Rimedi casalinghi per i sudori notturni

Sudare molto durante la notte mentre dormiamo può essere molto scomodo e influisce gravemente sul nostro riposo. Sebbene questo sia un sintomo molto comune tra le donne che sono in menopausa e subiscono le conseguenze dei cambiamenti ormonali che il loro corpo subisce in quella fase, ci sono molte ragioni che possono portare a un'eccessiva sudorazione durante le ore di sonno, per quello che è molto importante sapere qual è il fattore causale e, se necessario, avviare un trattamento specifico per esso. Nel seguente articolo su questo sito , descriviamo in dettaglio i migliori rimedi casalinghi per sudorazioni notturne , quelli che ti permetteranno di combattere quelle vampate di calore, la sensazione di calore corporeo e riposare bene la notte.

Potrebbe interessarti anche: Come smettere di sudare di notte Indice

  1. Perché sudo molto di notte?
  2. Tè per la sudorazione eccessiva
  3. Oli che combattono la sudorazione notturna
  4. Mangia soia, vitamina E e ferro
  5. amamelide
  6. Bagni con acqua calda o argilla rossa
  7. Altri consigli per evitare sudorazioni notturne

Perché sudo molto di notte?

L'eccessiva sudorazione notturna è una condizione che può essere il risultato di molte ragioni diverse, dalla temperatura ambiente o dagli abiti indossati, a condizioni mediche, come iperidrosi, disturbi ormonali, disturbi del sistema nervoso, diabete, problemi cardiaci, tra gli altri. altri. Per questo motivo è molto importante identificare il fattore causale e affidarsi a uno specialista nel caso sia necessario un trattamento specifico che aiuti a controllare la sudorazione e ad alleviare altri sintomi associati.

Di seguito vi mostriamo alcuni rimedi naturali che possono ridurre le sudorazioni notturne e favorire il vostro riposo, ma in nessun caso devono sostituire i trattamenti prescritti dal medico.

Tè per la sudorazione eccessiva

Uno dei migliori rimedi casalinghi per sudorazioni notturne che puoi utilizzare è bere un infuso a base di una pianta terapeutica che agisce come un buon riduttore di sudore e regola l'attività delle ghiandole sudoripare. Tra quelli che offrono i migliori risultati ci sono i seguenti:

  • Infuso di salvia: grazie al suo contenuto di fitoestrogeni, aiuta a regolare il calore corporeo e riduce l'attività delle ghiandole sudoripare. È la pianta più consigliata per combattere vampate di calore e sudorazione durante la menopausa.
  • Infuso di Trifoglio rosso: è ottimo per curare l'iperidrosi e combattere gli episodi di eccessiva sudorazione notturna grazie agli isoflavoni che contiene.
  • Infuso di tiglio: le sue proprietà rilassanti e calmanti sono perfette per ridurre lo stress e favorire il sonno, soprattutto nelle notti in cui non riesci a dormire a causa del sudore e del caldo.

Assumere una o due tazze al giorno di questi infusi, bevendo l'ultimo poco prima di andare a dormire, in modo da sfruttarne tutti i benefici e ridurre l'eccessiva sudorazione.

Oli che combattono la sudorazione notturna

Oltre alle infusioni di cui sopra, ci sono due oli naturali che possono essere di grande aiuto quando l'obiettivo è fermare la sudorazione notturna e alleviare altri sintomi associati. Il primo di questi è l'olio di enotera , che è molto ricco di omega 6 e, quindi, calma le vampate di calore e controlla la sudorazione notturna. Ma non è tutto, le donne in menopausa possono trarre grandi benefici dalle sue proprietà, poiché questo olio aiuta ad affrontare altri sintomi comuni di quella fase, come secchezza vaginale, affaticamento, irritabilità e nervosismo.

Il secondo olio a cui ci riferiamo è l'olio di semi di lino , che viene estratto dai semi di lino, e contiene alte dosi di omega 3, omega 6 e fibre alimentari, componenti che aiutano a ridurre la sudorazione notturna. Inoltre, contiene lignani, che sono composti che favoriscono l'equilibrio dei livelli di estrogeni nell'organismo, quindi è anche un ottimo rimedio per combattere le vampate di calore durante la menopausa.

In questo caso vi consigliamo di recarvi presso un'erboristeria o un negozio specializzato nella vendita di prodotti naturali e acquistare alcuni di questi oli sotto forma di perle e assumerli seguendo le indicazioni indicate in merito alla dose. In caso di domande al riguardo, non esitate a consultare un medico o un nutrizionista.

