Quali sono le proprietà di Mariano Cardo – 5 passi

Il cardo mariano è una pianta medicinale che cresce in zone aride e incolte, solitamente vicino a strade e autostrade. È un rimedio naturale comunemente usato per curare le malattie del fegato, sebbene abbia un ampio numero di benefici per la nostra salute, supportando il trattamento e la prevenzione di varie condizioni. Avete sentito parlare di questa erba medicinale ma non conoscete i suoi usi?In questo sito vi spieghiamo quali sono le proprietà del cardo mariano .

Potrebbe interessarti anche: Controindicazioni del cardo mariano Passi da seguire:

uno:

Il cardo mariano è una pianta comunemente usata per depurare il fegato, perché grazie al suo contenuto di silimarina, favorisce la depurazione e l'eliminazione delle tossine accumulate in questo organo, oltre a ridurre le eventuali infiammazioni. È ideale anche per prevenire malattie del fegato come fegato grasso, cirrosi, ittero o insufficienza epatica.

Questa erba funge da depurativo quando, dopo l'assunzione di farmaci o l'abuso di alcol o altre sostanze, il nostro fegato ne risente, contribuendo a migliorarne efficacemente le condizioni.

Due:

Per quei pazienti inclini alla formazione di calcoli biliari , il cardo mariano è un ottimo alleato naturale, aiutando a prevenire il calcolo in questa zona.

3:

Inoltre questa pianta medicinale riduce l'assorbimento degli zuccheri nel sangue e favorisce la riduzione dei livelli di colesterolo e trigliceridi, essendo benefica per i pazienti diabetici e favorendo la salute cardiaca di chi la ingerisce.

4:

Poiché il cardo mariano è un buon alleato per favorire la circolazione addominale e genitale, è considerato una pianta molto benefica nel trattamento del disagio delle mestruazioni o della sindrome premestruale, alleviando efficacemente i sintomi.

È anche un ottimo antiossidante e una buona alternativa per curare la stitichezza e migliorare il transito intestinale.

5:

In caso di dubbio su come assumere il cardo mariano , ci sono due presentazioni comuni, in infusione e capsule. Il tè al cardo mariano, che si ottiene dai semi della pianta, è solitamente un po' amaro, il che lo rende poco gradevole al gusto. Se nonostante ciò vuoi ingerirlo in questo modo, allora dovresti aggiungere un cucchiaio di semi per ogni tazza e berne tre tazze al giorno.

In compresse è un'altra presentazione comune, si consiglia di assumere 280 milligrammi al giorno se si intende prenderlo come metodo preventivo, o 420 milligrammi se si è in cura per una condizione del fegato o si desidera abbassare i livelli di colesterolo e trigliceridi.

Questa pianta medicinale non deve essere ingerita da donne in gravidanza o in allattamento.

Questo articolo è puramente informativo, in oneHOWTO non abbiamo il potere di prescrivere alcun trattamento medico o fare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a rivolgerti a un medico nel caso in cui si presenti qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Quali sono le proprietà del cardo mariano , ti consigliamo di visitare la nostra categoria Vita sana.

Related Stories

Llegir més:

Come trattare la malattia di Crohn con integratori naturali

Un modo semplice per curare il morbo di Crohn è con integratori naturali....

Come trattare la dispnea – 7 passaggi

La dispnea è intesa come mancanza di respiro o sensazione di mancanza di respiro....

Come trattare la diarrea del viaggiatore – 6 passaggi

Tra il 40 e il 60% delle persone che si recano nei paesi...

Come trattare la diarrea

Nel corso della nostra vita, abbiamo tutti sofferto di diarrea in una o più...

Come trattare la guarigione del colon – 6 passi

Se si soffre di sindrome dell'intestino irritabile (IBS), inclusa la colite ulcerosa, il...