollo, non una crocchetta di pollo perché in quella ricetta ci sarà ben poco pollo) e se volete preparare piatti speciali come hamburger o polpette, preparateli voi stessi per evitare di introdurre sostanze tossiche cancerogene nel vostro corpo.

Oltre a questo, non dimenticare che per avere una dieta sana devi goderti un'alimentazione ricca di frutta e verdura, povera di grassi e zuccheri e in cui anche il pesce è una parte importante del tuo menu. Dopo questa notizia, non devi far altro che iniziare a cambiare abitudini , come ad esempio:

  • Smettete di mangiare tutti i giorni il panino al prosciutto e optate per uno al formaggio oppure preparate uno alle verdure con uova, lattuga, pomodoro e cipolla, per esempio.
  • Prepara i tuoi hamburger o polpette a casa.
  • In generale, qualsiasi prodotto preparato che contenga carne non va consumato e, in mancanza, potete prepararlo voi stessi: salse con carne, lasagne, ecc. .

Come potete vedere, ciò che questo studio indica è qualcosa che possiamo già immaginare: i piatti preparati o in scatola non contengono lo stesso valore nutritivo della loro forma naturale e, per di più, le sostanze extra che contengono sono cancerogene. Per questo dobbiamo cominciare a muoverci verso una vita sana, a cucinare con cibi naturali e lasciare da parte i prodotti che possono nuocere gravemente al nostro stato di salute.

Questo articolo è puramente informativo, in oneHOWTO non abbiamo il potere di prescrivere alcun trattamento medico o fare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a rivolgerti a un medico nel caso in cui si presenti qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Cosa sono le carni lavorate , ti consigliamo di visitare la nostra categoria Vita sana.

Related Stories

Llegir més:

Come trattare la malattia di Crohn con integratori naturali

Un modo semplice per curare il morbo di Crohn è con integratori naturali....

Come trattare la dispnea – 7 passaggi

La dispnea è intesa come mancanza di respiro o sensazione di mancanza di respiro....

Come trattare la diarrea del viaggiatore – 6 passaggi

Tra il 40 e il 60% delle persone che si recano nei paesi...

Come trattare la diarrea

Nel corso della nostra vita, abbiamo tutti sofferto di diarrea in una o più...

Come trattare la guarigione del colon – 6 passi

Se si soffre di sindrome dell'intestino irritabile (IBS), inclusa la colite ulcerosa, il...