Mangia soia, vitamina E e ferro

Quando si soffre di eccessiva sudorazione notturna, è importante prestare attenzione anche alla propria alimentazione quotidiana, in particolare agli alimenti che si mangiano prima di andare a dormire, in quanto ce ne sono molti che possono aumentare la temperatura corporea e accentuare sudore e calore.

Tra gli alimenti più consigliati per ridurre la sudorazione , c'è la soia , poiché questo legume contiene isoflavoni che imitano la funzione degli estrogeni nell'organismo e, quindi, aiuta a ridurre le vampate di calore che si verificano in menopausa. Spiccano invece gli alimenti ricchi di vitamina E, indispensabile per il buon funzionamento di molti organi ed efficace nel ridurre la frequenza delle sudorazioni notturne, e gli alimenti ricchi di ferro, poiché la mancanza di questo minerale potrebbe intensificare le vampate di calore e le vampate di calore.

Va invece evitato il consumo notturno di quei cibi che aumentano la temperatura corporea, cibi molto caldi, cibi piccanti, cibi ricchi di iodio, caffeina e alcol.

amamelide

L'amamelide è una pianta con proprietà astringenti che aiuta a ridurre la sudorazione eccessiva , oltre a rinfrescare e pulire la pelle quando si sente l'eccesso di sudore. Una buona opzione è comprare amamelide da un erborista e applicarlo sul corpo quando necessario.

D'altra parte, è anche possibile preparare un infuso con le foglie essiccate della pianta e berlo una o due volte al giorno per notarne gli effetti.

Bagni con acqua calda o argilla rossa

Rinfrescare il corpo prima di andare a dormire può aiutare a ridurre l'intensità delle sudorazioni notturne e fornire anche un ottimo stato di benessere e relax. Si consiglia, ad esempio, di fare un bagno in acqua tiepida oa temperatura ambiente per eliminare le tossine, abbassare la temperatura corporea e alleviare la pelle calda.

Un'altra opzione altamente raccomandata per combattere la sudorazione eccessiva durante il sonno è quella di aggiungere un po' di argilla rossa in polvere a un bagno di acqua calda, poiché ha la capacità di assorbire tutte le tossine nel corpo e favorire il rilassamento del sistema nervoso. Puoi trovare questo prodotto nelle erboristerie o nei negozi specializzati nella vendita di prodotti naturali.

Oltre a tutto questo, vi invitiamo a scoprire trattamenti più naturali consultando l'articolo Rimedi casalinghi per la sudorazione eccessiva.

Altri consigli per evitare sudorazioni notturne

  • Mantenere una temperatura adeguata nella camera da letto e ventilare la stanza ogni giorno in modo che ci sia una buona circolazione dell'aria.
  • Indossa abiti larghi, larghi e traspiranti per dormire.
  • Avere sempre acqua a portata di mano per potersi idratare e rinfrescare.
  • Esegui l'esercizio fisico tutti i giorni e se possibile nel tardo pomeriggio, poiché esercitare il corpo è anche un modo per rilassare e ridurre i problemi di sudorazione eccessiva.
  • Combatti lo stress quotidiano svolgendo attività rilassanti.
  • Mantieni un peso equilibrato e osserva la tua dieta, poiché essere in sovrappeso ti rende più incline a sudare di notte.

Questo articolo è puramente informativo, in oneHOWTO non abbiamo il potere di prescrivere alcun trattamento medico o fare alcun tipo di diagnosi. Ti invitiamo a rivolgerti a un medico nel caso in cui si presenti qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Rimedi casalinghi per la sudorazione notturna , ti consigliamo di visitare la nostra categoria Salute della famiglia.

Related Stories

Llegir més:

Come trattare la malattia di Crohn con integratori naturali

Un modo semplice per curare il morbo di Crohn è con integratori naturali....

Come trattare la dispnea – 7 passaggi

La dispnea è intesa come mancanza di respiro o sensazione di mancanza di respiro....

Come trattare la diarrea del viaggiatore – 6 passaggi

Tra il 40 e il 60% delle persone che si recano nei paesi...

Come trattare la diarrea

Nel corso della nostra vita, abbiamo tutti sofferto di diarrea in una o più...

Come trattare la guarigione del colon – 6 passi

Se si soffre di sindrome dell'intestino irritabile (IBS), inclusa la colite ulcerosa, il...