Quanto legume mangia una settimana

La piramide alimentare ci fornisce dati sugli alimenti sani che dovrebbero far parte della nostra dieta, ma quanto dovremmo mangiare a settimana? Frutta e verdura vanno consumate quotidianamente, ma nel caso dei legumi le quantità consigliate varieranno a seconda delle condizioni di ogni gruppo di persone. Per chiarire tutti i tuoi dubbi in merito, in questo articolo su questo sito ti mostreremo quanti legumi mangiare a settimana , indicandoti anche l'apporto nutrizionale che ha, motivo per cui è un alimento essenziale per vivere in salute.

Potrebbe interessarti anche: Quante uova mangiare a settimana Indice

  1. Legumi e loro apporto nutritivo
  2. Legumi: quantità consigliata a settimana
  3. Evitare il gas dei legumi

Legumi e loro apporto nutritivo

All'interno della piramide alimentare, i legumi sono un gruppo importante che deve essere assunto frequentemente per fornire al tuo corpo nutrienti di alta qualità e grandi dosi di proteine ​​e carboidrati.

Le proteine ​​che ci forniscono ingredienti come fagioli, lenticchie o ceci sono di origine vegetale e, quindi, sono perfette per le persone che seguono una dieta vegetariana o vegana per includere questo nutriente nel loro corpo. È vero però che l'apporto proteico è molto più basso nel caso della maggior parte dei legumi, ad eccezione della soia, la cui quantità è paragonabile a quella di un pezzo di carne o di pesce.

È una delle migliori alternative per evitare un apporto eccessivo di proteine ​​animali e per poter beneficiare di usi simili ma evitando di sovraccaricare il nostro fegato o i nostri reni; Infatti, la quantità di proteine ​​che molti di questi alimenti contengono è il 20% del loro apporto basato su 100 gradi di prodotto crudo.

La fibra contenuta nei legumi aiuta a migliorare i processi digestivi, oltre a favorire il transito intestinale, consentendo una depurazione naturale dell'organismo, evitando la stitichezza e migliorando i livelli di colesterolo.

Un altro componente che contiene questo gruppo alimentare sono i carboidrati , quindi può essere considerata un'opzione molto nutriente in quanto contiene sia proteine ​​che carboidrati. Questi carboidrati che contiene vengono assorbiti lentamente , cioè non alzano l'indice glicemico del sangue e forniscono al nostro organismo una dose di energia quando ne ha bisogno senza che finisca per accumularsi nell'organismo sotto forma di grassi saturi .

E sono perfetti per le diete dimagranti perché sono a basso contenuto di grassi. C'è un falso mito che i legumi facciano ingrassare ma non è vero perché ciò che fa ingrassare sono i compagni con cui li prendiamo abitualmente (salsicce grasse, oli per friggere, pane abbondante, ecc.). Se mangi un piatto di legumi saltati con verdure, ad esempio, o un'insalata fatta con questi alimenti, non avrai molti grassi, ma una grande quantità di nutrienti.

Legumi: quantità consigliata a settimana

Ora che conosci tutti i benefici dei legumi e l'importante contributo nutrizionale che ci offrono, ti sveliamo la domanda "quanti legumi mangiare a settimana?" . I nutrizionisti indicano che dovremmo mangiare i legumi almeno 2 volte a settimana e, al massimo, 4 volte.

Bisogna tenere presente che ci sono alcuni gruppi di persone che necessitano di un maggiore apporto energetico e, pertanto, si consiglia di assumerne dalle 3 o 4 volte a settimana; Questi sarebbero bambini, malati o anziani , persone che necessitano di più nutrienti e una maggiore iniezione di energia. Soprattutto i bambini dovrebbero assumerli perché aiutano a migliorare la crescita di ossa e muscoli, facendoli apparire anche più forti e più sani.

Negli adulti sani, l'ideale è quello che abbiamo già menzionato: da 2 a 4 volte a settimana . Con questa frequenza è possibile seguire una dieta sana ed equilibrata con tutti i nutrienti di cui il corpo ha bisogno per essere forte. Se sei vegetariano o vegano , puoi aumentare l'assunzione fino a 5 volte a settimana per compensare la mancanza di proteine ​​animali.

L' importo consigliato per ogni gruppo sociale è il seguente:

  • I bambini dai 3 ai 9 anni dovrebbero assumere da 40 a 50 grammi (peso grezzo).
  • I giovani dai 10 ai 16 anni dovrebbero assumere da 50 a 70 grammi.
  • Gli adulti dai 17 ai 50 anni dovrebbero assumere da 60 a 80 grammi.
  • In 50 anni dovrebbero volerci dai 40 ai 50 grammi.
  • Bambini a partire da quell'età e adulti: da 60 a 80 grammi crudi.

Evitare il gas dei legumi

Alcune persone di solito non includono i legumi nella loro dieta perché causano flatulenza. Infatti, le persone con problemi intestinali possono avere problemi a digerire questi alimenti e quindi evitare di mangiarli. Se soffri di intestino irritabile o di qualsiasi altro disturbo digestivo, su OneHOWTO ti consigliamo di parlare con il tuo medico in modo che possa spiegarti come assumere i legumi e qual è la quantità consigliata per te.

Ma se il problema che hai con questi alimenti è il gas fastidioso, allora ti daremo alcuni trucchi che ti aiuteranno a ridurre la flatulenza e quindi a migliorare la digestione:

  • Non combinarli con altre fonti proteiche (carne, salsicce, ecc.) o con troppi cereali. È meglio prenderli singolarmente o con alcune verdure.
  • Non mescolarli con cibi sfarzosi come cavoli, lattuga, ecc.
  • Masticare lentamente per evitare che l'aria eccessiva penetri nell'intestino e quindi produca ancora più gas.
  • Aggiungi le spezie aromatiche in cucina: ci sono alcune erbe che facilitano la digestione, come il cumino, il timo, il rosmarino o il finocchio. Provalo!
  • Tagliate il bollore : è un altro dei migliori trucchi per ridurre la flatulenza dei legumi. Cioè quando bolle, spegnete il fuoco e lasciate riposare per 10 minuti; poi riaccendi il fuoco.

Su questo sito ti diamo altri trucchi per evitare che i legumi producano gas.

Questo articolo è puramente informativo, in oneHOWTO non abbiamo il potere di prescrivere alcun trattamento medico o fare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a rivolgerti a un medico nel caso in cui si presenti qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Quanti legumi mangiare alla settimana , ti consigliamo di visitare la nostra categoria Vita sana.

Related Stories

Llegir més:

Come trattare la malattia di Crohn con integratori naturali

Un modo semplice per curare il morbo di Crohn è con integratori naturali....

Come trattare la dispnea – 7 passaggi

La dispnea è intesa come mancanza di respiro o sensazione di mancanza di respiro....

Come trattare la diarrea del viaggiatore – 6 passaggi

Tra il 40 e il 60% delle persone che si recano nei paesi...

Come trattare la diarrea

Nel corso della nostra vita, abbiamo tutti sofferto di diarrea in una o più...

Come trattare la guarigione del colon – 6 passi

Se si soffre di sindrome dell'intestino irritabile (IBS), inclusa la colite ulcerosa, il...